Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

Generic Animal – Animali generici e dove trovarli – Intervista e live report

Siamo stati al concerto di Generic Animal , uno dei musicisti più giovani e promettenti della scena indie italiana.
Luca Galizia (il suo vero nome) è un ragazzo del varesino di 24 anni con un cuore immenso e un’energia davvero infinita, che con il solo supporto della sua chitarra elettrica e della sua splendida voce è riuscito ad incantare il pubblico del Lumiere.

Precedentemente chitarrista di una band post Punk e da pochi anni solista, ha pubblicato nel 2018 ben due album: Generic Animal e Emoranger.
Da dove nasce il suo nome? Luca ci ha spiegato che oltre ad essere un musicista è anche un appassionato di grafica (tutte le grafiche dei suoi dischi sono realizzate da lui) ed è proprio da un suo vecchio disegno che nasce il nome di Generic Animal, un animale generico che è finito per diventare la copertina e il nome del suo primo disco.

generic animal
Le diverse vibes percepite all’interno dei suoi lavori sono la somma dei raffinati gusti musicali che vanno dall’RnB, al post Punk, passando per il pop, il soul e l’hip hop.
Il suo primo disco è nato in modo del tutto spontaneo e artigianale. Tutte le demo sono state suonate con una vecchia chitarra classica appartenente alla madre di Generic e la voce registrata con l’ausilio del microfono di un paio di cuffie, il tutto assemblato grazie a Garage Band.

generic animal
Ma ciò che colpisce di più di Generic Animal sono i testi, molto profondi ed intimi, spaccati di vita quotidiana raccontati su accordi morbidi e suoni elettronici che sanno fare da tappeto ad un’atmosfera tutto sommato divertita e leggera che rende l’ascolto davvero piacevole e che spesso lascia l’ascoltatore a bocca aperta per le scelte stilistiche prese all’interno dei suoi due progetti.

generic animal
Il suo secondo album, Emoranger, è fuori da poco e Generic lo sente come il suo vero primo disco perché contiene i suoi primi testi in italiano. Nasce dalla collaborazione con il producer Zollo che ha creduto fortemente nel progetto dando il suo personale taglio alle canzoni e creando forse qualcosa di davvero nuovo e fresco in Italia.

Emanuele Ruffo per Radioeco

post di questa categoria

nubya garcia

Nubya Garcia live al P...

Nubya Garcia live al Pisa Jazz Festival .

SYML

SYML, Tusks, The Cranb...

SYML, Tusks, The Cranberries & more | Demography #369

23 marzo lumiere

Marzo volge al termine...

Marzo volge al termine ma non le novità che ci riserva!

Ghali

Ghali, Sfera Ebbasta, ...

Ghali, Sfera Ebbasta, Jake la Furia e molto altro | Demography #368

ultimi post caricati

carnì-800x1000

“Cose storteR...

“Cose storte” di Andrea Carnì alla Libreria Pellegrini

donne 3

Donne in festa!Tanti e...

Donne in festa!Tanti eventi da non perdere questa settimana! |atp #167

DSC_8463

Emma Goldman – F...

Emma Goldman – Femminismo e anarchia alla Sms Biblio

oznor

Gli Anni 50 – Le imm...

Gli Anni 50 – Le immagini di un decennio a Pisa

Commenti