Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

Decibel Open Air 2019 – Una festa in pieno centro

Siamo stati al Decibel Open Air a ubriacarci di musica

Nella sua quinta edizione il Decibel Open Air si riconferma il festival elettronico più partecipato dell’ Italia centrale: ben 20.000 spettatori provenienti da tutta Europa hanno infatti affollato la Visarno Arena per due giorni di musica non-stop.

decibel open air

Un’eperienza da provare che si svolge nel verde urbano di Firenze.

12 ore di musica senza interruzioni, da mezzogiorno a mezzanotte per la durata di 2 giorni, con un ventaglio variegato di artisti e dj di calibro internazionale che si sono alternati sui due palchi del festival senza soluzione di continuità.

Uno dei due palchi, il Collabs Stage, la domenica si è trasformato per l’occasione nell’ Elrow Stage che, come si evince dal nome, ha visto lo stupendo e coloratissimo showcase Elrow capitanato da Ilario Alicante e Tini Gessler che hanno portato a Firenze i suoni balearici tech-house che li contraddistinguono.

Il DOA Stage ha invece visto protagonisti artisti del calibro di Felix Kröcher, Deborah De Luca, Marco Faraone, Infected Mushroom con full live band e Armin Van Buuren: sicuramente tra i più grandi della musica dalla techno alle edm.

decibel open air

A livello musicale tutto davvero ineccepibile:

ottimo impianto, ottima selezione e grande varietà di generi. Senza pecche anche l’ organizzazione del Decibel Open Air: ampissimi spazi, molti punti bar facilmente raggiungibili, molti punti ticket token e soprattutto un’ attivissima area di riciclo nella quale era possibile riportare indietro la plastica, perchè ci piace sapere che avremo ancora un pianeta dove ballare.

decibel open air

Un evento che ha accolto un pubblico preparato e carico

    Tra le cose che mi hanno lasciato un ricordo più vivido al Decibel Open Air non posso non citare:

  • - il set di Armin Van Buuren, non solo per la qualità della musica ma anche per l’impianto scenico che lo accompagnava, un tripudio di luci ed effetti che valorizzavano il set in modo pazzesco.
  • - gli Infected Mushroom live con full band che hanno ripercorso i loro pezzi più famosi e ci hanno trascinato nel loro mondo
  • - l’ Elrow Stage, addobbato a mo’ di giungla, davanti al quale si respirava davvero un’aria di festa globale, sia per commistione di influenze musicali sia per il numero di trovate che si susseguivano durante i set.

In definitiva il Decibel Open Air è un’ esperienza che consiglio vivamente a tutti, con un rapporto qualità-prezzo per le giornate ottimo, in quanto con una cifra esigua si ha la possibilità di godere di 24 ore di musica di artisti di fama mondiale in un’atmosfera elettrica e solare.
Consigliato caldamente.

Pietro Massai per Radioeco

post di questa categoria

Sam Smith

Sam Smith, Stormzy, Gi...

Sam Smith, Stormzy, Giaime & molto altro | Demography #430

viaggi 5

Viaggi infiniti questo...

Viaggi infiniti questo fine luglio: live, flamenco e jazz |atp #181

Spoon

Spoon, Ride, Jenny Hva...

Spoon, Ride, Jenny Hval |Demography #429

alessandro cortini

Alessandro Cortini, Ne...

Alessandro Cortini, New Order, Daymé | Demography #428

ultimi post caricati

Europee

Europee 2019: le elezi...

Europee 2019: le elezioni dal punto di vista dei social

caracol

Maggio frizzante: jazz...

Maggio frizzante: jazz, poetry slam e spettacoli! #atp 175

Cattura

Giornata mondiale libe...

Giornata mondiale libertà di stampa, convegno in memoria di Antonio e Bartek

DSC_9299

Expo Motori 2019, a Po...

Expo Motori 2019, a Pontedera la 14ª edizione

Commenti