Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

Festival dell’Oriente a Marina di Carrara

oriente

foto presa da profilo facebook @FestivaldellOriente

Da Venerdì 28 Ottobre fino a Martedì 1 Novembre i cittadini di Carrara e zone limitrofe avranno l’occasione di potersi immergere nel mondo suggestivo e profumato dell’Oriente. 

Il “Carrarafiere” di Marina di Carrara ospiterà in quei giorni persone provenienti da tutto il mondo: fighter di arti marziali, ballerine, cuochi, musicisti e chi ne ha più ne metta. Si tratta del Festival dell’Oriente, un evento annuale e unico in tutta la Toscana ma riproposto in altre città italiane, il quale occuperà gran parte dei padiglioni offrendo l’occasione di poter conoscere curiosità, segreti e piatti tipici di una cultura ben lontana dalla nostra Occidentale. Quest’anno saranno dedicate nuove aree culturali ai vari paesi partecipanti : dalla Cina alla Mongolia, dalla Thailandia allo Sri Lanka, i quali occuperanno tutto il tempo del festival con spettacoli, dimostrazioni e show mai visti. Particolarmente ampia e variegata è la partecipazione nel settore delle arti marziali, ma soprattutto si sentirà l’aria della competitività tra i vari atleti, in quanto proprio in questo contesto avranno luogo i Campionati Unificati Mondiali WTKA, formati da 28 federazioni, 5000 atleti provenienti da 107 paesi, cercando di dare la possibilità a tutti di confrontarsi al meglio seguendo la propria passione e combattendo secondo le regole dello sport da loro praticato, comprese anche le arti marziali miste, le quali si svolgeranno nella regolare gabbia ad ottagono.

14881379_215187072227484_532142027_o

Ma gli agonisti sono solo una piccola parte di questo grande evento, saranno presenti show ed aree culturali di ogni tipo, permettendo allo spettatore di potersi immergere a 360 gradi nella cultura orientale, sfruttando l’occasione di avere a due passi da casa atmosfere di terre lontane ed affascinanti. Si svolgeranno molte dimostrazioni delle usanze più tipiche: non mancherà la cerimonia del thé giapponese con tanto di kimono e spiegazione, danza del ventre, canti indiani e soprattutto tantissima voglia di divertirsi e di far conoscere se stessi e le proprie culture. Il “Carrarafiere” è diviso in padiglioni, ognuno dei quali è dedicato ad un paese o ad uno spettacolo particolare, dove saranno presenti stand con prodotti e oggetti tipici, potendo permettere a ciascuno di potersi portare a casa un ricordo di questa incredibile esperienza.

Alessio Boi per RadioEco

 

 

post di questa categoria

D34_8395

Voce Clandestina: la v...

Voce Clandestina: la voce del Teatro dell’ Assedio

cof

Parola di Donna –...

Parola di Donna – Voci femminili a confronto

Sophia - la Filosofia in festa

Sophia – la Filo...

Sophia – la Filosofia in festa

Simone Lenzi alla presentazione del suo libro al Pisa Book Festival

La canzone secondo Sim...

La canzone secondo Simone Lenzi

ultimi post caricati

consigli derby roma torino higuain castro inter

65,5 – Un Fantac...

65,5 – Un Fantacalcio più nero del Black Friday

colo

Intervista a Colombre ...

Intervista a Colombre § Bella Davvero°Reverse Sound Café

senza filo music contest | bebawinigi + 4a eliminatoria

senza filo music conte...

senza filo music contest | bebawinigi + 4a eliminatoria

atp

Eventi della settimana...

Eventi della settimana: SenzaFiloMusicContest, Pisa Vintage e molto altro | atp #106

Commenti