Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

#IF2016: L’amore ai tempi dei social – Ester Viola

internet-festival-2016L’amore è eterno finché non risponde”, potrebbe erroneamente sembrare il riassunto della nostra vita ma, in realtà, è il titolo del libro presentatoci dall’autrice Ester Viola nell’ultimo giorno di Internet Festival.

Ma come può un’avvocata di diritto del lavoro arrivare a scrivere un libro che abbia come tema cardine i social network? Tramite il web ovviamente, e nel caso specifico, per mezzo dei 140 caratteri di Twitter.

Il libro ha come protagonista Olivia, avvocato divorzista, che si ritrova ad avere l’indegno compito di far lasciare le persone (lamentatevi del vostro lavoro adesso).
Suddivide i propri clienti in due categorie: lascianti e lasciati, in modo che chi appartiene al secondo gruppo non possa sentirsi solo. Tranquilli, siamo in buona compagnia.
Com’è essere lasciati nell’era digitale? Brutto. Almeno in questo il progresso tecnologico non è riuscito ad aiutarci, anche se Netflix ci è andato molto vicino.
Essere scaricati negli anni ’90 si traduceva nella mancanza dei quattro squilli giornalieri, e se eri una persona fortunata, avresti rivisto la tua (poco) dolce metà in compagnia di qualcun altro dopo mesi.
Oggi, invece, i social hanno cambiato i tempi di reazione: l’esibizione di felicità della nuova coppia ti si presenterà davanti agli occhi come un tradimento a colori a distanza di pochissimi giorni, perché, è risaputo, ci si lascia sempre in tre. È in quel momento che capisci di essere stato lasciato poiché, come afferma l’autrice, «lasciarsi non è mai quando ci si lascia: è una cosa che succede quando non puoi piú negare che il tuo ex si è innamorato di un’altra».

img_2017Ester Viola ha avuto l’abilità di affrontare egregiamente il problema evaso da molti scrittori contemporanei: raccontare le relazioni ai tempi dei social. Riuscendo a conservare intatto il valore artistico della sua opera mediante uno sdoppiamento della narrazione: da un lato la prova oggettiva caratterizzata da screenshot di Facebook, schermate di chat, ricerche di google; dall’altro l’analisi riflessiva del personaggio.

In definitiva, i sentimenti sono sempre gli stessi, ma è anche vero che una notifica riesce a cambiarci la giornata. Perciò, se siete stati lasciati, abbandonate il mondo social per qualche giorno e cogliete l’occasione per leggere questo libro!

Erika Branca per RadioEco

post di questa categoria

cof

Parola di Donna –...

Parola di Donna – Voci femminili a confronto

Sophia - la Filosofia in festa

Sophia – la Filo...

Sophia – la Filosofia in festa

Simone Lenzi alla presentazione del suo libro al Pisa Book Festival

La canzone secondo Sim...

La canzone secondo Simone Lenzi

Il Trovatore di Giuseppe Verdi (foto di Imaginarium Creative Studio)

Il Trovatore di Giusep...

Il Trovatore di Giuseppe Verdi @TeatrodiPisa

ultimi post caricati

bug

Demography #239 | Bug ...

Demography #239 | Bug Mixtape

TOPY

IL TRONO DI SOTTOCULTU...

IL TRONO DI SOTTOCULTURE #1: TOPY

Marilyn Monroe by Milton Greene

Sfighe Stellari –...

Sfighe Stellari – Marilyn Monroe

Mensa - 5 regole per la sopravvivenza

Mensa – 5 regole...

Mensa – 5 regole per la sopravvivenza

Commenti