Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

Concerto del Capodanno Pisano [report e interviste]

Domenica 25 marzo si è svolto il Concerto del Capodanno Pisano 2019. Sul palco artisti emergenti della scena pisana, Rugo la band e Tifoni Umanoidi, Vittoria Brigiotti, e i Neo Globus.
Il concerto è stato organizzato dalla Parte di Tramontana con l’Associazione Culturale il Gallo di Borea, con il Patrocinio del Comune di Pisa.

capodanno

La serata è stata aperta dai rulli di tamburo dei giovani della Scuola della Manifestazioni Storiche, che hanno sfilato in Piazza dei Cavalieri. Questa scuola, completamente gratuita, è organizzata dal Comando di Tramontana per diffondere tra i giovanissimi l’amore per Pisa e per le sue manifestazioni e tradizioni, così da poterle continuare in futuro.

capodanno

Luca Micheletti, in arte LUQA, non solo presentatore, ma anche direttore artistico del Concerto del Capodanno Pisano, ha poi introdotto il primo gruppo, Rugo la band. Rugo ci ha presentato alcuni pezzi di Panta Rei, EP del 2016, tra cui Un Granchio e Occhi a Mandorla e hanno continuato con “canzoni un po’ più depresse”, a detta del cantante, ma in realtà il gruppo dal vivo è divertente e piacevole da ascoltare.

capodanno

 

Poi è stato il turno di Vittoria Brigiotti, giovanissima esordiente pisana (12 anni!) che ci ha cantato Siamo tutti là fuori di Dolcenera. Vittoria è da quando ha 7 anni che studia canto, ha partecipato a diversi concorsi nazionali, tra cui il Cantagiro in cui è arrivata in semifinale, e il primo posto a un casting nazionale le ha permesso di girare un videoclip. Vittoria insomma non sta perdendo tempo e sta rincorrendo il sogno di diventare una cantante, ha una voce forte e una bella presenza sul palco.

capodanno

 

E’ lei a presentarci il prossimo gruppo, i Tifoni Umanoidi, che ci hanno suonato pezzi inediti in inglese e in italiano, tra cui una nuova canzone, Non Ti Lamenti Mai e un pezzo che è in fase di registrazione, Lucia. I Tifoni descrivono la loro musica come un rock “pestone”, e dal vivo ci si rende conto perché: assoli di chitarra, riff sostenuti e batteria hanno scaldato Piazza del Cavalieri, che intanto cominciava a riempirsi.

capodanno

La parte civile del Comando di Tramontana, ci ha poi cantato Una Vita in Tramontana, riadattamento di Una Vita in Vacanza de Lo Stato Sociale e hanno brindato all’anno nuovo.

Il Capodanno è continuato con i Neo Globus, band pisana che propone un vasto repertorio di musica pop-dance di cover anni 80. Ieri sera hanno fatto ballare Piazza dei Cavalieri a suon di Crazy Little Thing Called Love, Billie Jean, Lady Madonna e tante altre, scaldando la temperatura che si stava facendo sempre più gelida.

capodanno

Il concerto è stato chiuso da LUQA insieme a Matteo Baldassari, generale del Comando di Tramontana, che ci ha mandato tutti a dormire con un ultimo “Numquam Retrorsum”.

Prima del concerto abbiamo scambiato quattro chiacchiere con i protagonisti della serata. Ascolta cosa ci hanno raccontato.

Chiara D’Atanasio x Radioeco

post di questa categoria

Maisha

Maisha, Mulai, Gimlii ...

Maisha, Mulai, Gimlii | Demography #305

ATP5

Eventi in Toscana: un&...

Eventi in Toscana: un’esplosione di musica! | ATP #152

Avanguardia

Quando i film d’...

Quando i film d’avanguardia diventano esperienze sensoriali.

lu

Il Cavaliere di Eron a...

Il Cavaliere di Eron al PBF NerdEco #45

ultimi post caricati

4362142973_41e74dbc81_b

Aggiornare il corso di...

Aggiornare il corso di comunicazione L-20? Capiamo la nuova proposta

foto di Cinema Arsenale

“Il ragazzo più...

“Il ragazzo più felice del mondo” – Intervista a Gipi

naip

NAIP + Baby Dee @Lumie...

NAIP + Baby Dee @Lumiere [ report e intervista ]

palazzo-blu

Palazzo Blu compie 10 ...

Palazzo Blu compie 10 anni: aperture serali, dialoghi d’arte e musica in città

Commenti