Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

Quello che non sai su The Walking Dead

Quello che non sai su The Walking Dead. 10 curiosità scelte dalla redazione di Radioeco

La quinta stagione della serie sugli zombies più amata di sempre ha visto calare il sipario poche settimane or sono,  dopo un episodio di ben 90 minuti che sembrava promettere molto, ma che in realtà è risultata perlopiù scontata e deludente. Resta comunque il dubbio sul destino dei sopravvissuti a cui ci siamo affezionati, all’interno di questa comunità rimasta pressoché immacolata dagli scempi che hanno colpito il mondo circostante.

In attesa della sesta e (ci auguriamo) mozzafiato stagione di The Walking Dead, noi di Radioeco abbiamo pensato di andare a scovare 10 curiosità sulla serie che ha entusiasmato il mondo!

selfie on TWD

Selfie sul set di TWD

 

 

 

 

 

 

 

 

 

1) Le fan sfegatate di Norman Reedus, alias Daryl Dixon, hanno potuto tirare un sospiro di sollievo al termine della quinta stagione. Cioè quando è caduto finalmente ogni dubbio sulla presunta omosessualità del personaggio, che era stata spoilerata poco prima dell’atteso inizio di ottobre. Rilassatevi ragazze, per il momento sembra che il Daryl testosteronico che abbiamo conosciuto finora non deluda le aspettative! A quanto pare però l’attore si candidò, durante i casting, per il personaggio di Merle Dixon, fratello di Daryl nella serie, ma che non fu scelto. I produttori rimasero però talmente entusiasmati dal caro Norman, che decisero di creare un personaggio pensato appositamente per lui, Daryl Dixon appunto. THANK GOD!

2) La fine della seconda stagione fu segnata dall’entrata in scena di Michonne, seguita da due inusuali guardie del corpo (zombie ovviamente), salvando la vita ad Andrea e diventando poi sua compagna di sopravvivenza. Ve lo ricordate? Sì? Beh, a quanto pare non era lei.  Già, perché al tempo l’attrice Danai Gurira, la Michonne che tutti noi conosciamo, non era ancora stata scritturata. Pertanto, non era lei la cara samurai rasta, la misteriosa donna nel bosco!

little-girl-zombie-walking-dead3) Come dimenticarsi invece della bambina zombie del primissimo episodio? Quello che non tutti sanno è che i produttori di TWD hanno messo in onda una piccola serie di 6 episodi (3 minuti ciascuno) intitolata Storia di uno zombie, che parla proprio della storia di questa bambina, Hannah, nel periodo dell’esplosione dell’epidemia. Vi linkiamo il primo episodio, per i restanti 5 connettetevi al sito di Foxtv.it!

Storia di uno zombie-ep.1

 

 

4) Per coloro che sono appassionati alla serie ma non conoscono i fumetti omonimi, ci sono 3 interessanti differenze: la defunta Andrea, per esempio, innesca una relazione non con il detestato Shane, ma con (udite udite!) Rick Grimes; Glen e Maggie, la coppia post apocalisse, finisce per adottare la piccola Sofia; infine, nel fumetto non c’è nessuna prigione a fare da casa ai sopravvissuti ma un classico del cinema americano, l’high school.

5) Nella prima stagione, per la scena in cui Merle inizia a sparare sul tetto di un palazzo di Atlanta non si sono avvalsi di qualche particolare effetto speciale, la sparatoria c’è stata eccome! Fatto che ha generato un vero caos nella vita reale al di sotto: non sapendo che si trattasse di una scena cinematografica, i passanti hanno scambiato l’attore per un cecchino e gli SWAT sono irrotti sulla scena… trovandosi così di fronte alle telecamere!

Scorcio di Hershel ai bei tempi della gioventù

6) Un applauso per chi è stato così attento da suggerirci un’altra strana curiosità: la busta di pillole che Daryl trova fra gli oggetti di Merle nella seconda stagione, così come l’auto rossa fiammante che Glenn fa sfrecciare su un’autostrada deserta nella prima, sono dei chiari riferimenti, nonché omaggi, ad un’altra seguitissima serie tv: Breaking Bad.

7) Vi siete mai chiesti come si diventa zombie? Ok, il trucco è la matrice principale, ma quali istruzioni sono state date alle comparse? Comportarsi come se fossero usciti da un bar alle 2 di notte! Niente di più facile.

8) Che dire invece sulla trasformazione del trucco? Se si fa attenzione si nota che dalla primissima stagione i corpi dei walkers si sono fatti più grigi e decomposti, in modo da rendere realisticamente il passare del tempo. Lo si nota piuttosto chiaramente nello zombie che il buon vecchio Rick si abbraccia come se fossero ex compagni di scuola.

 

 

 

 

STUNT TWD9) Notate niente di strano fra gli stuntmen di TWD? Ebbene sì, quella di Carl è in realtà una donna di 31 anni. Quanto a Daryl.. beh, diciamo che forse è meglio lo stunt dell’attore. Calma ragazze sto scherzando, ci tengo alla mia vita.

 

 

 

 

10) Infine, ecco la notizia che tutti noi fan aspettavamo: dato l’incremento sempre più elevato di ascolti, pare che i produttori della serie contino di girare ancora 6 stagioni di The Walking Dead. Se tutto dovesse andare secondo i piani dunque, ne avremo ancora fino al 2022, con l’unica speranza che l’intreccio inizi a farsi un po’ più vivo.

 

Eleonora Pieraccioli per Radioeco

 

post di questa categoria

black sun empire

Black Sun Empire ̵...

Black Sun Empire – GLI OLANDESI (NON) VOLANTI

backstage campos

Campos – Backsta...

Campos – Backstage from the Basement [ intervista ]

yombe

YOMBE, Nick Murphy �...

YOMBE, Nick Murphy & more | Demography #229 [playlist]

La battaglia dei sessi

Recensione: La battagl...

Recensione: La battaglia dei sessi

ultimi post caricati

IF2017: le interviste (foto: Lorenzo Antei)

IF2017: Le interviste ...

IF2017: Le interviste by RadioEco

Emergency

IF2017: EMERGENCY -INT...

IF2017: EMERGENCY -INTERVISTA AL PRESIDENTE ROSSELLA MICCIO

IF2017: Passione e dolore - “Patti Smith: dream of life”

IF2017: Passione e dol...

IF2017: Passione e dolore – “Patti Smith: dream of life”

IF2017: Arrivederci al prossimo anno - Recap giorno 4

IF2017: Arrivederci al...

IF2017: Arrivederci al prossimo anno – Recap giorno 4

Commenti