Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

Levante al Lumiere

Sabato sera Levante ha riempito il Lumiere con il suo pubblico e la sua voce. Non c’è voluto molto per capire che sarebbe stata un’ottima serata, ricca di emozioni e bella musica.

Foto di Giuseppe Flavio Pagano

Foto di Giuseppe Flavio Pagano

L’approvazione della sala era palpabile, ma soprattutto “udibile”. Levante ha catturato lo sguardo di tutti con il suo modo di muoversi, la sua energia e la sua bellissima voce, femminile e allo stesso tempo forte: insomma davvero notevole. Una grande comunicatrice, molto talentuosa e perfettamente a suo agio sul palco. Tutti questi elementi  le hanno permesso di creare uno spettacolo “perfetto”, in cui è difficile trovare un difetto.  Oltre tutto Levante si è rivelata molto ironica e acuta, come ha dimostrato nel rapportarsi con il pubblico del Lumiere. Non sono mancati applausi a scena aperta per questa giovane cantautrice classe 87, che fin da quando aveva nove anni ha iniziato a scrivere le sue prime canzoni e a vivere dall’interno l’ambiente musicale.

Foto di Giuseppe Flavio Pagano

Foto di Giuseppe Flavio Pagano

Tra i brani proposti durante la serata numerose tracce del suo primo albumManuale Distruzione, uscito nel 2014 e che, ricordiamo, debutta subito alla posizione numero 8 della classifica FIMI. L’album viene poi premiato come “migliore opera prima” dall’Academy Medimex. Con questo primo disco Levante è riuscita a imporsi nell’ostico mondo mainstream con il brano “Alfonso”. Levante è poi segnalata speciale su iTunes come artista 2014, selezionata da MTV tra I finalisti degli European Music Award di Glasgow come “Best italian act”e finalista al Premio Tenco per il suo album d’esordio.Nel 2015 esce il suo secondo album, Abbi cura di te: anche questo disco si conquista il consenso della critica come testimoniano le prestigiose candidature al Premio Tenco di “Abbi Cura di Te” e “Le lacrime non macchiano” nelle sezioni ‘Album in assoluto dell’anno’ e ‘Canzone singola’. Questa giovane cantautrice continua ad essere la stessa di “Manuale distruzione”, ma arricchisce il tutto con una maggiore complessità della produzione.

Foto di Giuseppe Flavio Pagano

Foto di Giuseppe Flavio Pagano

Nell’estate 2015 l’Abbi cura di te Tour tocca oltre 30 città, registrando ovunque un grande successo. Iniziano poi le numerose collaborazioni e partecipazioni ad eventi speciali, come il Coca Cola Summer Festival, la Beck’s Unacademy e i concerti in apertura a Paolo Nutini.Da ottobre l’ABCD Tour è ripartito da Roma per poi toccare numero altre città, tra cui appunto Pisa il 9 Aprile, per poi proseguire in giro per l’Italia.

Levante con la sua musica ci rivela una sensibilità di altri tempi, proponendosi come una giovane donna che ha fatto i conti con un passato doloroso ma ha deciso di essere felice, trasmettendoci un entusiasmo quasi fanciullesco. Sabato al Lumiere ha convinto tutti e merita di essere vista Live. Ma non temete il suo tour prosegue, quindi alla prossima data!

 Elena Alei

post di questa categoria

DSC_1222

Romics ed. autunnale 2...

Romics ed. autunnale 2019 NerdEco#71

C

C’era una volta ...

C’era una volta a… Hollywood: la recensione

Chiara Ferragni

Chiara Ferragni –...

Chiara Ferragni – Unposted, la recensione

DSC_1128

San Marino Comics 2019...

San Marino Comics 2019 NerdEco #70

ultimi post caricati

Europee

Europee 2019: le elezi...

Europee 2019: le elezioni dal punto di vista dei social

caracol

Maggio frizzante: jazz...

Maggio frizzante: jazz, poetry slam e spettacoli! #atp 175

Cattura

Giornata mondiale libe...

Giornata mondiale libertà di stampa, convegno in memoria di Antonio e Bartek

DSC_9299

Expo Motori 2019, a Po...

Expo Motori 2019, a Pontedera la 14ª edizione

Commenti