Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

Benny Page ,Massive Night al Deposito Pontecorvo

Piacevoli rincontri nelle brumose notti al Pontecorvo, Benny Page, della Digital Soundboy records, ritorna celebrando con la nostra città un sodalizio di quasi 10 anni. Alla fine di quello che dichiara essere l’anno più fortunato e impegnato della sua carriera, con la sua console, riporta il suo sound distintivo che ne ha fatto un nome rinomato e ampiamente apprezzato della drum&bass e del jungle internazionali.

benny page

A introdurre il performer londinese e a scaldare i piedi è stato chiamato il simpatico team di Numa crew, colettivo di djs e producers, tra i pionieri del dubstep italiano e uno dei punti di riferimento del panorama musicale indipendente nazionale. I ritmi dub e hip-hop dei ragazzi hanno introdotto a pennello il concerto del performer londinese che nella serata ha concentrato a pieno il suo repertorio.

001-6
Conosciuto per la sua produzione dub, ragga jungle e hip-hop Benny Page è cresciuto consumando i lucidi vinili del padre, tra i Led Zeppeling e Marvin Gaye, scoprendo il reggae e la dub ai tempi del college, in compagnia di “rasta guys” su sedili d’auto e in piccoli club di provincia. Dopo 8 anni di studi e sperimentazioni varie, viene notato e chiamato a suonare, spostandosi dalla periferia di Reading a Londra, dove molto velocemente riceve i primi ingaggi in piccoli club e festival locali. Come per molti artisti della zona il suo percorso inizia nella capitale inglese dove molto velocemente si definisce il suo stile e viene tracciata la strada che dall’inizio segue fedelmente con entusiasmo e passione. Da 10 anni è ormai affermato nel suo ambiente e viene trasmesso in diverse radio inglesi come BBC Radio 1, 1xtra, Kiss FM, e Choice FM.

001-8
Dopo un anno molto produttivo e dopo aver fatto tappa in numerosissimi festival in tutta Europa, si prepara a cambiare casa discografica all’inizio dell’anno prossimo con la nuova etichetta DUBSHOTTA, completamente brand new. Al momento il piano è quello di continuare a produrre e a suonare seguendo la scia delle sue produzioni musicali precedenti, con il genere che più gli piace e che più gli da soddisfazione portare in giro.

001-2
Prima del concerto gli occhi svegli e un sorriso disteso e rilassato non tradiscono le sue parole: sul palco, durante quello che per lui sarà stato l’ennesimo dj set dell’anno, si muove con disinvoltura e spontaneità, in un divertito dispiegarsi di energia riversata attraverso gli stretti spazi del locale gremito da una folla scossa ed elettrizzata. Dopo l’ultimo pezzo saluta con la sua espressione affabile e serena lasciandoci tornare con i piacevoli scricchiolii di una notte passata a saltare.

post di questa categoria

Il podio di Le Mans - MotoGP.com

Le Mans – La feb...

Le Mans – La febbre delle due ruote

18641807_10212822019456010_1131345033_o

Paccheri alla “n...

Paccheri alla “norma” con bufala

ON POINT (4)

Kutmah – Capibar...

Kutmah – Capibara – Pulsatilla| Demography #204

soundgardenart

Soundgarden, “Su...

Soundgarden, “Superunkown” – Artwork della domenica

ultimi post caricati

18216851_1523951117678404_2557619096999505965_o

Rintocchi di Campanile...

Rintocchi di Campanile, in scena al Teatro Sant’ Andrea

20170515_172452

Da Cassino ad Hollywoo...

Da Cassino ad Hollywood, la presentazione

Viaggio di Claudio Pelizzeni

Trip Therapy- viaggio ...

Trip Therapy- viaggio senza aerei

20170504_010200

Limonaia – zona...

Limonaia – zona rosa è stata sgomberata

Commenti