Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

Demography #10

artworks-000093411667-xa7qop-t500x500Sono passati diversi anni da quando Flat Eric faceva headbanging nel suo salotto adibito ad ufficio. Era il 1999 e, anche grazie allo spot Levi’s, un certo Quentin Dupieux si affacciava al mondo della musica europea sotto lo pseudonimo di Mr. Oizo con la hit “Flat Beat”. Di lì a poco arrivò il primo album, Analog Worms Attack, che conobbe il suo successore solo sei anni dopo: Moustache (Half a Scissor) vide la luce nel 2005. In seguito Mr. Oizo si è cimentato in numerosi remix (Kavinsky, Scissors Sisters, Cassius, Calvin Harris), pur mantenendo attiva la sua produzione discografica.

Il 17 novembre è uscito il suo ultimo lavoro, The Church, prodotto da Brainfreeder, l’etichetta indipendente fondata da Flying Lotus nel 2008, che già aveva dato alla ristampa il già citato Moustache (Half a Scissor). The Church si apre con “Bear Biscuit”, un “flusso continuo di interruzioni”, un cocktail shakerato divertente e scanzonato, che rispetta fedelmente gli stilemi del musicista francese. Il livello sale con “Machyne”: house coinvolgente e penetrante. Un pezzo che si rivela clubber, ma che lo fa con stile.

Dupieux non reinventa sé stesso, confeziona l’intera opera con la sapienza del mestierante di lungo corso. Le stramberie non mancano, ma ormai fanno parte dell’intonaco a cui Mr. Oizo ci ha abituati. Il suo banger non è più una scoperta, bensì una conferma.

Oggi Demography è riservato solo all’elettronica: e allora proseguiamo con “Flashlight”, il nuovo EP di Simon Green, in arte Bonobo. Il musicista britannico è uno degli artisti più in vista del roster della Ninja Tune, una di quelle etichette che sono sinonimo di qualità.

Abbiamo potuto gustarci la title-track: Flashlight” volteggia ariosa e leggera grazie all’arte affabulatoria di Bonobo, col quale ci irretisce facendoci adagiare su un divano di suoni morbido e confortevole in cui vagare con la mente senza compiere il minimo sforzo. Beats black venati di fiati jazz al servizio di un’atmosfera rassicurante e sincera. Non fa battere il piedino come Mr. Oizo, perché Bonobo ha in mente altro: non pensa al dancefloor, ma alle emozioni stesse che il groove genera. Non è musica fatta con la pancia, ma col cuore. Ovunque voi siate.

Iacopo Galli

post di questa categoria

Lorenzo Kruger al Cinema Lumière, Pisa

Lorenzo Kruger e le ca...

Lorenzo Kruger e le canzoni dei Nobraino [report]

villazuk

VillaZuk + Dome la Mue...

VillaZuk + Dome la Muerte EXP [ report ]

james senese

James Senese live @Lum...

James Senese live @Lumiere Pisa [ report + foto ]

eventi james senese

eventi in toscana: lum...

eventi in toscana: lumiere, deposito e…|atp #126

ultimi post caricati

FIPILI HORROR FESTIVAL

FIPILI Horror Festival...

FIPILI Horror Festival 2018 – settima edizione

IJF18: Ferruccio De Bortoli

#IJF18: Ferruccio De B...

#IJF18: Ferruccio De Bortoli “Giornalismo e rivolta. mezzo secolo dopo il ’68″

mosul

#IJF18: Mosul eye racc...

#IJF18: Mosul eye racconta l’atrocità dell’Isis

#IJF18 - Il caso David Rossi - Foto di Sara Binelli

#IJF18 – Il caso...

#IJF18 – Il caso David Rossi

Commenti