Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

Intervista a Gino Strada di Emergency

Lunedì 28 Marzo 2011 ha visto protagonista dei Lunedì del Direttore presso la Scuola Normale di Pisa Gino Strada, medico chirurgo fondatore della celeberrima associazione Emergency, che da oltre 10 anni offre cure mediche di altissimo livello e gratuitamente alle vittime delle guerre disseminate in tutto il mondo. La conferenza non ha mancato di toccare i temi di maggiore attualità, quali la crisi dei Paesi del Maghreb e la guerra in Libia, ma ha assunto sin dall’inizio un più ampio respiro, focalizzandosi sulle perdite sia umane che economiche derivate dai conflitti armati, sul deplorevole concetto di “guerra umanitaria”, sul latitare degli organismi sovranazionali circa la salvaguardia dell’autodeterminazione dei popoli. Nucleo centrale del seminario è stato l’accorato appello di Gino Strada a far della corsa al DISarmo, della promozione della non violenza e del rispetto dei diritti dell’uomo un monito trasversale a ogni ideologia ed interesse particolare, cosicchè alla repressione dei più deboli si anteponga la convivenza nella diversità. Radio Eco può dirsi onorata di proporvi l’intervista che Gino Strada ci ha dedicato.

post di questa categoria

51919770_340352986571618_6689221017295912960_n

Sorprese per questo fi...

Sorprese per questo fine febbraio. Festival, serate funky e swing | atp #165

oznor

Gli Anni 50 – Le imm...

Gli Anni 50 – Le immagini di un decennio a Pisa

consulente del lavoro

Professione consulente...

Professione consulente del lavoro: Mario Taurino – #radioecogetajob

Avanguardia

Quando i film d’...

Quando i film d’avanguardia diventano esperienze sensoriali.

ultimi post caricati

Unloved

Unloved, Vök, Pereira...

Unloved, Vök, Pereira & more | Demography #354

DSC_3519

Firenze Fantasy parte ...

Firenze Fantasy parte il countdown NerdEco #57

K Á R Y Y N

K Á R Y Y N, Amon Tob...

K Á R Y Y N, Amon Tobin, Not Waving & more|Demography #353

Be Forest

Wajad وجد, Be Fores...

Wajad وجد, Be Forest & more | Demography #352

Commenti