Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

Scherma, coppa del mondo. Italia conferma il podio, oro argento e bronzo

Un’altra tappa della Coppa del Mondo scherma paralimpica. Bebe Vio tra le più attese al PalaCus di Pisa insieme ad atleti provenienti da tutto il mondo. Grande evento per Pisa che riconferma la sua sensibilità ospitando un evento di così alto prestigio, uno step fondamentale per la classificazione ai mondiali di Tokyo 2020.

Si è conclusa ieri, 24 Marzo 2019 , la quarta ed ultima giornata dedicata alla  coppa del mondo scherma paralimpica. La tappa pisana iniziata giovedì 21 Marzo si è svolta al PalaCus di Pisa, che per il quinto anno consecutivo è stato scelto dalla Federazione Italiana Scherma la quale ha incaricato  L’US Pisascherma di occuparsi dell’organizzazione della competizione.

Circa 450 atleti in gara in rappresentanza di 32 nazioni: Argentina, Azerbaijan, Brazil, Belarus, Belgium, Canada, China, Estonia, France, Georgia, Germany, Great Britain, Greece, Hong Kong, Hungary, Iraq, Israel, Italy, Japan, Korea, Latvia, Lebanon, Macao, Malaysia, Poland, Russia, Spain, Switzerland, Thailand, Turkie, Ukraine, Usa. Dodici gare individuali di fioretto, sciabola e spada (categoria A e B secondo disabilità, maschile  e femminile) più due gare a squadre: fioretto maschile e spada femminile svoltesi nell’ultima giornata.

Evento molto atteso nella città pendente per la grande tradizione di scherma pisana che è stata protagonista con campioni olimpici come Simone Vanni, oggi membro della Federazione Italiana Scherma e  allenatore della squadra italiana di fioretto maschile, che domenica 24 Marzo si è classificata al terzo posto, soltanto dopo la Cina e la Russi con la quale ha perso 45 a 43  e battendo la Gran Bretagna e la Francia.scherma fiorettpo italia

Occasione importante per la città della Torre, per dimostrare l’importanza dello sport e dei suoi benefici ma soprattutto il sostegno nei confronti delle Paraolimpiadi che ancora oggi non godono dello stesso seguito delle Olimpiadi.

Tantissimi gli atleti provenienti da tutto il mondo e 31 quelli italiani, tra cui la giovanissima Bebe Vio, che sabato ha vinto la finale di fioretto femminile categoria B contro la cinese Xiao Rong. Bebe Vio porta a casa il 21esimo  successo in Coppa del Mondo della sua carriera affermando che è bello vincere all’estero ma che in Italia ha tutto un altro sapore. Sempre sabato, Alessio Sarri conclude al secondo posto nella sciabola maschile  categoria B.

scherma bebe vio e sarri

La giornata più seguita è stata però quella di domenica 24 marzo, che ha visto trionfare la squadra di fioretto maschile  composta da Matteo Betti, Emanuele Lambertini e Gianmarco Paolucci. Gli Azzurri del CT Simone Vanni hanno dovuto fare a meno di Marco Cima a causa di un attacco influenzale, ma hanno confermato che l’ impegno, il sacrificio, la concentrazione e il lavoro di squadra possa  portare a grandi risultati. Coesione e senso di gruppo sono i punti fondamentali e i tre azzurri l’hanno dimostrato spalleggiandosi e incoraggiandosi l’un l’altro. E’ questo in effetti quello su cui puntano e a confermarlo ai microfoni di Radieoco è stato il loro allenatore e schermidore Simone Vanni.

<E’ un risultato per noi positivo. La vittoria la dedichiamo a Mirko, un ragazzo di 14 anni, schermidore e  amante di questo sport che ci ha prematuramente lasciati questa settimana. Una dedica a cui teniamo particolarmente, con la quale mandiamo un grosso abbraccio alla famiglia e al Cus di Siena>  Sono queste le parole con cui i tre atleti commentano alla fine del podio.

scherma Italia_gruppo_paralimpica_Pisa2019

Ora si pensa alle gare di Rio per la qualificazione ai mondiali di  Tokyo 2020 che si svolgeranno dal 24 luglio al 9 Agosto, a noi non resta che fare un grosso in bocca al lupo e continuare a sostenerli!

Francesca Franzè per RadioEco

post di questa categoria

giugno 6

Giugno, eventi e spett...

Giugno, eventi e spettacoli imperdibili! | atp#177

Europee

Europee 2019: le elezi...

Europee 2019: le elezioni dal punto di vista dei social

Cattura

Giornata mondiale libe...

Giornata mondiale libertà di stampa, convegno in memoria di Antonio e Bartek

maggio3

Maggio inizia col bott...

Maggio inizia col botto! Musica, teatro e altro ancora |atp #173

ultimi post caricati

Orville

Orville Peck, Snail Ma...

Orville Peck, Snail Mail, Ionnalee | Demography #419

decibel open air

Decibel Open Air 2019 ...

Decibel Open Air 2019 – Una festa in pieno centro

arno

Arno vivo, Gioco del P...

Arno vivo, Gioco del Ponte, Ennio Morricone e tanto altro! |atp #179

Bedouine

Bedouine, Yellow Days,...

Bedouine, Yellow Days, Cassius & more | Demography #418

Commenti