Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

Demography #46: Chambers, Advaeta, Black Eyed Dog

chambers
La guerra dei trent’anni fu un conflitto feroce e sanguinolento che decimò la popolazione europea nella prima metà del 1600. Come sostiene l’accademico Nicolao Merker, con i suoi 12 milioni di vittime fu “in assoluto la maggiore catastrofe mai abbattutasi sulla Germania”. Ora i Chambers presentano il loro nuovo disco e come titolo scelgono proprio La guerra dei trent’anni: un album che colpisce duro e non fa prigionieri (abbiamo visto e toccato con mano, puoi leggere qui). Hardcore, metal-core, e qualsiasi altra parola seguita dal suffisso core. Otto tracce per un flusso di coscienza critico e accorato, dai rimpianti di In viaggio agli sfoghi di Per strada, dove i Chambers mantengono alta l’adrenalina di emozioni intense e reali, nascoste nei luoghi in cui abbiamo vissuto. Perché sono i luoghi stessi che ci osservano e ci dicono chi siamo. Nella guerra dei trent’anni che ci hanno insegnato a scuola si iniziava con uno scontro religioso tra cattolici e protestanti, per poi diventare una lotta politica per l’egemonia tra la Francia e gli Asburgo. Nella guerra dei Chambers invece non c’è una trasformazione dovuta a opportunistici interessi: la loro rabbia è sempre la stessa, ora più forte di prima.
La guerra dei trent’anni è in free download dal 23 marzo, e fisicamente sarà disponibile in vinile 12″ per To Lose La Track/CORPOC/Blinde Proteus/Shove Records e in CD per To Lose La Track, Fallo dischi e Flying Kids Records, entrambi dal 27 marzo e in edizione limitata.
11079676_10205403139029952_471126129_n

Novità per le Advaeta: il trio femminile composto da Lani Combier-Kapel, Amanda Salane e Sara Fantry ha annunciato la pubblicazione del loro primo album. Death and the internet, previsto per il 28 aprile e prodotto da Fire Talk Records, è anticipato da Hazel/Blue Eyes, singolone in cui chitarre poderose e vocalismi si intrecciano in un vorticoso ritornello finale. Per essere di Brooklyn, nella traccia si respira inaspettatamente un’aria nordeuropea. Il cantato segue un’enfasi così evocativa da essermi ritrovato più volte con la mente rivolta ai Cranberries.
Le Advaeta sono attualmente in tour negli Stati Uniti per una serie di date che le terrà occupate fino alla fine di marzo.

Freschi di singolo per l’ultimo San Valentino, i Black Eyed Dog annunciano l’uscita del loro terzo album Kill Me Twice, disponibile dal 14 aprile per Ghost Records. La traccia anticipatrice, Heartbreaker, in realtà non desta molta attenzione, trattandosi di un pop scontato ed eccessivamente ammiccante. Testimonia la nuova strada intrapresa dalla band, ma dal disco ci attendiamo più personalità. Altrimenti sfiorirà col termine della primavera.

Iacopo Galli

post di questa categoria

DSCN8395

WØM FEST Preview: Le ...

WØM FEST Preview: Le Capre a Sonagli+Vostok

Beyoncé

Beyoncé, SZA, Madonna...

Beyoncé, SZA, Madonna e molto altro | Demography #384

WØM

WØM FEST 2019 Preview...

WØM FEST 2019 Preview • Le Capre a Sonagli

DSC_9212

Ludicomix 2019 —...

Ludicomix 2019 — NerdEco #63

ultimi post caricati

Hitchcock

Pisa da brividi: Hitch...

Pisa da brividi: Hitchcock e Universal al Museo dellla Grafica

khalab khalab

Khalab al Pisa Jazz, R...

Khalab al Pisa Jazz, Record Store Day, Caracol e altro | Atp #171

Scherma

Scherma, coppa del mon...

Scherma, coppa del mondo. Italia conferma il podio, oro argento e bronzo

carnì-800x1000

“Cose storteR...

“Cose storte” di Andrea Carnì alla Libreria Pellegrini

Commenti