Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

[Recensione letteraria] Ernst Lothar – La Melodia di Vienna

Dallo splendore fino alla più crudele decadenza. Tutto sotto un unico tetto. Se si volesse riassumere più possibile La Melodia di Vienna di Ernst Lothar, questo potrebbe essere il modo giusto. Dalle parole dello scrittore nato Brno (Repubblica Ceca) ma viennese di adozione si racchiudono tutto quel fascino e quella spinta intellettuale che Vienna ha custodito per generazioni fino alla nazificazione e imbarbarimento della città che ha visto sviluppare i geni dei vari Mozart, Freud o Bach, solo per citarne alcuni. Lothar racconta con passione e ambizioni quel periodo che va dal 1888, in pieno periodo Asburgico, fino al 1945 con la Seconda Guerra Mondiale passando dalla uccisione di Francesco Ferdinando ed il primo dopo guerra animato da povertà e voglia di vendetta e culminato con l’avvento dei nazisti.

Albero-genealogico-Alt-e1412858948581-621x320

Ernst Lothar sviluppò la vicenda cercando di narrare quell’ambiente che lui aveva vissuto nei suoi trascorsi a Vienna, città che lo accolse nel 1897 e dove frequentò le scuole superiori e l’Università respirando quella aria intellettuale e culturale che l’atmosfera viennese emanava. A Vienna entrò in contatto con grandi personalità culturale del suo tempo ed eccelse come drammaturgo e regista di opere teatrale dirigendo nei maggiori teatri della capitale per un ventennio. Fino al 1938 quando, con l’avvento dei nazisti, dovette lasciare l’Austria per evitare la persecuzione in virtù delle sue origini ebraiche rifugiandosi prima in Svizzera poi negli Stati Uniti dove continuò la sua attività artistica e poté insegnare storia del teatro nelle università americane. Dopo la fine del Reich Lothar tornò a Vienna per prendere parte al programma di denazificazione e per tornare a lavorare nei teatri viennesi, fino alla sua morte avvenuta nel 1974. La Melodia di Vienna è la sua opera più grande che produsse nel 1944 durante il soggiorno americano.

La storia viene narrata seguendo le vicende dalla nobile famiglia Alt che da più di un secolo è vincolata ad un testamento del capostipite che li porta a soggiornare sotto lo stesso tetto, al numero 10 di Seilerstatte a Vienna. Pena la rottura dell’eredità familiare. Questa condizione porta però i protagonisti alla sopportazione forzata che genera litigi e rancori. La storia ha inizio dal matrimonio di Franz Alt, erede di Christoph Alt fondatore della ditta omonima che fabbrica pianoforti – i quali poi erano stati usati da grandi artisti musicali, tra i quali Mozart – rendendo la famiglia di grande prestigio. Il matrimonio che avviene con la signorina Henriette trova la freddezza della famiglia, in particolare di Zia Sophie, che la considera non all’altezza, oltre che ebrea. Attraverso figli legittimi poco amati, figli illegittimi amatissimi, tradimenti e scandali imperiali la storia si sviluppa secondo lo sguardo del figlio della coppia Hans, grazie al quale Lothar ci mostra le mille contraddizioni dell’Austria, la guerra, la caduta dell’impero, la spinta artistica e la nascita del nazismo con le conseguenti persecuzioni degli ebrei nella patria dei musicisti.

meliavienna-carrusel5

Nonostante sia stata pubblicata decenni fa l’opera è rimasta “nascosta” al grande pubblico (basti pensare che in Italia arrivò 40 anni dopo la sua uscita oltreoceano) ma oggi grazie alla raccolta degli “Intramontabili” de edizioni e/o è stata riscoperta in tutto il suo splendore regalandoci una perla della letteratura contro-europea.

Giacomo Corsetti per RadioEco.

post di questa categoria

mogwai

Demography #230 | Mogw...

Demography #230 | Mogwai, Wangel & More

black sun empire

Black Sun Empire ̵...

Black Sun Empire – GLI OLANDESI (NON) VOLANTI

backstage campos

Campos – Backsta...

Campos – Backstage from the Basement [ intervista ]

yombe

YOMBE, Nick Murphy �...

YOMBE, Nick Murphy & more | Demography #229 [playlist]

ultimi post caricati

IF2017: le interviste (foto: Lorenzo Antei)

IF2017: Le interviste ...

IF2017: Le interviste by RadioEco

Emergency

IF2017: EMERGENCY -INT...

IF2017: EMERGENCY -INTERVISTA AL PRESIDENTE ROSSELLA MICCIO

IF2017: Passione e dolore - “Patti Smith: dream of life”

IF2017: Passione e dol...

IF2017: Passione e dolore – “Patti Smith: dream of life”

IF2017: Arrivederci al prossimo anno - Recap giorno 4

IF2017: Arrivederci al...

IF2017: Arrivederci al prossimo anno – Recap giorno 4

Commenti