Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

65,5 – Torino-Juve ad alta quota

consigli derby roma torino higuain castro interUn derby dopo l’altro, in queste giornate. Stavolta si va a Torino ed è sorprendente scoprire che sommando i punti sono le due “concittadine” a trovarsi più in alto. Non sorprende di certo il contributo dato al campionato dalla capolista, quanto quello finora offerto dal Torino di Mihajlovic, seppur reduce da una sconfitta.

CROTONE – PESCARA
Anticipo necessario per gli impegni nelle copp… ah, no. Insomma, se non avete niente da fare si può guardare dai. Di sicuro un’occasione ghiotta per le due squadre per provare ad uscire dalla zona retrocessione. Le immaginiamo anche tifare per il Bologna impegnato contro l’Empoli che precede entrambe. Con le due squadre che dovranno attaccare, ci potranno essere un po’ di gol. Falcinelli vorrà proseguire il proprio gran momento, ma le assenze nei calabresi potrebbero favorire anche Caprari e magari il primo gol di Verre.

SAMPDORIA-LAZIO
Romani usciti dal derby tra le polemiche, provano a non perdere terreno in classifica, ma i doriani sono sembrati in ripresa col Torino. E proprio un ex del Torino, Quagliarella, è l’uomo da tenere d’occhio. Nella Lazio invece facciamo i nomi di Lulic, a cui tutti guarderanno i calzettoni, e Immobile, un altro ex Torino, per il quale sembra arrivato il momento di tornare al gol.

CAGLIARI-NAPOLI
Partita che sembrerebbe a senso unico, l’appiglio potrebbe essere l’appagamento del Napoli per la qualificazione in Champions League, e il maggior rendimento casalingo dei sardi. Teniamo buoni i nomi di Borriello, contro la squadra della sua città, Insigne e, qualora dovesse giocare, Zielinski, dall’altra parte.

ATALANTA-UDINESE
Bergamaschi che sono rientrati da Torino ridimensionati, ma nessuno pretendeva che puntassero dritto alla cima della classifica. Di fronte trovano di nuovo dei bianconeri, ma sicuramente più abbordabili. Se il morale della squadra di casa non ha risentito della sconfitta, aspettiamoci buone cose da Gomez, e in mezzo scintille tra Kessie e Fofana. Tra i friulani puntiamo sul risveglio di Zapata.

BOLOGNA-EMPOLI
Come preannunciato, aria pesante per due squadre in sofferenza nelle ultime giornate. In particolare i toscani rischiano di ritrovarsi a giocare da terzultimi, e perciò potrebbero provare a scoprirsi, con Destro e Krejci pronti ad approfittarne.

PALERMO-CHIEVO
Anche qui, a seconda del risultato di Crotone, il Palermo potrebbe essere spinto ad osare come non mai. Nestorovski tra i padroni di casa sarebbe l’uomo deputato a buttarla dentro, mentre tra i veneti vediamo bene Castro e Birsa.

TORINO-JUVE
Derby della Mole numero 6.02 x 10^23… (qui meriteremmo di chiudere la rubrica nel segno dell’infamia, ma proseguiamo per disonorare quella professoressa di Chimica che non abbiamo mai sopportato).
Mihajlovic avrà strigliato per bene i suoi, che siamo certi offriranno una prova di grande impegno. Dovendo fare dei nomi, diciamo Benassi (anche se l’influenza lo mette in dubbio) e l’ex Iago Falque da un lato, e un Higuain ritrovato dall’altro. Decisivo potrebbe essere anche Pjanic.

INTER-GENOA
Inter che viene da una vittoria inutile, Genoa che ha sempre offerto ottime prestazioni contro le grandi, e quindi questo non conterà nulla nella gara di oggi (detto da un interista, ahinoi!).
Nel (probabile) caso di una gara fuori dagli schemi, impossibile non considerare Brozovic, fresco di rinnovo, e Icardi. Mentre tra i genoani Rigoni e Simeone, a meno che quest’ultimo non si conceda un turno di riposo dopo le parole spese in settimana da suo padre Diego sui nerazzurri.

FIORENTINA-SASSUOLO
Dite quello che volete (incluso “Fiorentina – Sassuolo 4-0, da Firenze è tutto, a voi la linea”, lunedì sera) ma se dovessi puntare due spicci li metterei sul Sassuolo, pur con tutta la difesa in dubbio e ormai rassegnato a fare a meno di Berardi fino a gennaio. La logica però ci spinge a dire Kalinic, Ilicic, Gonzalo Rodriguez per i viola ed il solo Defrel tra i neroverdi.

ROMA-MILAN
Dopo tutte le lacrime prematuramente spese sull’acqua versata e sulla squalifica comminata, Strootman sarà al suo posto in mezzo al campo. I nomi che ci vengono dal cuore però sono quelli di Nainggolan, Dzeko e Niang, che messi in fila ci ricordano anche un cartellone natalizio della Benetton.

Federico Erittu e Alberto Mancarella per RadioEco

post di questa categoria

spring attitude

Spring Attitude –...

Spring Attitude – Mixtape – Demography #205

Il podio di Le Mans - MotoGP.com

Le Mans – La feb...

Le Mans – La febbre delle due ruote

18641807_10212822019456010_1131345033_o

Paccheri alla “n...

Paccheri alla “norma” con bufala

ON POINT (4)

Kutmah – Capibar...

Kutmah – Capibara – Pulsatilla| Demography #204

ultimi post caricati

18216851_1523951117678404_2557619096999505965_o

Rintocchi di Campanile...

Rintocchi di Campanile, in scena al Teatro Sant’ Andrea

20170515_172452

Da Cassino ad Hollywoo...

Da Cassino ad Hollywood, la presentazione

Viaggio di Claudio Pelizzeni

Trip Therapy- viaggio ...

Trip Therapy- viaggio senza aerei

20170504_010200

Limonaia – zona...

Limonaia – zona rosa è stata sgomberata

Commenti