Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

eventi in toscana|atp #123

Sembrava lontanissima e invece eccola dietro l’angolo: la Pasqua! Flotte di studenti sono attualmente in fuga verso la terra natia ma per voi altri che passerete il weekend nell’accogliente toscana, ATP propone tanti eventi per passare al meglio e in buona compagnia queste vacanze. Dal jazz al drum and bass, ce n’è per tutti i gusti, vediamo subito cosa ci aspetta!

Giovedì 29 Marzo Partiamo come di consueto dal giovedì. Al Teatro Verdi di Pisa vi aspetta un’imperdibile concerto jazz della Sun Ra Akestra. pasqua

La serata organizzata da Pisa Jazz è l’evento inaugurale del Festival  “Utopia, Italy”, promosso dalla New York English Academy in occasione dei 50 anni dalla morte di Martin Luther King. L’Arkestra, dagli anni ’50, è stato il gruppo che ha guidato e che ha incarnato il suo pensiero musicale. Un ensemble da sempre in evoluzione, oggi è guidata dallo storico sassofonista Marshall Belford Allen che continua a seguire i precetti musicali del fondatore, mantenendo vivi la tradizione e lo spirito originario della grande band. Sul palco anche Dinamitri Jazz Folklore. Il gruppo esplora il linguaggio jazzistico e indaga le connessioni tra le varie tradizioni musicali; dal be bop alle polifonie di New Orleans; dal blues all’Africa. Ricerca e innovazione unite a tradizioni e culture solo apparentemente distanti.

Venerdì 30 Marzo Il Tenax di Firenze si prepara alla Pasqua con una serata tutta da ballare: l’artista che ha portato la cultura dance nelle prime posizioni delle hit parade di tutto il globo Fatboy Slim torna in consolle per un party incredibile. In apertura incontriamo il talentuoso Fricat che preparerà il dancefloor al punto giusto prima dell’arrivo di Norman Cook. Per info e biglietti consultare Boxofficetoscana.

Al The Cage di Livorno invece si prepara alla Pasqua con una serata prepotentemente punk con i Satanic Surfers. Il gruppo rientra nell’olimpo delle punk rock band che hanno avuto grande successo negli anni ’90, durante il periodo d’oro del revival punk.

Insieme a Refused e Millencolin la band ha fatto conoscere il sound scandinavo in tutto il mondo. La formula vincente non si cambia testi sinceri, impegnati e melodic punk da cantare a squarciagola! Ad aprire il concerto i 7 Years, una delle band che promettono davvero bene nel panorama punk rock nostrano odierno. Vediamo quali altri concerti sono previsti a Pisa per venerdì: al Reverse Sound Cafè torna il Friday Night con Twins in lawGabriele Baluardi Gabry BBOMBA Latina STAFF che animeranno con un pò di musica latina e reggae, Marco Scialpi-Shake-Nini che chiuderanno la serata sulle note dell’hip hop. 

Il Cantiere San Bernardo propone il live di Daedelus. Daedelus, è un produttore con sede a Los Angeles, in California. Come dice il suo mitologico nome, Daedelus è un inventore, un creatore di labirinti sonori. Ricombina i suoni da una tavolozza elettrica inventando un genere tutto suo. Una serata che vale la pena provare.

All’Exwide di Pisa torna il funk in città, con la musica in vinile come si faceva una volta con il capello bello impomatato. Una serata in cui poter ballare, ascoltare, guardare le copertine degli vinili o bere semplicemente una birra in buona compagnia. In consolle DRAGO (Sanantonio42), SACHA (Original Don Bosco) e THOMAS (Inner City). “Wednesday is the new Saturday night”.

Sabato 31 Marzo Vediamo ora cosa ci propone il panorama pisano. Il Lumiere di Pisa ci invita a festeggiare la Pasqua all’insegna del trash con NaRobba.

Al Deposito Pontecorvo invece una serata drum&bass ad ingresso gratuito. Xeno & Bassound ( Type Konnection ) e Dj Warf sono pronti a farvi saltare a colpi dubstepjungle e drumnbass

Una chitarra e una voce maschile un ukulele e una voce femminile, la musica di Ilaria Graziano e Francesco Forni è un originale mix di folk, country, blues, americana e dolce vita, cantato in inglese, francese, spagnolo e italiano, un affascinante viaggio attraverso Napoli, Messico e Texas, mescolando blues, folk, country, tango argentino e canzoni napoletane. Sabato vi aspettano all’Exwide di Pisa dalle ore 22 per portarvi in un viaggio emotivo alla scoperta di sottili attimi di intimità.

Sabato, sul palco del The Cage di Livorno ci sarà DIODATO con il suo nuovo disco “COSA SIAMO DIVENTATI”.

