Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

Eveline’s Dust – K Live Tour @Lumière

Ieri si è svolta al Lumière Pisa la quarta tappa del K Tour degli Eveline’s Dust.

K” è il secondo Album della band progressive-rock/neo-progressive che ieri ha intrattenuto il Lumière Pisa, alternando con maestria suoni melanconici e melodiosi a composizioni turbolenti e dinamiche. La resa di “K” rende pienamente giustizia al suo precedessore, “The Painkeeper“, pubblicato nel 2016 e acclamatissimo dalla critica.

Eveline's Dust in concerto; Ph. Jasmine El Kaabi

Eveline’s Dust in concerto; Ph. Jasmine El Kaabi

Il gruppo nel loro insieme và immaginato come un’ènsamble perfettamente in armonia di cantastorie. K parla di malattia, di dolore, di unione; K parla di una ragazza che si è vista piangere e sorridere, raccontata dagli occhi di chi l’ha accompagnata lungo il suo percorso, o chi l’ha semplicemente incrociata per un attimo.

I Concept Album sono una tipologia particolarmente difficile da rendere con qualità. E’ necessario essere sensibili, attenti ascoltatori e osservatori, capaci nel trasmettere e infondere nelle note e nei testi ogni sfumatura sentimentale che il racconto, o il tema, vuole esprimere. Gli Eveline’s Dust (il cui nome ha origine dal racconto breve ‘Eveline’ di James Joyce in ‘Gente di Dublino’) si sono dimostrati essere dei talenti naturali in questa forma narrativa.

Eveline's Dust; ph. Jasmine El Kaabi

Eveline’s Dust; ph. Jasmine El Kaabi

Nicola Pedreschi, tastiera e voce, ha infuso in poche parole ogni stato d’animo che il narratore poteva esprimere nel voler narrare episodi delicati come quelli legati alla malattia e la sofferenza; anche senza parole, “limitandosi” a vocalizzi, è riuscito a far trattenere il respiro al pubblico e lasciarlo trasportare dalle emozioni.

Lorenzo Gherarducci, alle chitarre, si è rivelato essere un’inarrestabile bardo: dinamico e sensazionale nei suoi assoli, quanto nell’accompagnare con energia il gruppo, rapendoci con le sue note graffianti.

Marco Carloni, al basso, è stato un accompagnatore attento, quanto un Peter Pan entusiasta della musica: nella sua performance di talento non ha mai smesso di esprimere genuinamente la gioia incontrastata che prova nell’esibirsi con i suoi compagni, attraverso sguardi entusiasti o sorrisi sinceri.

Angelo Carmignani, alla batteria, è stato il direttore d’orchestra in sordina: necessario per armonizzare tutti gli Eveline’s Dust, quanto a preparare il pubblico ad immergersi in ogni cambio d’atmosfera offerto da questa band.

Federico Avella, ai fiati, si è rivelato un’aggiunta d’accompagnatmento di straordinaria poliedricità, alternando il sax al flauto traverso con maestria, stupendomi durante l’ascolto nel notare come riuscisse a seguire senza sforzo la volubilità dei generi.

Lavoro finale di Francesco Guarnaccia; Live Painting di disegno digitale

Gli Eveline’s Dust sono stati acrobati, ieri, capaci di condurci in una climax ed anticlimax di suoni di tale forza da impedire al pubblico del Lumière di staccare gli occhi dal palco, se non quando veniva scorta la sensazionale sessione di live painting di Francesco Guarnaccia, illustratore dell’Album che ha voluto riprodurre la storia di K. dal vivo, proiettando il proprio lavoro d’eccellenza sopra la Band all’opra.

Ciò che noi di RadioEco possiamo fare è sperare di vederli ancora a Pisa per raccontarci una nuova storia e invitare voi che leggete a seguire il loro percorso. Indubbiamente non deluderanno!

Per RadioEco,
Jasmine El Kaabi

post di questa categoria

Vinicio Capossela

Vinicio Capossela, Omn...

Vinicio Capossela, Omni & more| Demography #385

DSCN8395

WØM FEST Preview: Le ...

WØM FEST Preview: Le Capre a Sonagli+Vostok

Beyoncé

Beyoncé, SZA, Madonna...

Beyoncé, SZA, Madonna e molto altro | Demography #384

WØM

WØM FEST 2019 Preview...

WØM FEST 2019 Preview • Le Capre a Sonagli

ultimi post caricati

Hitchcock

Pisa da brividi: Hitch...

Pisa da brividi: Hitchcock e Universal al Museo dellla Grafica

khalab khalab

Khalab al Pisa Jazz, R...

Khalab al Pisa Jazz, Record Store Day, Caracol e altro | Atp #171

Scherma

Scherma, coppa del mon...

Scherma, coppa del mondo. Italia conferma il podio, oro argento e bronzo

carnì-800x1000

“Cose storteR...

“Cose storte” di Andrea Carnì alla Libreria Pellegrini

Commenti