Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

Una settimana in un clic! – Grillo

Il primo editoriale politico di RadioEco. Basta un clic per conoscere gli eventi politici più importanti della settimana, non solo dall’Italia, ma dall’Europa e dal mondo. Per questa settimana Grillo e la campagna elettorale in fermento, l’attacco a Save the Children, i percorsi di studio alternativi promossi dalla Regione Toscana e…

Una settimana in un clic - Grillo

Politica Interna: Campagna elettorale tra accordi e promesse
Continua la campagna elettorale in vista delle elezioni politiche con i sondaggi che danno il M5S al 27,3% e si conferma primo partito seguito dal PD con il 23,6% ,di seguito Forza Italia scende al 16% e la Lega sale al 13,2% mentre rimangono stabili Liberi e Uguali al 6,8% e Fratelli d’Italia al 5,7%. Intanto a Palazzo Grazioli Berlusconi, Salvini e Meloni hanno siglato un accordo che prevede, tra le altre, l’introduzione della flat tax e l’innalzamento delle pensioni minime a 1000 euro, diversamente nel PD il segretario Matteo Renzi ha deciso che si candiderà nel collegio di Firenze mentre l’ex ministro Padoan probabilmente si candiderà nel collegio di Siena. Nel fronte 5 stelle, invece, Luigi Di Maio ha chiuso la tre giorni di Pescara annunciando alcuni esterni che si candideranno con i penta stellati tra cui il comandante De Falco e i giornalisti Paragone e Carelli.

Farouk Perrone

Politica Europea: Waiting for Germany: è la volta buona?

Il congresso dei socialdemocratici tedeschi (SPD) ha dato formalmente il via libera – anche se per il rotto della cuffia – alle trattative per la formazione di un governo di “grande coalizione” con i cristiano-democratici (CDU/CSU) della cancelliera Angela Merkel. Sui circa 600 delegati riuniti a Bonn, 362 sono stati i favorevoli alla “linea” di Martin Schulz, ben 279 i contrari. L’ala giovanile e quella più a sinistra del partito temono che rinnovare l’appoggio a Merkel indebolisca ulteriormente la SPD, già uscita ridimensionata dalle urne di settembre. Mentre l’Europa plaude a questo primo risultato, le divisioni in casa socialdemocratica restano – così come il fantasma dell’ingovernabilità.

Valentino Liberto

Politica Mondiale: Attaccata la sede di Save The Children in Afghanistan
2 morti e 14 feriti
: è l’attuale bilancio dell’attacco alla sede dell’ong Save The Children nella sua sede di Jalalabad City nell’Afghanistan Orientale. L’attacco arriva da un commando di uomini armati, ma secondo fonti ufficiali è stato un kamikaze a permettere al commando di entrare nella sede dopo essersi fatto esplodere all’ingresso dell’edificio. L’ambasciatore britannico a Kabul, Nicholas Kay, ha definito l’assalto armato “un crimine contro l’umanità“. Save The Children ha dichiarato di essere “devastata dalla notizia dell’attacco” aggiungendo che “la nostra principale preoccupazione riguarda l’incolumità e la sicurezza dello staff”, rimane in attesa di notizie. Arriva un messaggio anche dai Talebani afghani che hanno sostenuto di non avere alcun rapporto con questo attacco. Questa smentita porta i sospetti verso l’Isis. La situazione è ancora incerta e si avranno notizie nelle prossime ore.

Giammario Spada

Politica Regionale: La regione toscana promuove percorsi di studio alternativi
Date le costanti incertezze che sussistono su cosa fare al termine di ogni ciclo scolastico, la Regione Toscana ha deciso di effettuare interventi affinchè tutti possano conoscere le opportunità offerte consultando la guida “Studiare e Formarsi in Toscana: scegli la strada giusta per te”. Coloro che terminano la scuola media, infatti, potranno sia scegliere i tradizionali percorsi, ossia licei o istituti tecnici o istituti professionali, sia scegliere dei percorsi alternativi più brevi mirati al mondo del lavoro a cui segue il rilascio di una qualifica professionale. Percorsi alternativi possono essere intrapresi anche dopo la fine della scuola superiore scegliendo i corsi degli Istituti Tecnici Superiori o corsi ad alta specializzazione tecnologica. I progetti sono coordinati e promossi nell’ambito del progetto Giovanisì.

Farouk Perrone

ULTIM’ORA: Movimento 5 Stelle: sono ancora “grillini”?
La notizia arriva nella mattina del 23 gennaio direttamente dal blog del comico genovese Beppe Grillo: lascia il Movimento 5 Stelle. A poche settimane dalle elezioni del 4 marzo, la casa del M5S cambia nome e diventa “ilblogdelleStelle”, lasciando intatto il proprio aspetto, ma escludendo quel rapporto speciale che ha identificato i simpatizzanti del Movimento come “grillini”. Il blog personale di Beppe Grillo cambia totalmente il sito, l’aspetto e il nome e il comico apre la sua nuova avventura con un video di 10 minuti dove parla di “un futuro che voglio farvi vedere”. Non parla del Movimento, ma parla di futuro, tecnologia, società e economia, chiudendo il tutto con un video realizzato a Barcellona dove afferma esplicitamente che non vuole essere il referente di nessuno.
Beppe Grillo quindi lascia la Casaleggio Associati dopo ben 13 anni e lo fa alle porte delle elezioni politiche e questo può avere diversi effetti sui risultati.

Giammario Spada

 

Per RadioEco: Farouk Perrone, Valentino Liberto e Giammario Spada.

post di questa categoria

25289688_134224893937036_2284255176272996928_n

I CUG e il “soff...

I CUG e il “soffitto di cristallo” da infrangere – Pisa

Oroscopo dello studente

Oroscopo dello student...

Oroscopo dello studente: febbraio – San Valentino edition

EMA

Una settimana in un cl...

Una settimana in un clic! – EMA

LA SESSIONE d'ESAMI - 5 regole per la sopravvivenza

Sessione d’esami...

Sessione d’esami – 5 regole per la sopravvivenza

ultimi post caricati

5

Color Fest-Lumiere Pis...

Color Fest-Lumiere Pisa

26230715_1770062119693071_6898159375053161941_n

COLOR FEST in tour a P...

COLOR FEST in tour a Pisa [ intervista ]

Detroit-Become-Human-633x350

Top 10 dei Giochi più...

Top 10 dei Giochi più attesi del 2018 – NerdEco #10

eventi color fest

Eventi in toscana: rev...

Eventi in toscana: reverse, deposito e tanto altro! | atp #118

Commenti