Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

Gli Anni 50 – Le immagini di un decennio a Pisa

Palazzo Blu ospita una mostra fotografica dedicata a Gli Anni 50 con immagini dall’ archivio  di Luciano Frassi

È visitabile presso Palazzo Blu, fino al 15 marzo 2019, Gli Anni 50 – Le immagini di un decennio a Pisa, mostra fotografica curata da Giuseppe Meucci e Stefano Renzoni, dedicata agli Anni 50 con immagini dell’ archivio di Luciano Frassi.

L’ esposizione è stata organizzata dalla Fondazione Palazzo Blu con l’ obiettivo di celebrare un decennio importante nella storia della città Pisana.

" Gli Anni 50 – Le immagini di un decennio a Pisa " ph. Isabel Viele

” Gli Anni 50 – Le immagini di un decennio a Pisa ” ph. Isabel Viele

Negli Anni Cinquanta la città di Pisa, uscita dal lungo e difficile dopoguerra, stava tornando lentamente alla normalità.

Durante quel decennio venne completata la ricostruzione della città dai danni provocati dai violenti bombardamenti della seconda guerra mondiale e Pisa andava rigenerando la propria identità non solo dal punto di vista urbanistico, ma anche da quello culturale, visti i cambiamenti dei costumi e dei modi di vivere.

Gli Anni 50 furono dunque un momento sia di rilevanza storica in cui la politica tornò in primo piano con una profonda rinascita nel campo delle istituzioni e dell’ Università che di riscoperta del tempo libero, fatto di vacanze al mare e di sport.

Tutto ciò è ampiamente riscontrabile nelle cento foto esposte ne Gli Anni 50 – Le immagini di un decennio a Pisa che, dopo la mostra sul Sessantotto, si identifica come un’altra grande esposizione destinata a lasciare il segno.

" Gli Anni 50 – Le immagini di un decennio a Pisa " ph. Isabel Viele

” Gli Anni 50 – Le immagini di un decennio a Pisa ” ph. Isabel Viele

Il piccolo archivio fotografico in mostra nelle tre sale di Palazzo Blu è costituito integralmente dagli scatti di Luciano Frassi, storico fotoreporter pisano che, dopo un periodo di prigionia trascorso a Coltano, ricevette in regalo, da un soldato tedesco, una fotocamera Exakta,  (in seguitò lavorò con uaa Rolleiflex) strumento con cui diede inizio alla sua carriera fotografica. Frassi  in seguito attivò una collaborazione con la Nazione e l’ agenzia Associated Presse e fu uno dei primi fotoreporter ad ottenere l’ iscrizione all’ Ordine dei Giornalisti.

 

Per ogni ulteriore informazione su prezzi, orari, biglietti della mostra si consiglia la consultazione del sito  e dei social di Fondazione Palazzo Blu

 

Isabel Viele per RadioEco

 

 

post di questa categoria

giugno 6

Giugno, eventi e spett...

Giugno, eventi e spettacoli imperdibili! | atp#177

Europee

Europee 2019: le elezi...

Europee 2019: le elezioni dal punto di vista dei social

Cattura

Giornata mondiale libe...

Giornata mondiale libertà di stampa, convegno in memoria di Antonio e Bartek

maggio3

Maggio inizia col bott...

Maggio inizia col botto! Musica, teatro e altro ancora |atp #173

ultimi post caricati

Idontexist

Chris Brown, Idontexis...

Chris Brown, Idontexist, GoldLink & molto altro | Demography #412

Nérija

Nérija, Bantou Mental...

Nérija, Bantou Mentale, DayKoda | Demography #411

Nularse

Nularse, Sleater-Kinne...

Nularse, Sleater-Kinney, Vanishing Twin & more|Demography #410

Fask

WØM FEST: il nostro g...

WØM FEST: il nostro genere preferito

Commenti