Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

una settimana in un clic! – Dimissioni

Il primo editoriale politico di RadioEco. Basta un clic per conoscere gli eventi politici più importanti della settimana, non solo dall’Italia, ma dall’Europa e dal mondo.

Dimissioni

Dimissioni

Per questa settimana…

Politica interna: Il referendum è finito
Il referendum costituzionale dello scorso 4 dicembre è finito: ha vinto il NO con il 60% dei suffragi, mentre il SI si attesta al 40%. L’affluenza alle urne è finalmente tornata ad alti livelli con un 68,48% di votanti. Le regioni del sud Italia votano prevalentemente NO, mentre si affidano al SI a Milano, Firenze e Bologna. Ad un’ora dalla chiusura dei seggi, Matteo Renzi parla alla stampa e al Paese annunciando le sue dimissioni da Presidente del Consiglio dei Ministri affidando il compito di portare a termine il “cambiamento” alle forze politiche schierate all’opposizione – M5s, Forza Italia, Sinistra italiana, Lega Nord e Fratelli d’Italia – ma il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha congelato le dimissioni chiedendo di rispettare gli impegni e di portare a termine la legge di Bilancio. Per il momento il Paese rimane fermo in attesa di conoscere la data delle elezioni oppure i nomi di un probabile governo tecnico.

Giammario Spada

Politica europea: La straordinaria crescita dei “green bond”
Attualmente ad attrarre l’attenzione di risparmiatori ed investitori sono anche i “green bond“, ovvero obbligazioni concepite per finanziare esclusivamente progetti, beni o attività dall’impatto positivo sull’ambiente. Uno studio pubblicato il giorno 2 Dicembre 2016 dalla Commissione europea evidenzia la straordinaria crescita delle obbligazioni verdi dopo il loro lancio nel 2007, ma l’espansione più significativa si è verificata dal 2012, quando le emissioni delle obbligazioni verdi ammontavano a 2,4 miliardi di dollari, ad oggi con un valore oltre 74 miliardi di dollari. Ma perché promuovere e puntare sui “green bond“? Valdis Dombrovskis, vice-presidente della Commissione europea e primo ministro della Lettonia risponde dichiarando “Promuovere i finanziamenti “verdi” e a lungo termine è una delle priorità del piano d’azione per l’Unione dei mercati dei capitali. Le obbligazioni verdi rappresentano infatti un importante strumento per incentivare i finanziamenti dei mercati dei capitali erogati per investimenti più sostenibili e rispettosi dell’ambiente.”

Alessio Boi


Politica mondiale:
Demagogia: tecnica politica che mira al consenso delle masse popolari
I demagoghi sono attori obbligati a trascinare grandi numeri di consenso, interpretando le opinioni più vicine a pregiudizi, piuttosto che argomentazioni logico-razionali e sollecitando le corde dei sentimenti più irrazionali. È questo il fenomeno che ormai travolge la politica attuale, sebbene affondi le proprie radici nell’antichità. Muri anti-immigrato, Brexit, Trump ne sono l’esempio più limpido. Norbert Hofer? Solo uno tra i tanti che si sono affacciati; uno dei pochi che ha trovato la porta chiusa. L’Austria ha dato una spallata decisa all’ombra del populismo e della demagogia; è il candidato verde e progressista Alexander Van der Bellen il vincitore delle presidenziali in Austria, il quale ha sconfitto l’ultranazionalista, Norbert Hofer, leader del partito fondato da ex nazisti nel 1950, che da tempo mette in apprensione l’opinione mondiale per la sua discendenza.

Costantino De Luca


Notizie belliche:
4 dicembre, Beirut
Il bilancio di raid aerei russi o governativi sale a 78 vittime; risultato di un attacco combinato portato a compimento dai caccia di Mosca, avvenuto nelle ultime ore nella Siria nord-occidentale. Secondo quanto riferisce il SOHR- osservatorio siriano per i diritti umani- dal 20 ottobre ad oggi sono 300 i civili uccisi, tra cui 93 bambini. Boris Johnson, ministro degli Esteri britannico, è intervenuto esprimendo la sua perplessità riguardo alla possibilità che la popolazione siriana possa accettare la restaurazione del regime di Assad con protettorato russo. L’unico dato certo è che la situazione in Siria è sempre più controversa e la spada di Damocle che pende sulla popolazione la avvicina sempre di più al tracollo.

Costantino De Luca


ultim’ora: 
Merkel: in rotta verso le elezioni
Come già visto nei precedenti editoriale, Angela Merkel si è candidata ufficialmente per le prossime elezioni in Germania che in caso di vittoria concederebbe alla storia tedesca il primato di un quarto governo consecutivo. L’unica sopravvissuta tra i politici più influenti in Europa e nel mondo a seguito delle dichiarate dimissioni di Matteo Renzi (poi congelate da Mattarella), del cambio di governo in Austria, Inghilterra (a seguito della Brexit), delle vicine elezioni in Francia (nel 2017) e della vittoria di Donald Trump negli Stati Uniti, l’attuale cancelliere tedesco inizia la sua campagna elettorale. è notizia dell’ultima ora la sua dichiarazione circa l’immigrazione: afferma che non tutti i migranti possono restare in Europa e soprattutto in Germania un terzo degli immigrati dovrà tornare indietro poichè non veri profughi. Inoltre, afferma la Merkel, che il burqa e qualsiasi altro velo che compre le donne in maniera integrale verrà vietato in tutta la Germania. Infine, Angela Merkel rifiuta l’ingresso della Sharia e dei suoi costumi nei confini tedeschi. Dichiarazioni forse simili a quelle dei maggiori esponenti politici anti islamici e protezionisti, ma sicuramente molto importanti per il suo partito, il partito Cristiano – Democratico tedesco.

 Giammario Spada

 

Per RadioEco: Giammario Spada, Alessio Boi, Costantino De Luca.

post di questa categoria

20170515_172452

Da Cassino ad Hollywoo...

Da Cassino ad Hollywood, la presentazione

Viaggio di Claudio Pelizzeni

Trip Therapy- viaggio ...

Trip Therapy- viaggio senza aerei

Presidenziali FR

Presidenziali francesi...

Presidenziali francesi – Una settimana in un clic! – Speciale

Piefrancesco Davigo: "L'Evoluzione della Corruzione"

Piercamillo Davigo all...

Piercamillo Davigo all’unipi: “L’Evoluzione della Corruzione”

ultimi post caricati

Francesco Totti - Foto by www.Gds.it

Totti – Grazie, ...

Totti – Grazie, Capitano!

Bersani a Pisa - foto @Art1MDPPisa

Bersani a Pisa: tra re...

Bersani a Pisa: tra reminiscenze e programmi futuri

18765086_10212866607570685_12350508_o

Spaghettoni Con Cicori...

Spaghettoni Con Cicoria

spring attitude

Spring Attitude 2017 [...

Spring Attitude 2017 [report]

Commenti