Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

Una settimana in un clic! – