Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

Teen Body – Marabou – The Veils | Demography #124

In viaggio con Demo #124

Partiamo con i Teen Body, un quartetto di Brooklyn, torniamo in patria con Giovanni Alessandro Spina aka Marabou e poi dedichiamo un piccolo spazio tutto brit-pop (per la gioia della sottoscritta), insieme ai Veils.

“Fun, young, and sad”: così si descrivono i Teen Body sulla loro pagina facebook. Aggiungete il fatto che sintetizzano il loro suono come “crystalpunk”, e avrete un’idea di come questo quartetto di Brooklyn si immagina. I Teen Body sono Shannon Lee (voce/chitarra), Alexander French (voce/bass – ex White Laces, Happenin Records), Alex Bush alla chitarra e Marcus McDonald alla batteria (ex-Hoop Dreams, Captured Tracks).
Le loro sono tenere canzoni che si concentrano sulle vulnerabilità dei giovini, sui loro desideri e sulle loro fantasie. Chitarre sognanti, voce indolenti e melodie leggere, a volte strazianti, fanno venir voglia di ballare e piangere al tempo stesso. Dopo due anni passati a scrivere e ad esibirsi in giro per NYC, questo quartetto dreamo rilascerà il proprio album di debutto, “Get Home Safe“, il 17 Giugno di questo anno.

Tornando in patria, vi presentiamo oggi Marabou. Nato e cresciuto a Catania, Giovanni Alessandro Spina (questo è il nome all’anagrafe del musicista) inizia la propria attività musicale nel 2004. Dopo aver affrontato varie e differenti scene musicali (legate al puro concetto di band), si trasferisce a Milano per maturare la propria esperienza artistica attraverso un percorso musicale indipendente. E’ lì che inizia a prendere dimestichezza con il sound derivante dalla musica elettronica ed è così nel 2014 prende la decisione di dedicarsi interamente al suo progetto personale, Marabou, con suoni generati da sintetizzatori e percussioni digitali, l’utilizzo di una chitarra ed una vocalità pop molto ritmica e minimale. Esattamente una settimana fa, Lunedì 23, è uscito su SonOfMarketing “Massive Star“, b-side del singolo Lovely presentato in esclusiva due settimane fa su DLSO.it. Questo ragazzo con la sua downtempo, ci regala una traccia che riesce a mostrare i due lati del suo sound: il pezzo parte, infatti,  con pesanti linee elettroniche, con ritmi persistenti, un substrato rumoroso, e poi, a partire dal secondo minuto, emerge il lato melodico del brano, con un fluid flow, che ben si contrappone con la parte iniziale.

A tre anni di distanza da “Time Stays, We Go”, tornano con un nuovo album i The Veils, band neozelandese con base a Londra. Co-prodotto da El-P (Run the Jewels), Nick Launay (produttore di Nick Cave & The Bad Seeds, Arcade Fire, Yeah Yeah Yeahs, Band Of Skulls, per dirvene alcuni), Adam “Atom” Greenspan e dal frontman della band Finn Andrews, l’album uscirà il 26 Agosto e sarà il primo per l’etichetta Nettwerk/Bertus. La tracklist di “Total Depravity“, questo il nome dell’lp, è già pronta e si compone di 12 tracce che noi siamo tanto curiosi di ascoltare. In attesa di scorprine di più e nella speranza che non tradiscano il loro animo brit-pop, così malinconico e romantico, direi che non fa male riascoltarsi il loro ultimissimo lavoro (che alla qui presente piace taaanto).

post di questa categoria

764d0be37628ec0b028eeaf030cc7aab

Steamcon 2017, lo Stea...

Steamcon 2017, lo Steampunk a Pisa

ATP (8)

eventi della settimana...

eventi della settimana – atp #85: Arno Vivo, Pistoia blues e Firenze rocks

erew

Kinzica Fantasy prima ...

Kinzica Fantasy prima edizione

Presentazione "Da Cassino ad Hollywood" - Promovie (foto @Promovie)

Cos’è Promovie?...

Cos’è Promovie? – “Da Cassino ad Hollywood” @LaFeltrinelli

ultimi post caricati

Depeche Mode

Depeche Mode live, qua...

Depeche Mode live, quando i sentimenti sono fatti di elettro-rock

Copy of Copy of ON POINT (5)

Radiohead, Populous &#...

Radiohead, Populous & More | Demography #210

pantesca

Insalata Pantesca

Insalata Pantesca

radiohead oknotok

Radiohead, “OKNO...

Radiohead, “OKNOTOK” – Artwork della Domenica

Commenti