Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

E’ così, finché dura…

Scusate per le ventiquattrore di ritardo: il turno infrasettimanale della serie A si è chiuso giovedì sera con il posticipo di Palermo, ma ieri mattina non avete trovato il consueto punto sulla giornata appena conclusa. Nel tardo pomeriggio poi si torna già in campo, e così molte di queste parole potrebbero già essere smentite dai fatti. Ma d’altronde, il mestiere del giornalista è anche questo: si cercano di commentare dei fatti con arguzia critica, e poi si prova, sulla base delle osservazioni e delle convinzioni maturate, ad essere anche dei buoni profeti. Ma spesso capita di non prenderci, soprattutto quando di mezzo c’è un pallone che rotola, e tanti, troppi fattori di cui tener conto. E però, ci hanno insegnato pure che tentar non nuoce, quindi bando ai convenevoli.

La giornata che si è consumata tra martedì, mercoledì e giovedì ha detto alcune cose interessanti:

- innanzitutto che la prima della classe, per ora, è la Juventus, sbarazzatasi di una Fiorentina troppo brutta per essere vera (soprattutto nel primo tempo). Se gli uomini di Conte riusciranno a mantenere questa ferocia agonistica supportata da una condizione atletica al momento invidiabile, possono riuscire nel tentativo di riportare lo scudetto a Torino. La mancanza di coppe europee aiuta, la scarsa qualità (eccetto Pirlo) potrebbe essere un freno insormontabile;

- che l’Udinese rimane una straordinaria realtà nonostante la sconfitta di Napoli, ma che lo scudetto, al quale peraltro società, giocatori e tecnico non hanno mai pensato, non può planare in terra friulana, perché soprattutto senza Di Natale, il collettivo non sa vincere, o limitare i danni, in partite che gioca poco bene;

- che il Napoli, forte dell’esperienza dello scorso anno e di una qualità tecnica superiore, ha ripreso a marciare portandosi a soli due punti dalla vetta; secondo chi scrive, che ne dicano Mazzarri o De Laurentiis, la Champions dovrebbe essere il secondo obiettivo, non il primo: si rischia di dilapidare ogni possibilità di giocarsi lo scudetto fino in fondo;

- che le romane sono, per motivi diversi, work in progress: Reja, allenatore che stimo, fatica a far esprimere al massimo un attacco potenzialmente devastante, nonostante Klose trovi la porta con facilità estrema. Luis Enrique è una boccata d’aria pulita per il nostro calcio: erano anni che un allenatore non perdeva un derby al 94’ senza far nessuna polemica e dieci giorni dopo usciva sconfitto da Genova orgoglioso del gioco espresso: “pazienza per il risultato, è stata la Roma migliore della stagione”

- le milanesi sono agli antipodi: vicine solo poche settimane fa, lontanissime adesso: da un lato una società con un progetto, che ha saputo tener dritta la barca nella tempesta, giocatori che seguono l’allenatore, e che scalano la classifica in modo inesorabile (sono loro i favoriti), dall’altro lato un ciclo finito che ci si è ostinati a non voler considerar tale, con un allenatore chiamato a mettere pezze ad un paio di pantaloni completamente rotti: a volte serve ricomprarli.

Oggi e domani si gioca, e parlerà il campo: probabilmente se leggerete questo articolo lunedì lo troverete fuori luogo; ma attenzione, queste sono considerazioni per il lungo periodo; nel breve, sono il primo ad ammettere possibili sorprese. Anzi, ve le anticipo: vittoria della Roma con il Milan, vittoria dell’Inter con la Juve.

Andrea Salvini

Redazione Sportiva

post di questa categoria

DSC_3457_copia

Heretico, dopo questo ...

Heretico, dopo questo appartente nulla – @TeatroEra

clap clap band

eventi in Toscana: Cla...

eventi in Toscana: Clap Clap Band e molto altro | ATP #114

aphrodite al deposito pontecorvo

eventi in Toscana: Aph...

eventi in Toscana: Aphrodite al Deposito Pontecorvo e molto atro| ATP #112

Capodanno 2018 in Toscana

Capodanno 2018 in Tosc...

Capodanno 2018 in Toscana: concerti e molto altro| ATP #111

ultimi post caricati

fantastic

Fantastic Mr Fox &...

Fantastic Mr Fox & More | Demography #251

tiramisu pistacchio

Tiramisù al pistacchi...

Tiramisù al pistacchio

il tuo anno perfetto inizia da qui

Il tuo anno perfetto i...

Il tuo anno perfetto inizia da qui

Cranberries

The Cranberries, To Th...

The Cranberries, To The Faithful Departed | Artwork della Domenica

Commenti