Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

Ottobre ricco, mi ci ficco: la Settimana della Cultura in Toscana

CoolT Settimana della Cultura in ToscanaSe la fine dell’estate, il ritorno al solito tran-tran quotidiano, il cambio dell’armadio, le influenze stagionali, i nuovi e i soliti impegni, la sveglia all’alba e il cambio di stagione vi stanno lasciando disorientati e stanchi, non preoccupatevi, la nostra cara regione ha la cura a questo  male. La terapia è semplicissima, basta mettere insieme buona musica, buon cibo, eventi originali, iniziative all’insegna dell’arte e della scienza su uno sfondo mozzafiato e ripetere per dieci giorni: il buon umore e benessere sono garantiti. Il nome dell’antidoto è COOLT, si tratta cioè, della prima edizione della Settimana della Cultura in Toscana che si tiene dal 9 al 19 ottobre con una serie di iniziative sparse per il territorio.

Se non siete ancora convinti, perché pensate che il vostro male non sia curabile con un semplice giretto in città, o che i vostri gusti siano troppo raffinati per poter essere soddisfatti da iniziative ordinarie, mi dispiace deludervi, ma la COOLT è molto di più. È davvero difficile, infatti, non trovare qualcosa di coinvolgente tra i suoi numerosi eventi.

Coloro che cercano nella musica un ottimo ricostituente non potranno perdere al Teatro Verdi (FI), sabato 18 ottobre, il concerto inaugurale della stagione 2014-2015 dell’Orchestra della Toscana e il concerto per la pace di Noa, gran finale del 20 ottobre.

Chi invece ama curarsi con l’arte potrà scoprire nuove ricette di questa medicina dell’anima, miranti a unire la bravura dei nostri artisti alla bellezza naturale del paesaggio toscano, grazie ad una serie di itinerari artistici e tematici. Molte sono le passeggiate culturali, le offerte e le opportunità che potrete trovare al sito http://www.coolt.toscana.it/.

Chi, invece, non vuole rinfrancare solo lo spirito ma anche il corpo potrà degustare ottimo vino e scoprire l’arte e la cultura nel Parco Sculture del Chianti.

A questo punto non resta che risollevare tutti coloro che per motivi imprescindibili di studio o di lavoro non possono abbandonare Pisa. Infatti, anche voi potrete trarre giovamento dalla nostra cara cittadella universitaria, pronta a sorprenderci con due eventi di grande portata. Dal 3 ottobre Palazzo Blu ospiterà alcuni capolavori dell’artista maledetto Modigliani, vissuto tra Livorno e Parigi, provenienti dal Musée de l’Orangerie di Parigi e dal Centre Pompidou.

Nel week-end dal 9 al 12 è poi arrivato a Pisa l’Internet Festival, un grande evento dedicato al mondo della rete e alle nuove tecnologie, che Radioeco non ha di certo mancato.

Un piccolo aiuto per combattere la noia autunnale!

Liza Bellandi

Redazione news

post di questa categoria

Hitchcock

Pisa da brividi: Hitch...

Pisa da brividi: Hitchcock e Universal al Museo dellla Grafica

WØM

WØM FEST 2019 Preview...

WØM FEST 2019 Preview • Le Capre a Sonagli

WØM

Aprile giunge al termi...

Aprile giunge al termine: WØM FEST, Caracol e tante sorprese | atp #172

khalab5

Khalab: un viaggio tra...

Khalab: un viaggio tra la musica tribale e l’elettronica

ultimi post caricati

1552644231_Avengers-Endgame

Avengers-Endgame: la r...

Avengers-Endgame: la recensione

earth night

Earth Night, Flying Lo...

Earth Night, Flying Lotus and more | Demography #386

Vinicio Capossela

Vinicio Capossela, Omn...

Vinicio Capossela, Omni & more| Demography #385

DSCN8395

WØM FEST Preview: Le ...

WØM FEST Preview: Le Capre a Sonagli+Vostok

Commenti