Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

POSSONO DUE MARI NON MISCHIARSI MAI? Accade in Danimarca!

Ebbene sì, la Natura è capace anche di questo! Precisamente a Skagen, nello Jutland, punta più estrema del Nord della Danimarca, dove si trova la penisola sabbiosa della  lingua di terra di Grenen (a nord di Skagen). Su in punta, nell’isola maggiore dello Jutland, dove due mari si imbattono e le onde sulla spiaggia bagnano i piedi sia da sinistra che da destra.

Un autentico spettacolo della natura, non molto frequente,anzi, per niente direi.

Questo fenomeno   si avvera nel momento in cui le onde del Mar Kattegat (Mar Baltico) e dello  Skagerrat (Mare del Nord) si incontrano, provenendo da opposte direzioni, senza potersi mescolare a causa della loro diversa densità, formando in tal modo un’increspatura costante che dalla costa si allontana pendicolarmente all’orizzonte.

Tutto ciò  origina perenni turbolenze e violente correnti che impediscono la balneazione e la navigazione.
Infatti, per i turisti è possibile bagnarsi solo rimanendo vicinissimi al bagnasciuga!!! In compenso però si godono da intimi spettatori questo meraviglioso panorama!

Quello che si osserva a Grenen, è dunque un vero e proprio spettacolo quasi soprannaturale, ma del tutto spiegabile.

Delle semplici leggi idrodinamiche (branca della fisica che si occupa di descrivere il moto dei fluidi) sottostanno a questa strana manifestazione naturale che risulta  provocata  da una barriera che si interpone fra i due mari, generando due moti ondosi contrapposti che si scontrano allontanandosi reciprocamente nelle 2 rispettive direzioni opposte.

Questa barriera che divide il Mare del Nord e il Mar Baltico è dovuta alla differente temperatura, salinità e densità di ciascuno dei 2 mari.

Anche se in maniera più riduttiva (ma spero più rappresentativa) ciò che accade in Danimarca si può spiegare meglio prendendo in esempio l’incontro tra il mar Mediterraneo e l’Oceano Atlantico.

E’ noto che l’acqua del mar Mediterraneo è calda, salata e più densa rispetto all’acqua dell’Oceano Atlantico, che quindi risulta essere più “leggera”.

A livello dello stretto  di Gibilterra, quando le acque del Mediterraneo e dell’Atlantico si mischiano, le diverse correnti marine (moti convettivi) si muovono per diverse centinaia di chilometri, una più in profondità, e una più superficialmente, pur mantenendo le proprie peculiari caratteristiche chimiche e fisiche.Tutto ciò fa in modo che non accada nessuna separazione tra l’uno e l’altro, e si può osservare un continuum marino.

Se fra i due mari esistesse invece una barriera come quella tra lo Skagerrak e il Kattegat, le diverse correnti non potrebbero mescolarsi a diverse profondità e si scontrerebbero come avviene in Danimarca.

Diversi turisti ogni anno si recano in questi luoghi unici e solitari, per ammirare i sorprendenti paesaggi naturali: i visitatori spinti da una curiosità iniziale, così si ritrovano avvolti da un cielo infinito che si confonde col mare e la terra, e che con un’abbagliante luce irreale li accompagnerà per tutto l’affascinante tour della Danimarca.restandone incantati.

Dunque, se in vacanza siete stufi di visitare solo grandi e caotiche metropoli (e non lo avete ancora fatto) perché non recarvi proprio lì quest’estate? …in un luogo lontano dall’imaginario come la Danimarca osserverete  uno dei fenomeni naturali più belli del mondo! Vi basterà arrivare all’aeroporto di Billund, che serve diversi voli di collegamento con l’Italia, come quelli della Ryanair, e procedere con una macchina a noleggio verso nord…Sono sicura che ritornete rigenerati!

Ma intanto, guardate questo  breve video: potrete constatare (anche se indirettamente) la dinamica di questo incredibile incontro-scontro tra i 2 mari!

 

 Giulia Marino per The Scientist

post di questa categoria

Dipartimento di Giurisprudenza Unipi

Giurisprudenza cambia ...

Giurisprudenza cambia verso: variano distribuzione esami e tirocinio

Pixel 45 giri

45 giri in Gipsoteca &...

45 giri in Gipsoteca – serata conclusiva

"il cervello e la mente" - conferenza divulgativa @Gipsoteca Unipi

Il cervello e la mente...

Il cervello e la mente – intervista ad Alberto Del Guerra

Pixel a 45 giri - Gipsoteca di Arte Antica dell'Università di Pisa

Pixel a 45 giri –...

Pixel a 45 giri – Gipsoteca di Arte Antica #Unipi

ultimi post caricati

Cattivissimo Me

Recensione: Cattivissi...

Recensione: Cattivissimo Me 3

ATP (17)

eventi in Toscana week...

eventi in Toscana weekend: Pollege Festival e altro ancora | ATP #92

Musica W 2017 - Manifesto

Musica W Festival 2017...

Musica W Festival 2017 – TUTTE LE INFO

ATP (16)

eventi in Toscana: Mus...

eventi in Toscana: Music W Festival e non solo | ATP #91

Commenti