Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

Dino Fumaretto immerso nel Coma

Dino Fumaretto, ha presentato ieri sera al Lumiere il suo nuovo album “Coma”, grazie all’interpretazione di Elia Billoni e Iosonouncane.

Entità, persona, anima, o meglio eteronimo come preferisce precisare Elia Billoni, Dino Fumaretto è soprattutto un progetto artistico, che dal 2002 per avere una voce si affida ciecamente alle corde vocali e alla presenza scenica di Billoni con cui abbiamo piacevolmente fatto due chiacchiere prima del live pisano.

Un live che parte con il botto, con una potenza che trascina lo spettatore nel mondo onirico dell’album senza farlo entrare dolcemente, ma bruscamente come in vero “sogno di rivolta” non troppo “innocuo”. È un sogno che potrebbe risultare pesante, quasi tetro e cupo, ascoltando il disco in cuffia, ma che in realtà si rivela energetico e trascinante, grazie alla carismatica interpretazione di Elia Billoni, che rende questo Coma a tratti divertente e a tratti ipnotico, e grazie agli altri interpreti del viaggio surreale, ovvero Francesca Baccolini, Simone Cavina, Rocco Marchi (Mariposa) e ultimo ma non per importanza, Iosonouncane, che dal 2011 collabora con Dino Fumaretto e che dona al progetto il suo incomparabile sound. 

Il coma nel suo aspetto meno fisiologico del termine, è un sogno che non resta un ricordo nostalgico dell’indomani, ma che vuole segnare e quasi traumatizzare il sognatore e che porta l’intero pubblico a sognare, senza mai perdere interamente il contatto con una realtà brusca che rimane sullo sfondo.

Più che degno di nota anche N.A.I.P., ovvero Nessun Artista In Particolare, che ha aperto in maniera istrionica il live di Dino Fumaretto presentando Nessun Album In Particolare, il primo album fresco di stampa di N.A.I.P., uscito lo scorso 8 marzo per Mamma Dischi, e di cui abbiamo parlato nell’ultima puntata di Overdrive Underground che potete recuperare qui.

Il solista crea un vero e proprio one man show, divertendosi e divertendo tutti con il suo modo intelligentemente giocoso di fare musica, per nulla banale, ci trascina nel suo mondo fatto di loop e suoni a volte così inaspettati che ci lasciano in continua attesa di scoprire cosa succederà di volta in volta.

Eleonora Esposito

post di questa categoria

DSC_0645

Festa dell’ Unicorno...

Festa dell’ Unicorno 2019 NerdEco #69

INTESTAZIONE FAT FAT FAT

RadioEco goes to FAT F...

RadioEco goes to FAT FAT FAT Festival

La casa di carta

La casa di carta parte...

La casa di carta parte 3: la recensione

67161352_1394226380734269_8945871567045263360_o

Eiffel65, Ivreatronic,...

Eiffel65, Ivreatronic, Jova beach party e tanto altro |Atp #182

ultimi post caricati

Europee

Europee 2019: le elezi...

Europee 2019: le elezioni dal punto di vista dei social

caracol

Maggio frizzante: jazz...

Maggio frizzante: jazz, poetry slam e spettacoli! #atp 175

Cattura

Giornata mondiale libe...

Giornata mondiale libertà di stampa, convegno in memoria di Antonio e Bartek

DSC_9299

Expo Motori 2019, a Po...

Expo Motori 2019, a Pontedera la 14ª edizione

Commenti