Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

IF2018 Cina – Italia: una digital pipeline per l’innovazione e l’economia

IF2018Joseph e Attilio Minafra, Cina e Italia: un ponte economico, tecnologico e culturale è possibile! Nella seconda giornata di IF2018 si è parlato anche di contaminazione.

Se potessimo riassumere in una parola la seconda giornata di Internet Festival senza dubbio sarebbe “cultura”. La cultura continua a far da padrona anche nelle discussioni e nei dibattiti dove i temi principali e i termini ricorrenti sono innovazione, digitalizzazione, big data ed economia.
La conferenza “Cina-Italia: una digital pipeline per l’innovazione e l’economia” alla quale abbiamo partecipato ha confermato la centralità della cultura nel dibattito tecnologico ed economico.
La conferenza si è svolta in parte in lingua inglese ed è stata condotta per lo più da Joseph, nome scelto dallo stesso per rendere la vita più facile al pubblico italiano. Scelta a dir poco obbligata se si proviene da un paese dove vige una dittatura di stampo comunista.

Dicevamo “cultura”; anche questa volta la parola è stata quella che più ha riecheggiato nell’aula magna storica dell’istituto Sant’Anna. Joseph, entrato subito nel cuore dell’argomento: le relazioni Italia-Cina, ha sottolineato come il problema maggiore sia proprio la lontananza di culture e, attraverso la sua esperienza di mediatore, ci ha spiegato di come in Italia manchi un ponte fondamentale qual è la lingua inglese che di fatto rende le altre aziende europee (tedesche in primis) più competitive per un mero fatto di “presenza”. Come se gli imprenditori italiani nemmeno decidessero di mettersi in gioco, nonostante il brand “made in Italy” in determinati settori sia ancora ai vertici. Anche quando si riesce ad instaurare un rapporto “ci si parla ma non si comunica”, per citare Joseph.

Cina Italia

Per chi segue la politica internazionale anche solo distrattamente non sarà una novità il fatto che il governo cinese abbia disponibilità economiche al momento senza eguali. Non solo il mastodontico progetto della Belt-Road (Nuova via della Seta) ma anche tanti progetti minori per quanto riguarda i numeri ma non per importanza sviluppati dalle varie province cinesi come quella di Jinan.
Fortunatamente dalla Toscana le aziende possono contare su un ponte verso la Cina chiamato Cinitaly, startup con presidente Attilio Minafra, che ha condiviso il palco con Joseph. Minafra ha spiegato le grandi opportunità che offre la Cina ed ha presentato a dimostrazione di ciò il progetto SIPRI (SIno-Italian research and Industrial Park): un’area di 70 metri quadrati che sarà una vetrina italiana in Cina ma soprattutto un luogo di scambio e contaminazione tra due, ugualmente rispettabili, culture millenarie.
È stata sottolineata l’importanza della Toscana come hub europeo che si affaccia sul Mediterraneo così come il ruolo fondamentale svolto dall’università all’interno del territorio. Nel pomeriggio si sono svolti degli incontri face to face tra la delegazione cinese e le varie aziende interessate ad allargare i propri orizzonti non solo commerciali ma soprattutto culturali.

È stata una di quelle conferenze che ti lasciano una buona dose di ottimismo riguardo il futuro del territorio e a ribadito che non c’è crisi per coloro che sanno alzare lo sguardo verso orizzonti più ampi.

post di questa categoria

viaggi 5

Viaggi infiniti questo...

Viaggi infiniti questo fine luglio: live, flamenco e jazz |atp #181

50790796_1878774345582404_5703688832189202432_n

Festival, Toscana Prid...

Festival, Toscana Pride: tanti concerti e non solo | ATP #180

arno

Arno vivo, Gioco del P...

Arno vivo, Gioco del Ponte, Ennio Morricone e tanto altro! |atp #179

DSC_0167

Uplay capitolo II Nerd...

Uplay capitolo II NerdEco #68

ultimi post caricati

Sam Smith

Sam Smith, Stormzy, Gi...

Sam Smith, Stormzy, Giaime & molto altro | Demography #430

Spoon

Spoon, Ride, Jenny Hva...

Spoon, Ride, Jenny Hval |Demography #429

alessandro cortini

Alessandro Cortini, Ne...

Alessandro Cortini, New Order, Daymé | Demography #428

Margherita Vicario

Margherita Vicario, Ed...

Margherita Vicario, Ed Sheeran, Blood Orange e molto altro | Demography #427

Commenti