Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

Metarock & more: tutti gli eventi della settimana | Atp #144

L’estate sta finendo, anzi è già finita ma rallegratevi, il Metarock manterrà vivo il nostro entusiasmo. Anche stavolta siamo carichi di eventi da proporre.

Giovedì 6 settembre

Iniziamo alla grande: presso il Palazzo dei Congressi torna l’appuntamento con il  Metarock Pisa. Il primo ospite dell’edizione 2018 è Willie Peyote. Apriranno lo show Max-Emme e VAT VAT VAT, che lasceranno poi spazio all’amato rapper torinese Guglielmo Bruno (all’anagrafe), protagonista di una serata a base di cinismo, ironia e sarcasmo. Una serata imperdibile per gli amanti del genere e non solo.

metarock
Venerdì 7 settembre

Ci spostiamo a Lucca per l’evento più atteso dagli amanti del mondo del giardinaggio e delle piante rare. Botanici, amatori o semplici curiosi, questo è l’evento che fa per voi! Murabilia 2018, organizzato da Murabilia Lucca, Mura di Lucca e Orto Botanico Lucca, è una mostra-mercato del giardinaggio di qualità, dove è possibile osservare incantevoli allestimenti e acquistare piante di ogni genere. Il tema di quest’anno è il Giappone. L’evento durerà dalle 12:00 alle 18:00.
A Pisa continuano le serate firmate Metarock. La sera di venerdì torniamo al Palazzo dei Congressi dove troviamo un altro evento musicale gratuito: Mama Marjas e Zulù. Mama Marjas, fra le protagoniste della Black Music in Italia, dominerà con la sua energia il palco del Metarock e darà vita a una serata all’insegna di molteplici stili; la cantante propone brani reggae, roots e dancehall, soca, kuduru, hip hop, blues e soul music. Nella stessa cornice troveremo Manuele Luca Persico ovvero Zulù, frontman del celebre gruppo 99 Posse, che si propone nelle vesti di solista per regalare al suo pubblico una versione di sé forse più intensa e meno conosciuta.
A Livorno, presso la Fortezza Vecchia, non perdete Studio2 – L’estate Italiana, serata dedicata alla “musica per fare figli” vi aspetta con i paladini dell’amore Aimone, Gaetano e Nicolò. Raggiungete la Fortezza e lasciatevi coccolare dalla musica di fine millennio. “LOVE IS IN THE AIR, AGAIN”.

metarock
Sabato 8 settembre

A San Vincenzo dalle 15:00 fino a mezzanotte ci scateniamo grazie alla Serata Finale di Stagione con The Orobians & Soul Rockers. THE OROBIANS: VENTI ANNI DI SKA, il gruppo propone uno stile unico dato dall’unione appassionata di tante anime musicali; ben 11 componenti creano un’esplosione di sapori e sensazioni che attraversano il Reggae, la tradizione Ska, il Jazz e la cultura Underground. Insieme a loro i SOUL ROCKERS SoundSystem, musicisti amanti dei suoni autentici e del ritmo old style; propongono Ska, rock-steady, early reggae, roots-dub, fino ad arrivare agli 80’s. Insomma, una serata che si prospetta memorabile!
Sabato pomeriggio tutti pronti per l’evento più colorato che c’è! Dalle 17:00 alle 19:30 presso la rotonda di Ardenza, vi aspetta il Color Vibe – Livorno 2018. Il percorso è lungo 5 chilometri ed è aperto a tutti, senza limiti di età. Non è una gara ma una festa e i chilometri si possono percorrere come si vuole, basta divertirsi.
Il sabato sera pisano avrà come punto nevralgico, ancora una volta, il Metarock al Palazzo dei Congressi, dalle ore 18:00 fino a mezzanotte. Stavolta sarà i Noyz Narcos con l’Enemy Tour a infiammare il palco del Metarock. Apriranno la serata susseguendosi, Moka Stone, DALO, Sciabola. A seguire Emanuele Frasca, in arte Noyz Narcos, delizierà fan e appassionati del rap con il suo ultimo lavoro: un viaggio personale che riflette sulla società odierna: “una società troppo spesso mossa dai soldi e dalla corruzione, una società logorata dall’invidia e dall’odio, atteggiamenti ricorrenti che non giovano allo sviluppo dell’essere umano”.

metarock
Domenica 9 settembre

Finito il Metarock, ma gli eventi musicali e non continuano anche di domenica! Dalle ore 10:00 alle ore 19:00 tutti a vedere la Mostra del disco alla Stazione Leopolda di Pisa. Per gli appassionati di vinili e non solo, torna in Piazza Guerrazzi la Mostra del disco, giunta alla sua 17esima edizione. Tra collezioni e rarità di ogni genere faremo un salto nella malinconia e nella bellezza d’altri tempi.

Martedì 11 settembre

Avete trascorso tutta l’estate da Arno Vivo, ammettetelo. Quindi anche martedì sera non potete tirarvi indietro! Ancora un’altra serata di Swing sul fiume. Lezione di Lindy Hop prima e social dance di Ballo Swing dopo. Accorrete!
Ci trasferiamo a Firenze, per Jazz di una notte di mezza estate w/ Triozone. Un percorso musicale che ha visto 20 artisti interpretare in modo innovativo le vie del Jazz. La serata di martedì vedrà protagonisti Pasquale Mirra e Kalifa Kone.
Chiudiamo con @DIY Firenze Fest, alla Limonaia di Villa Strozzi. Si tratta di un piccolo festival ideato da artisti locali che hanno tanta voglia di esprimersi. Un evento in stile “Do It Yourself”. Questa seconda edizione, che inizierà alle ore 18:00, vedrà il susseguirsi di Live set: Addio Proust, Dust & the Dukes, Tutte Le Cose Inutili, Plastic Man; Live painting: Mono_graff, Míles Eri; Dj set di TOMO; esposizioni artistiche: Mehstre, Camilla Pietrarelli Ph, Ferdinando Andreozzi, Anwar Zadi, Insane Jane ART, Giulio Noccesi e Daniele Cenni.
Buon divertimento e buona fine d’estate.

metarock

 

Laura Vescio

post di questa categoria

collisions

Collisions live per Ro...

Collisions live per Ronzii Festival @Lumiere, Pisa

Maisha

Maisha, Mulai, Gimlii ...

Maisha, Mulai, Gimlii | Demography #305

ATP5

Eventi in Toscana: un&...

Eventi in Toscana: un’esplosione di musica! | ATP #152

Avanguardia

Quando i film d’...

Quando i film d’avanguardia diventano esperienze sensoriali.

ultimi post caricati

4362142973_41e74dbc81_b

Aggiornare il corso di...

Aggiornare il corso di comunicazione L-20? Capiamo la nuova proposta

foto di Cinema Arsenale

“Il ragazzo più...

“Il ragazzo più felice del mondo” – Intervista a Gipi

naip

NAIP + Baby Dee @Lumie...

NAIP + Baby Dee @Lumiere [ report e intervista ]

palazzo-blu

Palazzo Blu compie 10 ...

Palazzo Blu compie 10 anni: aperture serali, dialoghi d’arte e musica in città

Commenti