Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

Overdrive intervista a Saroos

L’associazione The Thing presenta quest’anno la prima edizione di Cold Weeks, una sorta di mini-festival con ospiti internazionali e artisti locali.

L’iniziativa si svolge in due serate, 12 e 15 Novembre, così articolate:

12 novembre 2013 – ore 21:30
c/o Cinema Caffè Lanteri, via S. Michele degli Scalzi 46 – Pisa
SAROOS ( Germania, con gente di Lali Puna, Notwist, Contriva )
UNI ( Pisa, ex-DRM )
FRAM TO OSLO ( Pisa )

 

 

15 novembre 2013 – ore 21:30
c/o Cafè Albatross, via Cavalca 64 – Pisa
ospitata all’interno dei venerdì de “Dal Tramonto All’Albatross”
UZI & ARI ( Utah-USA )
TOMMASO TANZINI ( Pisa )

Nell’ambito di questa iniziativa Radioeco ha intervistato i Saroos.

L’intervista è stata condotta per il programma Overdrive Underground, la trasmissione che si occupa solitamente delle band emergenti, da Adriana Vernice e Iacopo Galli. A fare da interprete Nicola Gaddi e in regia Paolo Cuomo.

Come viene ricordato nel corso dell’intervista, i posti per partecipare alle due serate sono limitati pertanto si invitano i lettori a prenotare scrivendo a associazionethething@gmail.com o a contattare la pagina FB TheThing Promozione Eventi.

Overdrive 1×1 Intervista a Saroos by Radioeco Unipi on Mixcloud

post di questa categoria

marti festival

Marti Festival –...

Marti Festival – in collina si balla

marti festival

eventi in Toscana: Fir...

eventi in Toscana: Firenze Libro Aperto , Marti Festival e molti altri | ATP #145

sinigallia-any-other

Sinigallia, Any Other,...

Sinigallia, Any Other, Bells Atlas & more | Demography #297

ikillgiants-4

I Kill Giants: la dopp...

I Kill Giants: la doppia recensione – Nerdeco #37

ultimi post caricati

Intrappolata – S...

Intrappolata – Serata noir al Teatro Nuovo

Alessio Cremonni

Alessio Cremonini e il...

Alessio Cremonini e il successo di Sulla mia pelle: l’intervista

DSC_4649

Pisa Tattoo Convention...

Pisa Tattoo Convention edizione 2018

San Rossore 1938 ̵...

San Rossore 1938 – Al cinema Arsenale si riflette sull’orrore

Commenti