Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

Club 2 Club Festival: welcome to the future

È terminata l’attesa: domani si apriranno le porte del Club 2 Club Festival a Torino. Per descrivere questa manifestazione giunta alla terza edizione basta citare alcune grandi testate virtuali che si occupano di musica elettronica. Resident Advisor, per esempio, l’ha definito il miglior festival del mese di novembre; non è molto difficile immaginare il perché.

La line up porta finalmente in Italia act molto attesi come il live a/v di Jon Hopkins dell’ album Immunity, che ha riscosso gli elogi degli esperti del settore, Four Tet fresco della stampa del nuovo Beautiful Rewind e tanti altri nomi caldi della scena mondiale, quali Fuck Buttons, Modeselektor, Julio Bashmore, Todd Terje e John Talabot.

E poi una nutrita pattuglia di cultori delle innumerevoli declinazioni del verbo dub: da un maestro e veterano del genere come Adrian Sherwood, qui nel progetto che lo vede in duo con Pinch, a un quotatissimo DJ inglese come Ben UFO, passando per la personalissima miscela sonora di Machinedrum, il crossover tech-jungle di Lee Gamble e la cifra wave-disco dei Factory Floor.

A condividere il palco con tutti questi artisti, alcune delle promesse più importanti della scena contemporanea (ad esempio Nina Kraviz, Rustie, Koreless, Kyle Hall, Objekt), a conferma del prestigio della manifestazione oltre che della sua vocazione naturale allo scouting.

Molti i protagonisti di #C2C13 che si muovono con disinvoltura al confine tra musica e arte contemporanea, dalla video art alla performance, mescolandone l’ispirazione e le componenti: l’eccezionale Dinos Chapman, i Niños du Brasil di Nico Vascellari, i Diamond Version di Carsten Nicolai (aka Alva Noto), Andy Stott, Forest Swords, The Haxan Cloak, Holly Herndon.

c2c programma

Ad impreziosire il ricchissimo programma del festival A Great Symphony for Torino, un nuovo progetto speciale realizzato per British Council – in occasione di Luci d’Artista, Artissima e ContemporaryArt Torino Piemonte – da uno dei più importanti musicisti e produttori contemporanei, Kode9 (fondatore dell’etichetta Hyperdub e scopritore di artisti del calibro di Burial).

Il tema del 2013 di Alfa MiTo Club To Club è TWINS! a simboleggiare il gemellaggio che lega idealmente Torino alle altre città in cui il festival si muove, insieme alla capacità di creare una community autentica tra tutti gli artisti che vi prenderanno parte, oltre ai festival presenti a questa edizione che ne condividono da sempre l’attitudine e l’ispirazione: tra essi spicca il prestigioso e impeccabile MUTEK Festival, un vero e proprio network globale di base a Montreal e attivo da anni anche a Barcellona e Città del Messico.

Dopo questa ricca presentazione vi facciamo ascoltare l’intervista fatta con gli organizzatori che ci parlano della filosofia che si cela dietro all’organizzazione del festival.

PROGRAMMA COMPLETO

post di questa categoria

D34_8395

Voce Clandestina: la v...

Voce Clandestina: la voce del Teatro dell’ Assedio

cof

Parola di Donna –...

Parola di Donna – Voci femminili a confronto

Sophia - la Filosofia in festa

Sophia – la Filo...

Sophia – la Filosofia in festa

Simone Lenzi alla presentazione del suo libro al Pisa Book Festival

La canzone secondo Sim...

La canzone secondo Simone Lenzi

ultimi post caricati

consigli derby roma torino higuain castro inter

65,5 – Un Fantac...

65,5 – Un Fantacalcio più nero del Black Friday

colo

Intervista a Colombre ...

Intervista a Colombre § Bella Davvero°Reverse Sound Café

senza filo music contest | bebawinigi + 4a eliminatoria

senza filo music conte...

senza filo music contest | bebawinigi + 4a eliminatoria

atp

Eventi della settimana...

Eventi della settimana: SenzaFiloMusicContest, Pisa Vintage e molto altro | atp #106

Commenti