Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

Flame Parade – White Laces | Demography #153

In Demo #153 oggi l’album di debutto degli italiani Flame Parade. Voliamo poi in Virginia per ascoltarci il terzo album dei White Laces.

Flame Parade, un mosaico di new folk e calde chitarre, presentano “A New Home”, il loro primo album, uscito il 15 Ottobre per Materiali Sonori. Formazione nata nel 2012, la band valdarnese è composta da Marco Zampoli (voce, chitarra), Letizia Bonchi (violino, tastiera, voce), Mattia Calosci (basso, voce) e Niccolò Failli (percussioni).

Nel 2013 i Flame Parade partecipano al RockContest dell’emittente fiorentina Controradio, accedendo alle fasi finali del concorso; nel 2015, invece, riescono ad arrivare in finale al contest Arezzo Wave Band Toscana. Grazie alla visibilità ottenuta, iniziano una sempre più intensa attività live che li porterà a esibirsi in contesti importanti, suonando in apertura dei concerti di artisti come Modena City Ramblers, L’Orso, Bobo Rondelli. La “svolta”, però, si può dire sia avvenuta quest’anno, con il loro album di debutto, realizzato con il sostegno del Progetto “Toscana 100 band” di Giovanisì, al quale hanno partecipato classificandosi tra le prime posizioni. Il progetto, lo ricordo, è stato promosso e finanziato dalla Regione Toscana per sostenere i giovani musicisti e i loro gruppi, ma anche per promuovere corsi di formazione.

L’album è stato anticipato dal singolo della title tracks il cui video è stato girato da Pierfrancesco Bigazzi. La band si esibirà nelle prossime settimane a Fiesole (26 Ottobre), Firenze (18 Novembre), Reggello (2 Dicembre) and so on. Alberto Mariotti (King of the opera, Samuel Katarro), co-produttore dell’album, sarà presente alla chitarra solista in diversi concerti per presentare il disco.

Dall’Italia voliamo a Richmond, in Virginia, dai White Laces. La band indie ha, infatti, rilasciato lo scorso mese il suo terzo lp “No Floor”, via Egg Hunt Records. Il nuovo album è stato registrato at home nel 2015, con l’aggiunta di alcune successive sovraincisioni agli Spacebomb Studios di Richmond, ed è stato poi mixato in Philadelphia, da Jeff Zeigler all’inizio di quest’anno. Nel nuovo lavoro, la band rinuncia alla sua tradizionale configurazione chitarra-basso-batteria per esplorare una composizione più elettronica, piena di samples, synths e backing vocals, in cui si risente anche la presenza di un nuovo membro, Toni Hovater.

Qui di seguito, il video di Cheese. Anch’io voglio imparare ad andare sullo skate con le dita!

post di questa categoria

Mahmood

Mahmood, Lazza, T-Pain...

Mahmood, Lazza, T-Pain e molto altro | Demography #355

kokoroko-29

KOKOROKO live @ Lumier...

KOKOROKO live @ Lumiere Pisa | Pisa Jazz

51919770_340352986571618_6689221017295912960_n

Sorprese per questo fi...

Sorprese per questo fine febbraio. Festival, serate funky e swing | atp #165

Unloved

Unloved, Vök, Pereira...

Unloved, Vök, Pereira & more | Demography #354

ultimi post caricati

oznor

Gli Anni 50 – Le imm...

Gli Anni 50 – Le immagini di un decennio a Pisa

Foto di Giuseppe Flavio Pagano

ensemble Entr’acte ...

ensemble Entr’acte – Concerti della Normale

50012384_10155968040120848_6768598884873666560_o

Pisa Jazz e tanti altr...

Pisa Jazz e tanti altri eventi | ATP #162

consulente del lavoro

Professione consulente...

Professione consulente del lavoro: Mario Taurino – #radioecogetajob

Commenti