Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

Senza Filo Music Contest [report finalissima + intervista a Tommaso Novi]

Si è appena conclusa la settima edizione del senza filo music contest, a trionfare sono stati i Dans La Rue, ma andiamo con ordine e ripercorriamole i momenti salienti della finale del Senza Filo.

thumb_dsc_0101_1024

Il contest si è aperto con l’esibizione del Trio Cantagallo, tra rivisitazioni di pezzi che spaziano da “Just a Gigolò” a “Il Mondo nuovo”. I trio pisano ha inoltre presentato un divertente inedito che tratta dell’annoso problema del furto delle bici in città al ritmo di “Credevo fosse Ciclopi”.

neverwhere

Il primo finalista ad esibirsi è stato il torinese Neverwhere, proponendo una selezioni di brani inediti tratti dal suo album d’esordio intitolato Alonetogether.

niccolini

Senza interruzioni si è passati all’esibizione del secondo finalista in gara: Lorenzo Niccolini, mostruoso nel suonare la chitarra in maniera polifonica. Il suo talento unico unito alla bellissima cornice della Chiesa di San Bernardo hanno contribuito a rendere l’esibizione davvero indimenticabile.

thumb_dsc_0038_1024

Senza filo non è solo musica ma anche teatro. A ricordarcelo è stato lo straordinario spettacolo offerto del Teatro Cantiere. Il proposito di questo provocatorio progetto artistico è riportare il teatro alla sua dimensione umana in grado di veicolare di valori etici e di coesione sociale distanti dalle logiche economiche attuali.

dans-la-rue

Il terzi ad esibirsi in gara sono stati i Dans La Rue, gruppo multiforme in grado di assorbire e riproporre li suoni dei luoghi da loro visitati come fossero una spugna musicale.

zwilli

A chiudere la finale de Senza Filo Music Contest sono state le Zwilli & The Spinning Top che hanno riproposto due inediti dal loro originalissimo repertorio di musica indie-folk.

I vincitori sia della settimana edizione del Senza Filo sia del premio RadioEco sono stati i Dans La Rue che risentiremo presto ai nostri microfoni.

thumb_dsc_0155_1024

L’ ospite della finalissima Tommaso Novi ha parlato per la prima volta al Senza Filo di un nuovo progetto solista “Se mi copri rollo al volo” che dovrebbe vedere la luce a Marzo prossimo. Novi, accompagnato al contrabbasso da Matteo Anelli e alla batteria da Daniele Paoletti, ha canzonato un interessante parallelismo autobiografico tra le difficoltà della vita e gli sparatutto giocati al pc. Un progetto sicuramente originale che non vediamo l’ora di ascoltare, nell’attesa abbiamo scambiato quattro chiacchiere al termine della finale.

A seguire l’intervista:

Intervista di Giuseppe Flavio Pagano
Report di Christian Minerva

post di questa categoria

Mahmood

Mahmood, Lazza, T-Pain...

Mahmood, Lazza, T-Pain e molto altro | Demography #355

kokoroko-29

KOKOROKO live @ Lumier...

KOKOROKO live @ Lumiere Pisa | Pisa Jazz

51919770_340352986571618_6689221017295912960_n

Sorprese per questo fi...

Sorprese per questo fine febbraio. Festival, serate funky e swing | atp #165

Unloved

Unloved, Vök, Pereira...

Unloved, Vök, Pereira & more | Demography #354

ultimi post caricati

oznor

Gli Anni 50 – Le imm...

Gli Anni 50 – Le immagini di un decennio a Pisa

Foto di Giuseppe Flavio Pagano

ensemble Entr’acte ...

ensemble Entr’acte – Concerti della Normale

50012384_10155968040120848_6768598884873666560_o

Pisa Jazz e tanti altr...

Pisa Jazz e tanti altri eventi | ATP #162

consulente del lavoro

Professione consulente...

Professione consulente del lavoro: Mario Taurino – #radioecogetajob

Commenti