Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

Fatima Al Qadiri, Ash Koosha, Feral Conservatives – Demography #99

Fatima Al Qadiri ci trasporta nella sua realtà apocalittica, mentre Ash Koosha conferma il suo talento. Infine: il secondo disco dei Feral Conservatives.

 

Brute sarà il nuovo ferocemente violento disco di Fatima Al Qadiri. Violento almeno a giudicare dal titolo.
La data di release è fissata al 4 marzo, ma intanto è già ascoltabile un’anteprima, Battery. Le produzioni di Fatima Al Qadiri si contraddistinguono sempre da un concept ben preciso, influenzate da un’estetica cibernetica e temi di critica anti-capitalista. Con Battery le atmosfere si fanno ancora più cupe e distopiche, preannunciando un disco davvero apocalittico.
Come per il precedente Asiatisch, il nuovo album di Fatima Al Qadiri è prodotto da Hyperdub Records.

La prosecuzione più naturale in termini di stile ce la consegna Ash Koosha, producer iraniano sotto Ninja Tune, che ha appena pubblicato un piccolo assaggio del nuovo disco I AKA I.
In Mudafossil Ash Koosha si diverte a mescolare, distorcere, rimodellare vibrazioni e melodie per dare loro forme e movimenti diversi, in un uno stimolante processo che lui definisce “trovare la geometria nei suoni”, una sorta di metodo baconiano applicato alla musicaAnche qui come per Fatima Al Qadiri si sente l’influenza di un background orientale, più precisamente di classici persiani e western.
Dopo aver ricevuto il supporto di personaggetti come Run The Jewels e Empress Of, l’attesa per I AKA I si fa sempre più ricolma di aspettative, per capire se la pars destruens e construens del giovane Ash lo porterà a un nuovo salto di qualità.

Il 22 gennaio è stato il giorno di Here’s To Almost, secondo album del trio folk-rock Feral Conservatives.
Ispirati al college-rock ’90, il trio originario della Virginia hanno confezionato un disco leggero ed equilibrato, riprendendo quel filone ultimamente un po’ perso tracciato da artisti come The Cranberries e Cocteau Twins. Per questo Here’s To Almost può risultare fuori tempo massimo, ma è anche vero che i nostalgici apprezzeranno.
Il disco è prodotto da EggHunt Records.

post di questa categoria

kae

Kae: Clap! Clap! ̵...

Kae: Clap! Clap! – Populous | Artwork della Domenica

clap

Best Of 2017: Da Clap!...

Best Of 2017: Da Clap! Clap! a Mana| Demography #243

serata

eventi in toscana: ser...

eventi in toscana: serate jazz e…|atp #109

Pirati sbarcano a Teat...

Pirati sbarcano a Teatro Verdi !

ultimi post caricati

oznor

Convivio invernale in ...

Convivio invernale in scena al Teatro Lux

campionato di giornalismo

CAMPIONATO DI GIORNALI...

CAMPIONATO DI GIORNALISMO: CRONISTI IN CLASSE

ryanair

Una settimana in un cl...

Una settimana in un clic! – Ryanair

Albert Einstein

Albert Einstein: la te...

Albert Einstein: la teoria della felicità messa all’asta – Enjoy the Science, rubrica scientifica di Radioeco

Commenti