Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

Torna il FESTIVAL ERA: Pontedera si sveglia con luce nuova e colora d’autunno tutta la città

La Fondazione Pontedera Teatro, grazie alla preziosa collaborazione di Spazio Nu e Festival ERA dei Libri (Tagete Libri e Libri al Sole), presenta un’edizione innovativa del FESTIVAL ERA , che si svolgerà dal 12 al 28 Ottobre in tutto il territorio Pontederese.

L’assessore alla cultura Canovai ha espresso in maniera lucida le potenzialità di un progetto di questo tipo: è essenziale una collaborazione interdisciplinare, che coinvolga tutti i campi dell’arte e che renda l’idea dell’ampio respiro che l’arte ha all’interno della città. Un altro punto su cui giustamente l’Assessore fa leva è la grande dimensione  territoriale del festival, che per molte attività coinvolge anche le frazioni comunali.

Questo è appunto una delle caratteristiche che tutti i partecipanti al festival tengono a precisare: portare il grande  teatro fuori dal teatro, coinvolgere la cittadinanza tutta in una grande festa costruita sulla cultura.

Il direttore artistico del teatro ERA, Bacci, aggiunge altre due linee guida del festival: la prima è la partecipazione di grandi artisti Internazionali, sia del teatro (Carvalho con UMNENHUMCEMMIL, spettacolo tratto da “Uno, Nessuno e Centomila”), sia della danza (la danzatrice belga Gruwez, o il più grande artista di Butoh al mondo, Ko Morobushi); la seconda, diametralmente opposta, è la grande qualità della programmazione  teatrale con spettacoli come “Giù” della Compagnia Scimone Sframeli o “Amore Elettrico” con la regia di Vercelli, soltanto per citarne alcuni.

I nuovi partner al progetto, Spazio Nu per la danza ed Era Dei Libri per letteratura e cooperazione con biblioteche, si sono dimostrati entusiasti della collaborazione, poiché ognuno è riuscito a portare l’eccellenza della propria individualità così da formare un unicum di grande potenza.

Gli appuntamenti sono moltissimi  e spaziano davvero in molte direzioni, rivolgendosi sia a bambini che adulti. Saranno coinvolte direttamente le scuole, per le quali sono previsti incontri specifici in orario scolastico. E poi ancora Workshop, laboratori, incontri letterari accompagnati da una tazza di tè.

La lista sarebbe davvero lunga e densa. Più facile è rimandarvi al programma completo dove potete trovare informazioni  su biglietti, prenotazioni, orari ed eventi.

Ovviamente tutta questa grande macchina è stata ben oliata dall’aiuto della Regione Toscana, della Provincia di Pisa, della Fondazione di Pisa e dal Comune di Pontedera.

In un momento in cui con grande difficoltà le istituzioni riescono a gestire i territori, è rinvigorente vedere come le energie e la passioni di tante persone diverse convergano in una grande iniziativa, tesa all’arricchimento culturale di tutta una città.

Cultura: l’urlo degli uomini in faccia al loro destino – A.Camus.

Quale occasione migliore per decidere in che direzione vogliamo andare?

 

Flaminia Vannozzi

Area News

post di questa categoria

IF2017: le interviste (foto: Lorenzo Antei)

IF2017: Le interviste ...

IF2017: Le interviste by RadioEco

Emergency

IF2017: EMERGENCY -INT...

IF2017: EMERGENCY -INTERVISTA AL PRESIDENTE ROSSELLA MICCIO

etruschi from lakota

eventi in Toscana: Etr...

eventi in Toscana: Etruschi from Lakota al Deposito e tanti altri | ATP #100

IF2017: Passione e dolore - “Patti Smith: dream of life”

IF2017: Passione e dol...

IF2017: Passione e dolore – “Patti Smith: dream of life”

ultimi post caricati

black sun empire

Black Sun Empire ̵...

Black Sun Empire – GLI OLANDESI (NON) VOLANTI

backstage campos

Campos – Backsta...

Campos – Backstage from the Basement [ intervista ]

yombe

YOMBE, Nick Murphy �...

YOMBE, Nick Murphy & more | Demography #229 [playlist]

La battaglia dei sessi

Recensione: La battagl...

Recensione: La battaglia dei sessi

Commenti