Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

Europee 2019: le elezioni dal punto di vista dei social

In vista delle elezioni europee l’università di Pisa ieri mattina ha ospitato la seconda tappa di Europhonica on Tour, il ciclo di conferenze promosso dal format di approfondimento politico targato RadUni: il tema trattato è stato l’uso dei social da parte dei politici per questa campagna elettorale.

Europhonica e RadioEco nella mattinata di ieri, 20 Maggio, sono stati ospiti dell’Università di Pisa al Dipartimento di Scienze Politiche nella conferenza dal titolo “#europee2019: le elezioni dal punto di vista dei social”. È ormai assodata la trasversalità totalizzante che i social media hanno raggiunto nelle nostre vite e nemmeno la politica è immune a questo fenomeno: l’analisi portata alla nostra attenzione dai relatori dell’evento ha sottolineato proprio la centralità dei social media nelle strategie di campagna elettorale dei politici per le imminenti elezioni europee, che in Italia si terranno Domenica 26 Maggio.

europee

Europhonica On Tour

Ad aprire la mattinata è stata la Professoressa Antonella Del Corso, Prorettrice per gli studenti e il diritto allo studio dell’Università di Pisa, che dopo i saluti istituzionali ha tenuto un discorso in cui ha ricordato l’importanza della radio come strumento di comunicazione e informazione e ha elogiato il lavoro degli studenti che della radio hanno fatto una passione forte al punto da alimentare progetti come RadioEco ed Europhonica: quest’ultimo è un format politico di Raduni, l’Associazione Operatori Radiofonici Universitari, che si propone di raccontare l’Europa ai giovani in modo fresco e diretto ma sempre professionale.

La conferenza di ieri è appunto parte di un viaggio che Europhonica sta facendo negli atenei di tutta Italia per far conoscere il proprio lavoro e per mettere in luce la qualità della ricerca universitaria, per questo motivo a moderare l’evento è stato Fabiano Catania, redattore di Europhonica e responsabile comunicazione di RadUni.

europee

La Professoressa Del Corso e Fabiano Catania

Prima di passare la parola ai relatori dell’evento anche RadioEco è intervenuta con Guido Gagliardi che ha proposto una riflessione sul delicato ruolo dei social e degli addetti alla comunicazione nel campo dell’informazione politica, responsabilità che avevano ben chiara Antonio Megalizzi Bartek Orent-Niedzielsk, i due giovani reporter di Europhonica rimasti vittime dell’attentato di Strasburgo lo scorso 11 Dicembre 2018.

europee

L’intervento di Guido Gagliardi

Con il Professor Massimiliano Andretta, docente di scienza politica e comunicazione politica dell’Ateneo si è parlato di Unione Europea, della sua nascita, delle sue funzioni e degli organi che la compongono per comprendere meglio come l’esito della votazione possa influire su di essi, un excursus con il quale il Professore ci ha condotto alla consapevolezza che, di fatto, il voto a queste europee significa per i cittadini dimostrarsi favorevoli o contrari ad un governo a livello nazionale più che europeo e che i leader politici nazionali sfruttano questa constatazione per aumentare il proprio consenso con un lavoro mirato sui social.

È poi intervenuto il Dottor Antonio Martella, dottore di ricerca del Dipartimento, che ha interpretato i dati acquisiti dalle attività di propaganda su social media e social mainstream dei principali leader politici di queste europee, Salvini, Di Maio, Berlusconi e Zingaretti. Si è dunque aperta la strada a numerosi spunti di riflessione vista la rilevanza che i social hanno assunto in questa campagna elettorale, sia dal punto di vista di partiti e leader politici, i cui target di elettori che considerano più probabili si rivelano in base al canale social più usato per comunicare con i cittadini che dal punto di vista della potenza del messaggio e di come l’elettore sia facilmente influenzato nel voto grazie al meccanismo di funzionamento dei diversi social.

europee

Da sinistra: il Dottor Martella ed il Professor Andretta

Il lavoro del Professor Andretta e del Dottor Martella è frutto della loro appartenenza al MediaLab, il progetto del dipartimento di Scienze Politiche che si propone di analizzare approfonditamente tematiche relative a comunicazione, nuovi media e social networks e che come partners ha, all’interno dello stesso dipartimento, l’ Osservatorio su Politica e Istituzioni che ha appena pubblicato uno strumento utile per orientarsi nel voto di questa Domenica: si tratta del Navigatore Elettorale, che attraverso 30 domande sui temi chiave dell’UE permette all’elettore di capire a quale partito si avvicinino maggiormente le proprie opinioni politiche.

Un’analisi sulla dimensione dei social come fulcro di strategia politica e una politica che ormai vede uno spostamento sempre più massiccio del dibattito dai luoghi fisici alla rete: consapevoli di questo, noi in primis come addetti alla comunicazione siamo ancora più convinti a rinnovare il nostro impegno per una divulgazione trasparente e veritiera dell’informazione, che si faccia attraverso un microfono, un video o un articolo, perché in una società liquida che si modella sulla base di informazioni ormai così facilmente e velocemente accessibili, distorcere la verità significa rischiare di romperne i già precari equilibri.

Francesca Staropoli per RadioEco

Foto di Isabel Viele

 

 

post di questa categoria

giugno 6

Giugno, eventi e spett...

Giugno, eventi e spettacoli imperdibili! | atp#177

Europee

Europee 2019: le elezi...

Europee 2019: le elezioni dal punto di vista dei social

Cattura

Giornata mondiale libe...

Giornata mondiale libertà di stampa, convegno in memoria di Antonio e Bartek

maggio3

Maggio inizia col bott...

Maggio inizia col botto! Musica, teatro e altro ancora |atp #173

ultimi post caricati

Instupendo

Recharge: Matisa, Quan...

Recharge: Matisa, Quantic, Instupendo | Demography #147

Venerus

Venerus, Sabrina Claud...

Venerus, Sabrina Claudio, Luché e molto altro | Demography #416

cinema

Arsenalestate, musica,...

Arsenalestate, musica, teatro e tanto altro! | ATP #178

DSC_0167

Uplay capitolo II Nerd...

Uplay capitolo II NerdEco #68

Commenti