Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

Orlando Julius @Deposito Pontecorvo

Orlando Julius & The Heliocentrics, un ponte tra Lagos e Londra che passa anche per Pisa.

orlando julius

Orlando Julius ha un curriculum da fare invidia: classe 1943, definito da molti come antesignano dell’Afrobeat, vanta di collaborazioni con gente tipo Fela Kuti, Marvin Gaye, Hugh Masekela, un incontro con James Brown e una serie improponibile di riconoscimenti, tra cui un miglior album dell’anno al Gilles Peterson Worldwide Award.

2

In una domenica sera di novembre abbiamo avuto modo di ascoltarlo, accompagnato dal collettivo The Heliocentrics, al Deposito Pontecorvo per un evento in collaborazione con Pisa Jazz.

L’ultimo lavoro di Orlando Julius si chiama Jaiyede Afro” ed è uscito nel settembre del 2014 per Strut Records, interessantissima etichetta inglese, da anni attiva nella ristampa e pubblicazione di album dall’anima “black”.
Dalla prima data del tour nel gennaio del 2015 questi signori sono ancora in giro per il mondo e non sembrano intenzionati a fermarsi.

Il Deposito, pur essendo domenica sera, è praticamente pieno. Un pubblico eterogeneo, divertito e attentissimo.

Orlando Julius suona il sax, le tastiere e canta. Oppure balla. Pur avendo 73 anni, molto probabilmente ha più energia di te. Gli Heliocentrics non sbagliano un colpo, facendo ballare tutto e tutti. In particolare la sezione ritmica, capitanata dal batterista Malcom Catto, è il vero e proprio “treno” della serata.

4

La scaletta spazia da i brani dell’ultimo disco, ai più classici del repertorio di Orlando come Ijo Soul, passando per un tributo al trombettista sudafricano Hugh Masakela con il brano Ashiko, che alcuni di voi ricorderanno nella versione di Clap!Clap!
La prima parte del concerto si chiude Disco Hi-Life, uno dei più grandi successi di Orlando Julius. C’è ovviamente il tempo per il bis, per i saluti e per gli applausi.

11

A giudicare dai commenti e dalle facce delle persone all’uscita tutti sono rimasti piacevolmente sorpresi dall’evento, dall’energia di un personaggio che tanto ha dato alla musica e tanto ha ancora da dare, con modestia e con una serenità invidiabile.

post di questa categoria

kae

Kae: Clap! Clap! ̵...

Kae: Clap! Clap! – Populous | Artwork della Domenica

clap

Best Of 2017: Da Clap!...

Best Of 2017: Da Clap! Clap! a Mana| Demography #243

serata

eventi in toscana: ser...

eventi in toscana: serate jazz e…|atp #109

Pirati sbarcano a Teat...

Pirati sbarcano a Teatro Verdi !

ultimi post caricati

oznor

Convivio invernale in ...

Convivio invernale in scena al Teatro Lux

campionato di giornalismo

CAMPIONATO DI GIORNALI...

CAMPIONATO DI GIORNALISMO: CRONISTI IN CLASSE

ryanair

Una settimana in un cl...

Una settimana in un clic! – Ryanair

Albert Einstein

Albert Einstein: la te...

Albert Einstein: la teoria della felicità messa all’asta – Enjoy the Science, rubrica scientifica di Radioeco

Commenti