Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

Bandabardò @ Estate Spezzina 2018

Ieri sera ad Estate Spezzina 2018, manifestazione della città di La Spezia in collaborazione con Metarock, si è esibita dal vivo la Bandabardò, la più nota band dalle sonorità rock folk del panorama italiano.

bandabardò

La Bandabardò, che prende il nome dalla celebre attrice Brigitte Bardot, nasce in Toscana nel 1993 e questa non è una data a caso, come per loro questo non è un anno casuale tra i tanti della loro lunga carriera musicale: questo è l’anno dei 25 anni di attività. Proprio a questo evento è dedicata questa tournèe che li sta portando in giro per tutta Italia, non a caso è intitolata “Bandabardò 25th Tour”.

Bandabardò @ Estate Spezzina 2018

Quello che portano sul palco non è un semplice spettacolo dove mettono insieme i brani più noti della loro carriera come un best of suonato dal vivo, ma è un vero e proprio viaggio attraverso la storia della Bandbardò, tra quelle che potremmo indicare – come fa anche Erriquez, voce del grupp, sul palco durante il concerto – come tre fasi: gli inizi, l’ascesa e per finire con l’affermazione, gli ultimi anni. La Bandabardò è da sempre stata divisa tra irriverenza, voglia di far divertire e ballare i propri fan i quali si scatenano ballando e cantando su brani quali Gomez o Filastrocca 2; l’altra faccia della medaglia è quella di uno spirito critico verso la società in cui si trovano, come è tipico di molti artisti di genere rock-folk, che si ritrova sia in certi discorsi di introduzione ai brani sia nei brani stessi, sono i casi di Succederà e Balla Ancora. Il filo conduttore tra questi due aspetti della band toscana è l’esperienza, la maestria musicale con cui portano in scena i propri pezzi, dominando gli strumenti con una bravura che non tutte le band possono vantare, come non tutte possono vantare una varietà di strumenti come quelli usati dalla Bandabardò che è un eterno mescolarsi di chitarre, bassi, trombe, batterie e bonghi, dando come risultato il mescolarsi di sonorità sempre diverse, un meltingpot musicale.

Bandabardò @ Estate Spezzina 2018

Bandabardò @ Estate Spezzina 2018

C’è un altro imprescindibile elemento in questo concerto che non può essere tralasciato: il pubblico. Quello della Bandabardò è un pubblico vario, sotto al loro palco ci sono famiglie con bambini, signori dai capelli bianchi dall’aria seria, giovani con la voglia di divertirsi, qualche accompagnatore che ad inizio concerto sembra pensare “ma chi me l’ha fatto fare?”, sembrano tutte persone capitate lì per caso che non c’entrano niente l’uno con l’altro, ma poi la band inizia a suonare e non c’è più nessuna differenza tra il padre che canta con il bambino sulle spalle e i giovani che ballano a pochi passi da lui. E’ una scena fuori tempo: niente telefonini – o se ci sono, sono ben pochi ed alzati per poco tempo –, ma solo voglia di divertirsi, di cantare, di godere della musica. La Bandabardò riesce in quello che molte altre band hanno smesso di fare e alcune non hanno mai saputo fare veramente: coinvolgere il pubblico, unire sconosciuti che cantano all’unisono, si divertono come se fossero tutti amici da sempre. Il concerto volge alla fine, arriva quella che forse è la canzone più nota Se Mi Rilasso Collasso e c’è un boato di voci che cantano all’unisono, di mani che tengono il tempo, di sconosciuti che si mettono a ballare insieme tra grandi sorrisi che si riflettano sulla band quando arriva l’ultima – questa volta è per davvero l’ultima canzone – con la loro personale versione di Brigitte Bardot.

Bandabardò @ Estate Spezzina 2018

Sono passati venticinque anni dalla loro nascita come band, la loro tecnica è migliorata come è normale che sia e le loro sonorità si sono arricchite diventando un esempio di una società sempre più cosmopolita, ma quello che più è stato dimostrato da questa data spezzina del “Bandabardò 25th tour” è che nonostante passino gli anni loro hanno ancora l’energia e la voglia di divertirsi, di far divertire coinvolgendo il pubblico come è raro vedere negli ultimi anni, restando così un esempio per artisti che questo l’hanno dimenticato o non l’hanno mai veramente imparato. Quello della Bandabardò è una festa che ci auguriamo continui ancora per molti anni, perché c’è sempre bisogno di uscire da un concerto sorridendo senza pensieri ed amarezze.

 

Mara Pezzica per Radioeco.

post di questa categoria

Sdang!

The Growlers, Yann Tie...

The Growlers, Yann Tiersen, Sdang! & more | Demography #324

Francesca Michielin

Francesca Michielin e ...

Francesca Michielin e il suo tour sopra alla Techno

Nanni Moretti

Santiago, Italia: Nann...

Santiago, Italia: Nanni Moretti incanta Pisa

scarda

Scarda + La Stazione @...

Scarda + La Stazione @ Lumiere [report & intervista]

ultimi post caricati

consulente del lavoro

Professione consulente...

Professione consulente del lavoro: Mario Taurino – #radioecogetajob

Ph. Irene Camposano

Stefano Bellani al Pis...

Stefano Bellani al Pisa Comedy Fest @ Leningrad Café

Saverio Raimondo - Pisa Comedy Fest

Saverio Raimondo al Pi...

Saverio Raimondo al Pisa Comedy Fest @ Leningrad Cafè

Foto dell'evento.

ELSA Day: Parole in as...

ELSA Day: Parole in ascolto @ Gipsoteca

Commenti