Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

Nubya Garcia live al Pisa Jazz Festival .

Da Londra al Lumiere,  Nubya Garcia infuoca con il suo sax un’altra data del Pisa jazz nella sua prima tappa italiana del tour europeo.

nubya garcia

Nubya Garcia , classe 1991, non ha davvero nulla da invidiare ai sassofonisti più anziani di lei.

Le sue già innumerevoli esperienze l’hanno fatta girare all’interno di prestigiose orchestre londinesi, influenzandole sempre di più il sound, fino a marchiarla di un timbro unico e a farle crescere la voglia di creare qualcosa di suo. Così, nel 2017 decide di debuttare con 5ive, il suo primo ed unico album, 6 tracce incredibilmente contemporanee e giovani: il concentrato di una fusione di più generi che traccia dopo traccia ruotano attorno al jazz, portandogli rispetto e onorandolo con ritmi hip hop o caraibici. Hold, una delle tracce di 5ive è stata la protagonista di buona parte del live di Nubya Garcia, è stata usata come standard, su cui Nubya e gli altri componenti della sua formazione hanno suonato in armonia. Componenti davvero degni di nota per la loro estrema bravura: il batterista, Sam Jones, sembrava avere più due mani, alle tastiere un giovanissimo Charlie Stacey, responsabile delle influenze più elettroniche, e ultimo ma non per importanza, Daniel Casimir al contrabbasso.

Nubya Garcia @ lumiere (3)

E se solo due anni fa debuttava come compositrice, ora  vediamo Nubya Garcia immersa in un tour europeo di 28 date, iniziato a Stoccolma il 7 marzo e che terminerà nella sua Londra il 9 giugno.

Nubya Garcia @ lumiere (12)

Noi abbiamo avuto il piacere di ascoltarla per la prima volta in Italia all’interno di una delle date del Pisa Jazz Festival, rassegna che data dopo data ci sta facendo capire cosa significhi fare jazz nel 2019, ovvero cosa significa per i figli di questa generazione accostare l’uso dell’elettronica ad uno dei generi che più sembra a noi lontano spazio temporalmente, il buon vecchio jazz. Perché personalmente, se avessi dovuto impersonificare il jazz, fino a poco tempo fa avrebbe avuto le sembianze di un anziano di colore con un capello storto sulla testa e un elegante vestito grigio sopra a una camicia bianca, con una tromba o un sax sempre in una mano e nell’altra un bicchiere di scotch. Oggi il signor Jazz nella mia testa non sarebbe più così. Sarebbe una giovane donna piena di energie, vestita in modo appariscente e con un cuba libre pestato in una mano, sempre carica a salire sul palco per divertirsi suonando jazz.

È il risultato di una fantasia che Nubya Garcia, Camilla Battaglia, Sheila dei Kokoroko, e non solo, mi hanno plasmato grazie alle loro recenti performance all’interno di questo incredibile Pisa jazz.

Nubya Garcia @ lumiere (18)

post di questa categoria

Vinicio Capossela

Vinicio Capossela, Omn...

Vinicio Capossela, Omni & more| Demography #385

DSCN8395

WØM FEST Preview: Le ...

WØM FEST Preview: Le Capre a Sonagli+Vostok

Beyoncé

Beyoncé, SZA, Madonna...

Beyoncé, SZA, Madonna e molto altro | Demography #384

WØM

WØM FEST 2019 Preview...

WØM FEST 2019 Preview • Le Capre a Sonagli

ultimi post caricati

Hitchcock

Pisa da brividi: Hitch...

Pisa da brividi: Hitchcock e Universal al Museo dellla Grafica

khalab khalab

Khalab al Pisa Jazz, R...

Khalab al Pisa Jazz, Record Store Day, Caracol e altro | Atp #171

Scherma

Scherma, coppa del mon...

Scherma, coppa del mondo. Italia conferma il podio, oro argento e bronzo

carnì-800x1000

“Cose storteR...

“Cose storte” di Andrea Carnì alla Libreria Pellegrini

Commenti