Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

Mangiacassette , Maru, LNDFK, AlfaMist and more | demography #313

Mangiacassette , Maru, LNDFK, AlfaMist e molti altri in questa playlist di Demography, quindi non vi resta che rilassarvi, prendete le cuffie, ed ascoltate quello che vi proponiamo oggi.

Questo giovedì Demography parte con grinta femminile in stile blues con la one woman band Elli De Mon, di cui è uscito il 16 novembre il suo ultimo lavoro dal titolo “Songs of Mercy and Desire” (Pitshark Records). Chitarre, grancassa, rullante, sonagli, suoni saturi e psichedelia indiana sono la miscela esplosiva per una che songwriter che ha calcato i palchi con mostri sacri come Jon Spencer Blues Explotion. Quello di Elli è un blues verace e grintoso, che ben viene rappresentato con il singolo estratto “Grinnin’ in your face”. Da novembre ad aprile sarà in giro per l’Italia per promuovere questo suo ultimo gioiellino, e noi vi consigliamo di seguirla (fb)

Rimanendo tra i timbri femminili ci imbattiamo nell’folk-pop della danese Emilie Kahn con il brano “Island”, una fuga per lasciarsi andare e scomparire un po’ tra suoni eterei e sirene synth di isole lontane. Il suo ultimo lavoro, dal titolo “Outro”, uscirà a febbraio 2019. Sicuramente un brano da gustare anche nel tepore di un letto in compagnia di una tazza di camomilla.

elli de mon

Maru, all’anagrafe Maria Barucco, è una cantautrice siciliana trapiantata a Bologna, il cui album “Zero Glitter”, uscito giusto venerdì scorso, è una piccola perla indie-pop di sincerità ed autenticità nell’affrontare l’importanza di accettarsi e lasciarsi andare. Sicuramente non mancherà occasione di sentirla dal vivo, attendiamo le sue date in zona pisana seguendola sulla sua pagina.

mangiacassette

Mangiacassette è lo pseudonimo con cui Lorenzo Maffucci scrive canzoni di matrice intimista e personalissima dal 1998, “canzoni riduzionistiche a cavallo tra punk e cantautorato wave”. Il 7 dicembre uscirà il suo quinto lavoro per Ibexhouse e Aloch Dischi, dal titolo “Scoprirsi stupidi”. Sullo Spotifyone ancora non è disponibile niente, e quindi noi vi proponiamo un pezzo che ci sta molto a cuore: “Hai fatto un arco”, estratto dal disco “Non lo voleva sapere”. Però alcuni studenti delle scuole e delle università di Firenze e Prato hanno avuto la fortuna di un preascolto: di seguito qualche impressione.

NB: sabato 1 dicembre I Mangiacassette saranno a suonare all’Ex-Wide di Pisa, andate perché merita(no).

Per rimanere in casa Ibexhouse, a luglio è uscito il primo disco del nuovo progetto targato Alessandro Fiori, gli Scudetto, che in compagnia del performer Giacomo Laser ci porta attraverso un cantautorato ironico, contemporaneo, impazzito. Mai sottovalutare uno che ha costruito la sua centrale operativa tra i monti del Casentino e riesce ad attrarre a se tutta la scena toscana a se. Nell’attesa di assistere ad uno dei loro live-happening, ci ascoltiamo “Rossetto”, dal disco “Vendetta“.

tommaso cappellato

Saltando un po’ di palo in frasca, ci ascoltiamo l’ultimo singolo “Love Bombing” di LNDFK, cantante e songwriter di origini tunisine, trapiantanta a Napoli e poi Parigi, di cui avevamo già parlato a Demography . Nel 2016 era uscito il suo primo EP dal titolo “Lost Blue” , ed aveva colpito la voce neo-soul e gli arrangiamenti a cavallo tra il jazz, l’hip-hop ed elettronica. Siamo contenti di averla vista partecipare alla rassegna Roma Jazz Festival di questo anno in compagnia del prossimo artista presente in questa uscita di Demography.

Parliamo di Tommaso Cappellato, batterista e compositore di estrazione jazz che ha affrontato degli anni un percorso che lo ha portato ad essere producer di spiccatissima sensibilità e consapevolezza. A Giugno ci ha regalato delle versioni rimixate e cantate di alcuni suoi brani del suo disco Afromentation del 2016.

alfa mist

Per chiudere in bellezza queste pillole di Demography ci ascoltiamo Alfa Mist, che avevamo avuto il piacere di incontrare a Pisa durante il PisaJazz 2017. I primi di ottobre è uscito un EP dal titolo “Epilogue”, composto di due brani che mischiano grinta e sonorità dinoccolate jazz nei soli con la compattezza ritmica dell’hip-hop. Stile, precisione e un carattere forte. Ascoltandolo lo aspettiamo per un ritorno tra i palchi nostrani.

Chiudo queste pillole di Demography, che son di spunto e vanno a nutrire la vostra curiosità, augurandovi un buon ascolto.

post di questa categoria

DSC_0645

Festa dell’ Unicorno...

Festa dell’ Unicorno 2019 NerdEco #69

INTESTAZIONE FAT FAT FAT

RadioEco goes to FAT F...

RadioEco goes to FAT FAT FAT Festival

La casa di carta

La casa di carta parte...

La casa di carta parte 3: la recensione

67161352_1394226380734269_8945871567045263360_o

Eiffel65, Ivreatronic,...

Eiffel65, Ivreatronic, Jova beach party e tanto altro |Atp #182

ultimi post caricati

Europee

Europee 2019: le elezi...

Europee 2019: le elezioni dal punto di vista dei social

caracol

Maggio frizzante: jazz...

Maggio frizzante: jazz, poetry slam e spettacoli! #atp 175

Cattura

Giornata mondiale libe...

Giornata mondiale libertà di stampa, convegno in memoria di Antonio e Bartek

DSC_9299

Expo Motori 2019, a Po...

Expo Motori 2019, a Pontedera la 14ª edizione

Commenti