Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

Serie C girone A: il Pisa affonda contro il Virtus Entella

Male il Pisa mentre reagisce alla grande la Lucchese, dopo la penalizzazione di 11 punti inflitta dal Tribunale sportivo in settimana, andando a prendersi tre punti sul campo della Pro Piacenza. Continua a vincere anche la Carrarese che tiene il passo del Piacenza, vittorioso quest’ultimo sulla Juventus U.23. Male invece Siena e Pontedera, sconfitte rispettivamente da Gozzano e Pro Patria. La decima giornata di Serie C – Girone A.

Serie C

Pro Vercelli – Novara 1-1

Prima Gladestony per il vantaggio dei padroni di casa, poi il pareggio di Cacia prima della fine del primo tempo. Due calci di rigore hanno deciso un derby piemontese intenso e giocato senza esclusione di colpi, con le due squadre che hanno provato a vincerla fino alla fine. In mezzo quattro ammonizioni e tante occasioni. Al Silvio Piola di Vercelli alla fine si è materializzato un punto a testa che poco serve alle due squadre. La Pro Vercelli sale a 11 punti perdendo ulteriormente terreno dal Piacenza capolista (attualmente a +8) mentre il Novara rimane a metà classifica senza far il salto per entrare in zona playoff.

Virtus Entella – Pisa 2-0

Crollo del Pisa in casa del Virtus Entella per 2-0. Un Pisa sottotono vede la vetta della classifica di Serie C allontanarsi sotto i colpi del duo ligure Mota – Diaw, che fanno salire la squadra di Boscaglia a sei punti in classifica, con sole due partite giocate finora. Pisa mai davvero pericoloso contro una squadra più fresca e più determinata. A Siena nel recupero di campionato, la quadra di D’ANgelo sarà chiamata a dare di più.

Pistoiese – Alessandria 0-0

Occasione sprecata per l’Alessandria che perde terreno dalla testa della classifica. I piemontesi impattano in casa di una ostica Pistoiese, che fa suo un punto buono per il morale ma che non fa uscire gli arancioni dalla zona playout. Alessandria che così porta a casa il quarto pareggio nelle ultime cinque partite mentre la Pistoiese si rialza dopo il tonfo casalingo contro il Pisa. Squadra di Antonino Asta che può guardare alla trasferta di Cuneo con maggior ottimismo.

Carrarese – Albissola 3-0

Tavano show anche contro l’Albissola. Nove le reti dell’attaccante classe 1979 in campionato. Contro l’ultimo in classifica prima porta in vantaggio i giallo con una mezza rovesciata spettacolare, poi raddoppio con un pallonetto di rara bellezza. A calare il tris ci ha pensato il solito Caccavallo a inizio ripresa. Tre punti casalinghi che consentono i tenere i carrarini a -2 dalla capolista Piacenza. Per l’Albissola invece niente da fare. Mai davvero pericolo contro una squadra troppo più forte, la compagine ligure rimane all’ultimo posto di Serie C, con appena due punti ottenuto.

Arezzo – Cuneo 0-0

Occasione sprecata per l’Arezzo, che non va oltre lo 0-0 interno contro il Cuneo. Un match che poteva portare gli aretini al secondo posto solitario, mentre il Cuneo dimostra tutta la sua solidità e si mantiene in piena zona playoff con 10 punti. Arezzo che ci ha provato fino alla fine ma non è riuscito a scalfire la difesa di mister Scazzola.

Gozzano – Siena 2-1

Brutto il tonfo esterno di un Siena sempre più in emergenza. Per la squadra di Mignani una sconfitta amara che lascia i senesi al penultimo posto in classifica. In vantaggio con Aramu, il Siena si è lasciato recuperare da due calci di rigore di Bianchi e Rolfini, tra fine primo tempo e inizio ripresa. Gozzano, rimasto in dieci per mezz’ora in seguito all’espulsione di Graziano, che esce momentaneamente dalla zona playout, issandosi a quota otto.

Pro Patria – Pontedera 1-0

Una rete di Gucci, su un’indecisione della retroguardia di mister Maraia, a venti minuti dal termine ha permesso alla Pro Patria di battere il Pontedera e di agganciarlo in classifica. Una partita tesa e combattuta quella tra le due squadre con il Pontedera che può recriminare per le tante occasioni non sfruttate.

Pro Piacenza – Lucchese 0-1

Grande prova d’orgoglio della Lucchese che espugna Piacenza e ritrova entusiasmo dopo lo choc della penalizzazione di 11 inflitta in settimana dal Tribunale sportivo. Match winner Provenzano che mette il sigillo su una prova di grande carattere e di qualità dei lucchesi. Tre punti fondamentali per arrivare al derby contro il Pisa con la carica giusto.

Arzachena – Olbia 1-0

Va all’Arzachena il derby sardo di Serie C tra la squadra di Giorico e l’Olbia. A decidere la sfida una rete di La Rosa a metà secondo tempo che proietta l’Arzachena fuori dalla zona playout. Niente salto di qualità invece per i ragazzi di Filippi, fermi a quota undici in classifica.

Juventus U.23 – Piacenza 0-2

Continua la marcia trionfale del Piacenza che batte l’U.23 della Juventus in trasferta e si mantiene sola in testa alla classifica con due punti sulla Carrarese. Prestazione di grande autorità della della squadra di Franzini, che chiude i conti già nel primo tempo con Molfetta e Sestu. Ripresa che vede la Juventus U.23 provare a riaprire il match senza riuscirci.

Classifica Serie C – girone A.

19 Piacenza

17 Carrarese

16 Arezzo

14 Pisa

12 Alessandria

11 Pro Vercelli

11 Juventus U.23

11 Olbia

10 Cuneo

10 Pontedera

10 Pro Patria

9 Pro Piacenza

8 Novara

8 Gozzano

8 Arzachena

6 Entella

6 Pistoiese

5 Lucchese

5 Siena

2 Albissola

Giacomo Corsetti per RadioEco

post di questa categoria

collisions

Collisions live per Ro...

Collisions live per Ronzii Festival @Lumiere, Pisa

Maisha

Maisha, Mulai, Gimlii ...

Maisha, Mulai, Gimlii | Demography #305

ATP5

Eventi in Toscana: un&...

Eventi in Toscana: un’esplosione di musica! | ATP #152

Avanguardia

Quando i film d’...

Quando i film d’avanguardia diventano esperienze sensoriali.

ultimi post caricati

4362142973_41e74dbc81_b

Aggiornare il corso di...

Aggiornare il corso di comunicazione L-20? Capiamo la nuova proposta

foto di Cinema Arsenale

“Il ragazzo più...

“Il ragazzo più felice del mondo” – Intervista a Gipi

naip

NAIP + Baby Dee @Lumie...

NAIP + Baby Dee @Lumiere [ report e intervista ]

palazzo-blu

Palazzo Blu compie 10 ...

Palazzo Blu compie 10 anni: aperture serali, dialoghi d’arte e musica in città

Commenti