Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

Spaghetti alla carbonara di zucchine

Perché accapigliarsi sull’eterna questione “Guanciale o Pancetta”? 4 Esami in Padella e Radioeco vi portano la loro pacifica (e salutare) versione degli Spaghetti alla Carbonara di Zucchine!

Gli spaghetti alla Carbonara sono uno di quei piatti che vanno serviti col tipico gesto italiano delle dita raccolte, protagonista fra l’altro di un meme che ha spopolato la scorsa settimana.
Con l’arrivo della primavera iniziamo poi a trovare verdure più fresche e più saporite, quindi perché non tentare questo delizioso piatto?

17373296_10212198215781308_1513109953_o

 

Tempo di preparazione: 10 min

Difficoltà: 3 CFU

Ingredienti per 3 persone:

spaghetti
2 zucchine (di media dimensione)
6 cucchiai di olio d’oliva
3 uova
sale q.b
pepe q.b
3 cucchiai di parmigiano reggiano
Procedimento: per preparare gli spaghetti alla carbonara di zucchine dovete iniziare a preparare queste ultime. Lavate le zucchine, spuntatele e tagliatele a tocchetti non troppo grandi. In una padella fate scaldare l’olio, uniteci i tocchetti, salate e portate a cottura.

Nel frattempo, in una ciotola capiente aggiungete le uova, il parmigiano reggiano, un pizzico di sale, il pepe nero e, aiutandovi con una frusta o anche con una forchetta, iniziate a sbatterle. Quando le uova avranno raggiunto la giusta consistenza aggiungetevi le zucchine ormai cotte accertandovi che le stesse siano tiepide/fredde.

Lessate gli spaghetti in abbondante acqua salata. Una volta scolati, passateli in padella, aggiungeteci il preparato con le uova, amalgamate rapidamente per circa un minuto, al fine di avere un composto delle uova piuttosto cremoso.

Impiattate, decorate con pepe nero e servite.

La carbonara è la mia personale “Madeleine de Proust”, in quanto si colloca inevitabilmente vicino a molti ricordi legati agli amici e alle volte in cui anche io mi sono dilettato nello sperimentare questa ricetta della tradizione romana, giungendo alla conclusione che forse la versione definitiva non esisterà mai, ma i Carciofi saltati croccanti con scaglie di pecorino potrebbero avvicinarsi molto a questa soluzione.
Ho deciso quindi di farvi ascoltare un brano che parla proprio di questo (di amicizia, non di carbonara, anche se poi sono quasi la stessa cosa), scritto da una delle mie cantautrici preferite con il complice aiuto di quel genio della chitarra acustica che è James Taylor.
Sto ovviamente parlando della fantastica Carole King e questa è “You’ve got a Friend”.

MariaClaudia Rauseo e Nicola Gaddi

post di questa categoria

atp

Eventi della settimana...

Eventi della settimana: SenzaFiloMusicContest, Pisa Vintage e molto altro | atp #106

D34_8395

Voce Clandestina: la v...

Voce Clandestina: la voce del Teatro dell’ Assedio

bug

Demography #239 | Bug ...

Demography #239 | Bug Mixtape

TOPY

IL TRONO DI SOTTOCULTU...

IL TRONO DI SOTTOCULTURE #1: TOPY

ultimi post caricati

Il caso Berlusconi

Una settimana in un cl...

Una settimana in un clic! – Berlusconi

cof

Parola di Donna –...

Parola di Donna – Voci femminili a confronto

Il caffè

Caffè: quattro regole...

Caffè: quattro regole fondamentali secondo la scienza – Enjoy The Science – Rubrica scientifica di Radioeco

o-POSTINO-facebook

Il Postino, 8 minuti d...

Il Postino, 8 minuti di backstage in anteprima mondiale

Commenti