Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

FACCIAMO LE SERIE #2: DOCTOR WHO (1963-2018)

Doctor Who Storie d’amore che vanno al di là del tempo e dello spazio, domande che non devono mai essere pronunciate, alieni di diverse tipologie ma anche riflessioni su questioni contemporanee (ad esempio l’orrore bellico, il controllo mentale ecc.): tutto questo è Doctor Who.

Era l’epoca della guerra fredda e si immaginava un mondo diverso: ecco che, dalla penna di Sydney Newman e Verity Lambert “nacque” la figura del Doctor. Tra l’altro, la prima puntata della serie televisiva andò in onda il 23 Novembre 1963 alle 17:10; i produttori temevano che venisse poi cancellata in quanto il giorno precedente era stato assassinato John Fitzgerald Kennedy e dunque pensavano che la programmazione fosse giudicata inopportuna.

Ma conosciamolo meglio: è un alieno appartenente alla razza dei Signori del Tempo (di cui proclama di essere l’ultimo rimasto in vita) ed è nato sul pianeta -immaginario- Gallifrey, nella costellazione di Kasterborous.

Dal 1963 diversi attori hanno interpretato il suo ruolo e non sempre il passaggio dall’uno all’altro -che nelle puntate viene chiamato “rigenerazione”- è stato facile. È notizia recentissima la programmazione sul canale BBC One (e quindi nel mondo anglosassone) dello speciale di Natale in data 25 Dicembre p. v. In esso si affronterà l’incontro fra il First Doctor -reinterpretato da David Bradley, già noto al grande pubblico per il ruolo di Gazza nella saga di Harry Potter e dello spietato Walder Frey in Game of Thrones- e il Twelfth -impersonato dallo scozzese Peter Capaldi, nonché la rigenerazione del suddetto. Alla San Diego Comic Con l’attore di Glasgow era stato il destinatario di una standing ovation da parte del pubblico in segno di riconoscenza per il suo magistrale lavoro.

Quest’estate era stato annunciato l’ingresso di Jodie Whittaker nella serie, e più precisamente la sua nomina a interprete del Thirteenth Doctor, nomina che ha fatto parecchio discutere; anche lei era già famosa per aver rivestito il ruolo di Beth Latimer in Broadchurch.

In generale le vite del Dottore non sono mai state semplicissime: nemici e amici di vecchia data, processi, separazioni, disastri nel corso del tempo, discussioni particolari con le precedenti rigenerazioni e perfino una guerra, detta Time War (Guerra del Tempo) che l’ha cambiato per sempre.

Doctor Who

La serie, poi, era durata dal 1963 al 1989; il 1996 aveva visto la trasmissione del film con Paul McGann nel ruolo dell’Ottavo Dottore. Da lì si è interrotta per poi ricominciare dal 2005 sotto la guida dello sceneggiatore Russell T Davies; il suo testimone andò nel 2010 a Steven Moffat e dall’anno prossimo passerà a Chris Chibnall, già showrunner della predetta Broadchurch.


Maria Sofia Rebessi per RadioEco

post di questa categoria

DSC_3457_copia

Heretico, dopo questo ...

Heretico, dopo questo appartente nulla – @TeatroEra

il tuo anno perfetto inizia da qui

Il tuo anno perfetto i...

Il tuo anno perfetto inizia da qui

Cranberries

The Cranberries, To Th...

The Cranberries, To The Faithful Departed | Artwork della Domenica

django

Django Django, Joan As...

Django Django, Joan As Police Woman & more| Demography #250

ultimi post caricati

Votare è un diritto, ma come si vota nel 2018?

Votare il 4 marzo? Com...

Votare il 4 marzo? Come si vota e chi può farlo

Oroscopo dello studente

Oroscopo dello Student...

Oroscopo dello Studente: gennaio

Buon Newtonale

Buon Newtonale: un mod...

Buon Newtonale: un modo alternativo per festeggiare il 25 Dicembre – Enjoy The Science, Rubrica scientifica di Radioeco

oznor

Convivio invernale in ...

Convivio invernale in scena al Teatro Lux

Commenti