Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

Cuori Affranti

este_07190410_04550

 

Ciao a tutti ladies and gentlemen, radioascoltatori e videolettori universitari!

Noi di Radioeco sappiamo bene che l’università non è solo un luogo di studio ma anche di formazione a tutto tondo in cui, come avrebbe detto qualcuno, “si fanno cose e si vede gente”. Tra un incontro e l’altro può capitare d’imbattersi in qualcuno che per noi potrebbe diventare “speciale” ma, ahimé, le cose non sono sempre facili e questi incontri potrebbero non avere un lieto fine.

Per questo la radio degli studenti dell’Università di Pisa è lieta di presentarvi una nuova rubrica! Stiamo parlando di Cuori Affranti, la posta del cuore di Radioeco alla quale potete raccontare le vostre vicissitudini amorose chiedendo consiglio ad un team di esperti (più o meno) autorevoli.

Insomma, non “vi peritate” di parlarci dei vostri guai sentimentali perché manterremo la vostra privacy e… non fatevi scrupoli perché noi, “in nome dell’amore”, come direbbe sempre qualcuno, ma stavolta qualcun’ altro, non avremo pietà.

 

Ecco la prima lettera a cui rispondiamo:

Cara posta del cuore di Radioeco,
mi sono appena iscritta all’università e sono una fuori sede. Quest’estate ho conosciuto un ragazzo delle mie parti e ci siamo subito messi insieme. Le cose sembravano andare bene ma ora che mi sono trasferita lui non si fa sentire frequentemente, spesso non risponde alle chiamate e ai messaggi e io mi sento opprimente nei suoi confronti continuando a cercarlo. Ho come la sensazione che qualcosa non vada ma ogni volta che riesco a sentirlo lui cerca di tranquillizzarmi mi dice che va tutto bene, che stiamo ancora insieme, che è lui ad avere torto, che è uno sbadato ma che cercherà di cambiare atteggiamento. Non so cosa pensare. Io ho cercato di dare il meglio di me fin da subito dimostrandomi disponibile e tenera e cercando di adattarmi a lui e alle sue esigenze. Tengo molto alla nostra storia e non voglio perderlo: questo per me è un periodo di cambiamenti e ho la necessità di sentirlo vicino. Come dovrei comportarmi? Cosa sta succedendo? Il nostro è stato solo un flirt estivo nonostante sembrasse qualcosa di più?

Cara matricola fuori sede,
È chiaro che, in generale, per una buona convivenza con gli altri ci si deve conoscere e purtroppo bisogna anche avere pazienza e accettare le differenze. Sembra che tu queste cose le sappia e che ti sia sforzata di andare incontro al tuo ragazzo ma… l’ hai fatto nel peggiore dei modi: sei diventata “carina e coccolosa”, tipo un pinguino di “Madagascar” ma senza le cattive intenzioni.

Ecco, mai errore fu più grande: una delle regole del fight club dell’ amore è “Non ripagare mai qualcuno in modo eccessivo” altrimenti  le conclusioni a cui pervenire sono due: o sei disperata o… di facili costumi, diciamo.
Tu, cara matricola, sei disperata e se lo dico io credimi perché di disperazione me ne intendo.

Se sei in un periodo di cambiamenti e ti senti spaventata è normale, ma non devi fargli capire che la sua presenza ti dà forza altrimenti questo tipo avrà il cento per cento del controllo su di te e, cosa grave, ne sarà consapevole.

Ricorda: tu non hai bisogno di un infermiere.
Non si fa sentire? Non farti sentire. È  difficile, lo so, ma devi smetterla di controllare i messaggi, e le chiamate in modo compulsivo. Prima o poi ti chiamerà lui, vedrai, e quando lo farà, sii cortese e ma, cosa fondamentale, trafelata: digli che hai un appuntamento improcrastinabile e che deve richiamarti.
Se proprio vuoi salvare questo rapporto, anche se non sembra proprio che ne valga la pena, questo è l’ unico modo.
Mi dispiace dirtelo, ma sta succedendo qualcosa e le continue ammissioni di colpa sono una dimostrazione sufficiente.

Dunque, cara ascoltatrice di Radioeco, “aiutati che Dio ti aiuta”:  abbi più fiducia in te stessa perché, credimi, che l’ altro ti sostenga è una pia illusione. L’egoismo è tutto! Reagisci, persegui i tuoi obiettivi, cercati qualcun altro (magari a Pisa) e soprattutto, mi raccomando, se lo trovi porta qui i suoi amici per noi giovincelle di Radioeco.

E noi tutte ricordiamo sempre che gli uomini preferiscono le stronze! No more miss nice girl!

Alla prossima.

Viola Santiloni per Radioeco

post di questa categoria

Dipartimento di Giurisprudenza Unipi

Giurisprudenza cambia ...

Giurisprudenza cambia verso: variano distribuzione esami e tirocinio

Pixel 45 giri

45 giri in Gipsoteca &...

45 giri in Gipsoteca – serata conclusiva

"il cervello e la mente" - conferenza divulgativa @Gipsoteca Unipi

Il cervello e la mente...

Il cervello e la mente – intervista ad Alberto Del Guerra

Pixel a 45 giri - Gipsoteca di Arte Antica dell'Università di Pisa

Pixel a 45 giri –...

Pixel a 45 giri – Gipsoteca di Arte Antica #Unipi

ultimi post caricati

Cattivissimo Me

Recensione: Cattivissi...

Recensione: Cattivissimo Me 3

ATP (17)

eventi in Toscana week...

eventi in Toscana weekend: Pollege Festival e altro ancora | ATP #92

Musica W 2017 - Manifesto

Musica W Festival 2017...

Musica W Festival 2017 – TUTTE LE INFO

ATP (16)

eventi in Toscana: Mus...

eventi in Toscana: Music W Festival e non solo | ATP #91

Commenti