Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

ijf17 – Recap giorno 5 del festival – “maratona ijf17″

È arrivato il momento del recap del giorno 5 di #ijf17! È stata un’edizione molto impegnativa, le difficoltà organizzative sono state tante, ma RadioEco, all’urlo di #meglionoi, si è portata a casa ancora una volta un gran risultato! Ma che cos’è successo nell’ultima “maratona ijf17″? Clicca sui titoli dei panel e leggi gli articoli completi dei nostri blegger.. e poi collegati a Youtube per guardare tutte le videointerviste agli speaker di quest’anno!

ijf17 - Recap giorno 5 del festival - "maratona ijf17"

ijf17 – Recap giorno 5 del festival – “maratona ijf17″

La Domenica, si sa, è il giorno del riposo: non a Perugia. Il Festival non si ferma (anche se un pò rallenta) e noi di RadioEco abbiamo seguito per voi i panel più succosi di quest’ultima giornata! La “maratona ijf17″ non è ancora finita…

Alle 12.00, presso la Sala Notari, Roberto Burioni (Università Vita-Salute San Raffaele Milano); Andrea Grignolio (Università La Sapienza di Roma) e Riccardo Iacona (Presadiretta RAI3) hanno discusso in merito ad un tema molto sentito in Italia e nel mondo “L’importanza dei vaccini. Come superare disinformazione e paure”. I due professori hanno spiegato al pubblico che sarebbe opportuno un intervento da parte dello Stato nei confronti dei medici antivaccinisti, in modo tale da rendere obbligatorie le campagne di vaccinazione; auspicando l’attuarsi di un’efficace opera di divulgazione scientifica che garantisca il diritto alla salute.

Al Festival del Giornalismo anche Marta Ottaviani, de “La Stampa”, che nel panel “In Turchia la verità è una battaglia persa. Non lasciate che accada anche a voi”, racconta degli anni trascorsi in questa terra straziata dai conflitti interni, l’ascesa di Erdogan, il rapporto dei Turchi con la stampa e il referendum costituzionale.

Alle 14.00, in diverse location del festival si è parlato di storie di migranti con il panel “Muri liquidi, spinati, di gomma. Cosa passa dalle storie dei migranti”; ma anche dei rischi del mestiere di giornalista, figura che sempre più, a causa del suo lavoro, va incontro a denunce, minacce e scomuniche, nel panel “Comprati e venduti. Storie di giornalisti, editori, padrini, padroni”.

Rimaniamo in tema attualità italiana con un incontro sul delicato tema dei “Morti di Stato”. Uno di quelli che, in questi anni, abbiamo imparato a conoscere di più, è sicuramente Stefano Cucchi. In Sala dei Notari c’erano Ilaria Cucchi, sorella di Stefano e fondatrice della “Stefano Cucchi Onlus”; Giuliano Pisapia, avvocato e politico; Fabio Anselmo, avvocato della famiglia Cucchi e Carlo Bonini de “La Repubblica”, autore del libro “Il corpo del reato”, nel quale si narra la vicenda di Cucchi, un individuo solo e indifeso di fronte alla violenza dello Stato che lo ha portato alla morte. Oltre al caso vicenda Cucchi, durante l’incontro, si è discusso della centralità del “corpo”, che diventa unico testimone dei fatti accaduti, delle violenze subite e unica leva per mobilitare l’opinione pubblica.

“#Escilo!” E finalmente Beppe Vessicchio è “uscito”.. alle 16.30 la Sala dei Notari di è riempita di pubblico per accogliere uno dei direttori d’orchestra più amati di sempre. Vessicchio sbarca all’#ijf17 in qualitàdi autore del libro “Zucchine e pomodori crescono con Mozart” nel quale racconta qualche aneddoto della sua carriera e insiste sulle qualità benefiche della musica sul nostro organismo, e non solo..

Altri due ospiti molto attesi sono stati Leonardo Bianchi (VICE italia), Zerocalcare e Wu Ming 1, che hanno analizzato le “Nuove frontiere del reportage” narrativo. Si può narrare di guerre, politica e attualità non solo in modo tradizionale, sulla cara vecchia carta stampata dei quotidiani, ma anche utilizzando il fumetto, le inchieste online e i romanzi.

Alle 19.00, si sa, è quasi ora di cena.. e l’aperitivo ce lo hanno offerto Giulia Innocenzi di “Animali come noi” (Rai2) e Giuseppe Cruciani de “La Zanzara” (Radio24). I due speaker, nel panel dal titolo “Perchè ciò che mangiamo può salvare la nostra vita. E il nostro mondo“, si sono confrontati/scontrati su di un tema che ha sempre diviso, e sempre dividerà, l’opinione pubblica: l’attacco degli animalisti (e dei vegani) nei confronti prima degli allevamenti intensivi italiani e poi dei fieri onnivori. E sì, la “zanzara” ha punzecchiato parecchio, al suo solito!

Torniamo in Teatro, poichè sul palco del Morlacchi, c’era Manuel Agnelli, frontman degli Afterhours, giudice di Xfactor, e organizzatore di due festival musicali: “Tora! Tora!” e “Hai paura del buio” che avevano come obiettivo quello di spingere i media a parlare dell’alternativo e a prendere atto che una certa scena musicale si stava affermando, facendo breccia nel mondo mediatico. Durante il panel, il musicista ha raccontato tutti i tentativi, fatti nella sua carriera, volti a rendere più fruibile e accessibile la musica underground. Una chiacchierata malinconica e amara, in cui Agnelli parla anche dell’esperienza ad Xfactor, e in cui decreta senza mezzi termini, la morte della musica alternativa in Italia.

Chiudiamo con il Direttorissimo Enrico Mentana (occasionalmente senza giacca e cravatta poichè “tra gli sponsor del Festival del Giornalismo non c’è nè la Delonghi, nè l’Ariello, insomma, fa un caldo della madonna!”), che accende la Sala dei Notari con la sua #maratonamentana. Irriverente, ironico, acuto, il giornalista tiene il pubblico incollato alle poltroncine per ben due ore e mezzo, affrontando i temi caldi dell’attualità, della politica, e rispondendo alle domande delle persone in sala e di quelle su Facebook e Twitter.

 La nostra maratona ijf17 è finita! Al prossimo Festival Internazionale del Giornalismo.. sala stampa permettendo!

post di questa categoria

ATP (8)

eventi della settimana...

eventi della settimana – atp #85: Arno Vivo, Pistoia blues e Firenze rocks

erew

Kinzica Fantasy prima ...

Kinzica Fantasy prima edizione

Presentazione "Da Cassino ad Hollywood" - Promovie (foto @Promovie)

Cos’è Promovie?...

Cos’è Promovie? – “Da Cassino ad Hollywood” @LaFeltrinelli

Pixel 45 giri

45 giri in Gipsoteca &...

45 giri in Gipsoteca – serata conclusiva

ultimi post caricati

Copy of Copy of ON POINT (5)

Radiohead, Populous &#...

Radiohead, Populous & More | Demography #210

pantesca

Insalata Pantesca

Insalata Pantesca

radiohead oknotok

Radiohead, “OKNO...

Radiohead, “OKNOTOK” – Artwork della Domenica

19114432_10213009211735700_297708183_n

Pasta-O-Matic : La pas...

Pasta-O-Matic : La pasta in barattolo!

Commenti