Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

Speciale Demography Record Store Day 2015: Santantonio42.

Record store day

Speciale Demography Record Store Day 2015: intervista ad una delle realtà musicali principali di Pisa in occasione del RSD, lo store Santantonio42.

L’ottava edizione del Record Store Day è alle porte e noi siamo felici.C’è sempre un motivo per entrare in un negozio di dischi anche nell’epoca dello streaming, c’è sempre un ricordo legato ad un cd, un vinile, una cassetta che fa pensare con affetto alla giornata dedicata proprio alle piccole attività indipendenti sparse per il mondo.

Piano piano quest’evento è stato in grado di ritagliarsi sempre più spazio, incrementando l’attenzione del pubblico e soprattutto del mondo della musica che per l’ occasione esce con nuove uscite, ristampe, edizioni limitate e show case dedicate proprio all’evento.
Anche Pisa partecipa a questa festa, una realtà musicale di nicchia come quella del Sanantonio42 ha organizzato una due giorni importante avvantaggiandosi con il live de La Batteria al Cinema Lumiere sabato 17 aprile per un release party del loro disco d’esordio ed ovviamente il 18 vi aspetteranno nel loro negozio con tanti sconti e la presenza di David Nerattini aka Little Tony Negri a selezionare dischi durante la mattinata.
Eravamo curiosi ma soprattutto interessati a capire quanta passione c’è dietro queste attività e per approfondire meglio la questione e soprattutto per cercare di capire la vera realtà che si nasconde dietro ad un negozio di dischi abbiamo fatto qualche domanda ai ragazzi del Sanantonio42, questo è il risultato.

10468636_1034875989874430_1267926397888996041_n

- Cosa vuol dire e soprattutto cosa spinge ad avere un negozio di dischi di nicchia come il vostro oggi nell’epoca dello streaming e di piattaforme come spotify?

Allora, la passione prima di tutto :) Siamo cresciuti in un’epoca in cui andare nei negozi di dischi era la norma, ci passavamo le giornate ad ascoltare di tutto, spinti dalla curiosità e dalla voglia di scoprire cose a noi sconosciute. Oggi ci troviamo a lavorare con quello che a tutti gli effetti è una delle cose che più amiamo, i dischi appunto; chiaramente il mercato non è “florido” come 10/15 anni fa, da qui la scelta di differenziarci il più possibile andando a focalizzarci su generi più di nicchia, cosa che ci possiamo anche permettere per il fatto che al Sanantonio42, oltre che di dischi, ci occupiamo di writing, abbigliamento streetwear, skate e accessori per tutto il mondo del djing.

- C’è stato in particolar modo uno o più Vinili che vi hanno spinto a beh..esserne circondati costantemente in negozio?

Non credo ci siano stati dischi in particolare che ci hanno spinto a decidere di “tirar su” il negozio, è stata più la nostra esperienza ultra-decennale (quasi ventennale) come dj che ci ha portato a vivere circondati da dischi, sempre alla ricerca di cose vecchie e nuove in giro per mercatini e negozi di mezzo mondo. Questa attitudine da “diggers” è stata decisamente la molla che più ci ha motivato verso la scelta di vendere i dischi all’interno del nostro negozio.

- La domanda più scontata che si possa fare, per voi, che siete sicuramente i più qualificati a dirlo. è meglio un vinile o un cd come qualità del suono? Quindi l’analogico o il digitale? Ci sono delle vere differenze fra un formato e l’altro per chi ascolta?

Ehhhh… qua si va a toccare una questione delicata; difficile dire cosa sia meglio, se vinile o cd, analogico vs digitale. Si tratta, crediamo, più di gusto personale piuttosto che di una formula scientifica che certifichi la qualità migliore o peggiore di un supporto rispetto all’altro; noi non possiamo che preferire il vinile, anche e soprattutto per l’affezione verso il supporto in quanto tale e, come dicevamo poco sopra, per la nostra esperienza come dj nata e cresciuta da metà anni 90 in poi, quando ancora i dj che “suonavano” con i cd erano pochissimi, e tanto meno hardware/software per virtual dj non erano ancora comparsi sul mercato.

- Secondo voi come mai dal 2007 il vinile sta recuperando esponenzialmente terreno rispetto alla crisi profonda del passato?

Anche per questa domanda la questione è delicata; ci sono articoli usciti su varie testate che da un po’ di tempo provano a dimostrare che questa rinascita del vinile è in parte “fasulla”. Di sicuro non è un tema da liquidare in poche righe, noi possiamo testimoniare che l’interesse verso la cultura del disco è vivo e vegeto, confermato sia dalla vendita del “supporto vinilico” (comunque in crescita) sia dall’aumento di richieste per quanto riguarda giradischi, mixer e impianti audio.

- Da quanto tempo aderite al record store day? Qual’è stato lo showcase migliore che avete organizzato sino ad ora? E quale quello previsto per quest’anno?

Festeggiamo il RSD, come negozio, dal 2010. Ogni anno abbiamo avuto ospiti speciali e tutti hanno sempre apportato qualcosa di prezioso a questa giornata; senza dimenticare tutti i nostri clienti che puntualmente ci deliziano durante tutta la giornata con le loro selezioni musicali, rigorosamente in vinile. Giusto per ricordare gli ospiti “speciali” che abbiamo chiamato in occasione del RSD nel corso degli anni: Tommi & Duccio (Skoolbwoy/Ragnapiza), Biga (Ragnampiza), Dj Stile (Sweat Drops); quest’anno il nostro ospite sarà dj Little Toni Negri, aka David Nerattini, collezionista accanito nonché batterista della band romana LA BATTERIA che porteremo il 17 aprile al Lumiere, a Pisa, in occasione della preview del Record Store Day.

Quale sarà il disco che attendete con maggior trepidazione quest’anno?

Non un disco in particolare, ma ogni singolo disco che è entrato ed entrerà in negozio; perchè, come ci piace sempre puntualizzare, il Record Store Day lo viviamo 365 giorni all’anno.
Poi è chiaro che il 18 aprile è festa per tutti, anche per noi :)

11126736_1034909503204412_1917442194429996412_n

Chiara Manera

post di questa categoria

black sun empire

Black Sun Empire ̵...

Black Sun Empire – GLI OLANDESI (NON) VOLANTI

backstage campos

Campos – Backsta...

Campos – Backstage from the Basement [ intervista ]

yombe

YOMBE, Nick Murphy �...

YOMBE, Nick Murphy & more | Demography #229 [playlist]

La battaglia dei sessi

Recensione: La battagl...

Recensione: La battaglia dei sessi

ultimi post caricati

IF2017: le interviste (foto: Lorenzo Antei)

IF2017: Le interviste ...

IF2017: Le interviste by RadioEco

Emergency

IF2017: EMERGENCY -INT...

IF2017: EMERGENCY -INTERVISTA AL PRESIDENTE ROSSELLA MICCIO

IF2017: Passione e dolore - “Patti Smith: dream of life”

IF2017: Passione e dol...

IF2017: Passione e dolore – “Patti Smith: dream of life”

IF2017: Arrivederci al prossimo anno - Recap giorno 4

IF2017: Arrivederci al...

IF2017: Arrivederci al prossimo anno – Recap giorno 4

Commenti