Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

Sun Ra Arkestra – Pisa Jazz x Utopia, Italy [report e intervista]

Si è svolto ieri giovedì 29 marzo al Teatro Verdi di Pisa il concerto della Sun Ra Arkestra , organizzato da Pisa Jazz nel giorno dell’inizio del Festival Utopia Italy.

sun ra arkestra al pisa jazz per utopia italy

Ad aprire la serata i Dinamitri Jazz Folklore, con un repertorio jazz classico e vellutato, ma non per questo poco profondo, anzi: il loro sound prima di tutto cerca di essere linguaggio, veicolando messaggi e spiritualità.

sun ra arkestra al pisa jazz per utopia italy

Ha poi proseguito e concluso la serata la Sun Ra Arkestra, storico gruppo formatosi negli anni ’50 dal jazzista americano Le Sony’t Ra, in arte Sun Ra, che oggi è guidato dal sassofonista Marshall Belford Allen.

Con un look paillettato e sgargiante e un sound inconfondibile, la Sun Ra Arkestra ha trascinato il suo pubblico costretto a rimanere seduto sulle poltrone del Teatro Verdi, mentre qualche coraggioso non ha resistito ad alzarsi e muoversi al ritmo di musica nei palchetti.

Ho incontrato fuori dal teatro Knoel Scott, sassofonista, cantante e compositore della Sun Ra Arkestra, il quale ha acconsentito a rispondere ad alcune mie domande sul tema della giornata di inizio del Festival Utopia Italy: la celebrazione del cinquantesimo anniversario della morte di Martin Luther King.

sun ra arkestra al pisa jazz per utopia italy

Come la musica jazz ha cambiato il mondo nell’ambito dei diritti umani? Quale è stato il ruolo del jazz?

<< Noi non celebriamo la morte, celebriamo la vita. Quindi, innanzitutto, la musica coincide con il movimento per i diritti umani perché tutto quello che è riflesso nella vita, è riflesso nella musica.

Sun Ra crede che la soluzione, per gli afro-americani, a quel tempo, fosse di tornare nello Spazio da dove venivano. Dai tempi dell’antico Egitto. Ci sono certe stelle che brillano attraverso determinati portali nelle piramidi e mostra che gli antichi egizi erano a conoscenza dei viaggi spaziali.

Sun Ra era fermamente convinto che le persone afro-americane venissero da qualche altro posto, un altro pianeta, e che dovevamo tornare là. Quindi lo spazio è il nostro posto.

Sfortunatamente le persone afro-americane non erano pronte a sentire ciò, quindi decise di dare il suo messaggio all’umanità perché l’umanità cambiasse. Erano sulla strada giusta, ma non stavano andando nella giusta direzione. >>

sra-21

Poiché il mondo ha fatto alcuni passi avanti importanti nell’emancipazione delle persone nere, come è cambiato il vostro sound in questi anni, se è cambiato, e perché?

<< A questo punto nel tempo c’è un risveglio, in termini di messaggio di Sun Ra che sta dicendo alle persone, da ormai 75 anni. Ci sono altri mondi di cui non ci hanno detto. E altri mondi stanno guardando a questo pianeta e sono contenti con quello che sta succedendo qui. E le persone di questo pianeta devono prepararsi a essere parte della comunità dell’omniverso. Ma a meno che non cambiamo i nostri modi e ci allontaniamo da morte, distruzione, avidità, egoismo e disumanità/crudeltà per arrivare agli altri non saremo accettati nella comunità dello spazio. >>

sun ra arkestra al pisa jazz per utopia italy

La presidenza Obama ha segnato un importante momento per i diritti delle persone nere negli USA, ora c’è un nuovo Presidente e, quello che vediamo dall’Italia, anche in Europa, è una terribile crescita di tensione nei temi dei diritti umani, non solo per le persone nere. Cosa pensi a riguardo e quale è il ruolo della musica in questo ambito?

<< Il ruolo della musica è di risvegliare la coscienza e la consapevolezza delle persone. Parliamo di diritti umani, ma riguardo ai diritti degli alieni? Ci sono alieni che camminano tra di noi, che mi dici riguardo ai loro diritti? E riguardo ai diritti degli esseri di altri mondi ch abitano questo? E a proposito del diritto di avere una mente indipendente per pensare creativamente? Il diritto di avere una mente o un cuore pieno di amore. Un cuore pieno di umanità, un cuore che loda il creatore. Sono queste le cose di cui si preoccupano Sun Ra e la nostra musica. Non ci occupiamo di politica.>>

per RadioEco, Guido Gagliardi

post di questa categoria

Lievedelfool

“Yorick. Un Amle...

“Yorick. Un Amleto dal sottosuolo” – Leviedelfool @ TeatroEra

Dunk

Dunk live @Lumiere Pis...

Dunk live @Lumiere Pisa [ report ]

tangerine dream @ teatro verdi (3)

Tangerine Dream : un v...

Tangerine Dream : un viaggio attraverso lo stargate

capo lee

Capo Lee & Jack D...

Capo Lee & Jack Dat @Lumiere, Pisa

ultimi post caricati

IF2018 - “Fake: una storia vera” con Martina dell'Ombra

IF2018 – “Fake...

IF2018 – “Fake: una storia vera” con Martina dell’Ombra

Blade Runner

IF2018 – Blade R...

IF2018 – Blade Runner (The Final Cut) @ Cinema Arsenale

Ph: Irene Camposano

IF2018 – Affront...

IF2018 – Affronta il Pac-Man: una sfida all’ultimo puntino.

soccerdatachallenge

IF2018 – Soccer Data...

IF2018 – Soccer Data Challenge [Hackathon]

Commenti