Dodici brani nei quali l’artista mette a nudo la propria anima, arrivando a scavare in profondità. Fra le canzoni che compongono “COSA SIAMO DIVENTATI” troviamo le passioni di DIODATO, quella per il cantautorato classico, ma anche la sua vena rock. La raffinatezza delle sue composizioni, la straordinarietà della sua voce concorrono a fare di “Cosa siamo diventati” un disco dal respiro internazionale in cui il talento del cantautore emerge in maniera definitiva.

Domenica 1 Aprile Ed eccoci finalmente al giorno di Pasqua!  Alla Limonaia Strozzi di Firenze il Lattexplus festeggia con…udite udite: CassyAnthony ParasoleJayda GSamuele Pagliai aka BakerboyMirko Casalini e i The Groove. Ci sarà da divertirsi.  Il Deposito Pontecorvo invece ci propone la musica di Ancient Methods.

Ancient Methods rappresenta la pura incarnazione della Black Industrial Techno cosparsa di elementi sonori tipici di una guerriglia musicale funk. Ancient Methods è il tonfo sordo di un macigno che precipita in un pozzo, umido e profondo, l’eco che da lontano si trascina in superficie. In apertura GUNTHER e TWEEYD. 

Al Tenax di Firenze ad animare l’ormai noto Nobody’s Perfect NastiaMarco FaraoneADIELF_ckthegovernment.ltd.

Nastia è il nome in cima alla super line-up che ci aspetta al Tenax per il Party di Pasqua del 1 Aprile. Diventa in poco tempo una degli artisti più richiesti sulle consolle dei migliori club nel mondo. Una delle dj più in vista di quel fertile terreno musicale che è l’Europa dell’Est. Il suo è uno stile personalissimo che mescola i ritmi dell’house e della techno con l’imprevedibilità dei breakbeat e importanti influenze elettroniche.
F_ckthegovernment.ltd lega da sempre Alfredo Trastulli e Marco Riff al vinile. L’idea alla base della loro performance è basata sul fondere ai synth, alle drums il profumo e la magia del vinile, miscelare reedit dal vivo, campionando in diretta, adagiando nel groove rigorosamente dal vivo una parte orchestrale di Johann Sebastian Bach piuttosto usando una parte del fuori onda in lingua originale del film ‘’Scarface’’. ADIEL, dj e producer romana, fondatrice della label Danza Tribale da sempre condivide un profondo interesse per le arti, il design e la moda. Fondamentale per lei è l’attenta ricerca del suono. Vive la musica come continuo processo catartico, sciamanico.

Lunedì 2 Aprile Per gli amanti dei musei e dei luoghi storici proponiamo una visita alla CHiesa della Spina sul Lungarno pisano che rimarrà aperta per le giornate di Pasqua domenica 1 aprile e il lunedì di Pasquetta. Gioiello gotico, è stata restaurata nel 2016 dal Comune di Pisa, che ne è il proprietario, e da allora al suo interno si sono susseguite una serie di esposizioni. Impossibile non vederla almeno una volta nella vita! 

Mercoledì 4 Aprile Ultimissimo evento che vi proponiamo al multisala ODEON di Pisa la proiezione dell’opera MACBETH in quattro atti della Royal  Opera con musiche di Giuseppe  Verdi. L’opera di Verdi tratta dalla tragedia di Shakespeare è diretta da Antonio  Pappano con un magnifico cast che comprende Anna Netrebko, Željko Lučić e Ildebrando D’arcangelo. Trovate qui le informazioni sull’acquisto dei biglietti.

E anche per questa settimana è tutto.

ATP vi augura buone vacanze e buona Pasqua! 

Maria Chiara Gagliardi

post di questa categoria

Avengers

Avengers: Infinity War...

Avengers: Infinity War, la recensione

pop dei coreani

IL TRONO DI SOTTOCULTU...

IL TRONO DI SOTTOCULTURE #12: POP E ROCK COREANI

Lorenzo Kruger al Cinema Lumière, Pisa

Lorenzo Kruger e le ca...

Lorenzo Kruger e le canzoni dei Nobraino [report]

villazuk

VillaZuk + Dome la Mue...

VillaZuk + Dome la Muerte EXP [ report ]

ultimi post caricati

FIPILI HORROR FESTIVAL

FIPILI Horror Festival...

FIPILI Horror Festival 2018 – settima edizione

IJF18: Ferruccio De Bortoli

#IJF18: Ferruccio De B...

#IJF18: Ferruccio De Bortoli “Giornalismo e rivolta. mezzo secolo dopo il ’68″

mosul

#IJF18: Mosul eye racc...

#IJF18: Mosul eye racconta l’atrocità dell’Isis

#IJF18 - Il caso David Rossi - Foto di Sara Binelli

#IJF18 – Il caso...

#IJF18 – Il caso David Rossi

Commenti