Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

Gabriele del Grande libero subito!

Mobilitazione a Pisa per Gabriele del Grande

Presidio in Piazza dei Cavalieri mobilitazione per Gabriele del Grande ph. Isabel  Viele

Presidio in Piazza dei Cavalieri mobilitazione per Gabriele del Grande ph. Isabel Viele

“Gabriele del Grande libero subito! ” con questo grido anche Pisa è scesa in piazza per chiedere la liberazione del giornalista imprigionato in Turchia. Lo scenario della protesta organizzata da Municipio dei Beni Comuni è stato Piazza dei Cavalieri, venerdi 21 aprile, nel tardo pomeriggio.

Facciamo un passo indietro però e spieghiamo le dinamiche che hanno portato alla mobilitazione a Pisa e in altre città italiane.

Gabriele del Grande è il fondatore dell’ osservatorio Fortress Europe, blog che elenca tutti i singoli eventi di morte o naufragi censiti dai mezzi di informazione in Europa e nel Maghreb a partire dal 1988, ha collaborato come giornalista con numerose testate,  è stato autore di libri come Mamadou va a morire (2007), Il mare di mezzo (2010) e Roma senza fissa dimora (2009), ed inoltre nel 2014, insieme ad Antonio Augugliaro e Khaled Soliman Al Nassiry, ha realizzato il documentario Io sto con la sposa che racconta la vera storia di cinque profughi palestinesi e siriani, sbarcati a Lampedusa.

Presidio in Piazza dei Cavalieri mobilitazione per Gabriele del Grande ph. Isabel  Viele

Presidio in Piazza dei Cavalieri mobilitazione per Gabriele del Grande ph. Isabel Viele

Lo scorso 10 aprile 2017 è pervenuta la notizia del suo arresto in Turchia e solamente  il 18 aprile gli è stata concessa una telefonata alla compagna che è stata trascritta e pubblicata:

«Sto parlando con quattro poliziotti che mi guardano e ascoltano. Mi hanno fermato al confine, e dopo avermi tenuto nel centro di identificazione e di espulsione di Hatay, sono stato trasferito a Mugla, sempre in un centro di identificazione ed espulsione, in isolamento. I miei documenti sono in regola, ma non mi è permesso di nominare un avvocato, né mi è dato sapere quando finirà questo fermo. Sto bene, non mi è stato torto un capello ma non posso telefonare, hanno sequestrato il mio telefono e le mie cose, sebbene non mi venga contestato nessun reato. La ragione del fermo è legata al contenuto del mio lavoro. Ho subito ripetuti interrogatori al riguardo. Ho potuto telefonare solo dopo giorni di protesta. Non mi è stato detto che le autorità italiane volevano mettersi in contatto con me. Da stasera entrerò in sciopero della fame e invito tutti a mobilitarsi per chiedere che vengano rispettati i miei diritti».

Abbiamo avuto la notizia inoltre che dopo 12 giorni dall’ arresto, Gabriele Del Grande, ha finalmente potuto incontrare il suo legale e il console italiano a Smirne Luigi Iannuzzi.

Presidio in Piazza dei Cavalieri mobilitazione per Gabriele del Grande ph. Isabel  Viele

Presidio in Piazza dei Cavalieri mobilitazione per Gabriele del Grande ph. Isabel Viele

Nonostante ciò Gabriele del Grande non è ancora libero e perciò in tutta Italia è partita una campagna di mobilitazione per tenere alta l’attenzione dei media e dell’ opinione pubblica sul caso e giungere presto alla liberazione del giornalista.

Pisa non è stata da meno e ha fatto sentire la sua voce con un presidio in Piazza dei Cavalieri che ha raccolto un discreto numero di partecipanti tra associazioni e comuni cittadini.

Isabel Viele per RadioEco

 

 

post di questa categoria

Cous Cous Klan - Anteprima nazionale

Cous Cous Klan –...

Cous Cous Klan – Anteprima nazionale

godblesscomputers

Radioeco presenta: God...

Radioeco presenta: Godblesscomputers live e molto altro | atp #108

DSC_3053_2

Verità che ricordavo ...

Verità che ricordavo – Michele Santeramo al Teatro Era

cof

Non Una Di Meno: abbia...

Non Una Di Meno: abbiamo un piano

ultimi post caricati

kae

Kae: Clap! Clap! ̵...

Kae: Clap! Clap! – Populous | Artwork della Domenica

oznor

Convivio invernale in ...

Convivio invernale in scena al Teatro Lux

clap

Best Of 2017: Da Clap!...

Best Of 2017: Da Clap! Clap! a Mana| Demography #243

campionato di giornalismo

CAMPIONATO DI GIORNALI...

CAMPIONATO DI GIORNALISMO: CRONISTI IN CLASSE

Commenti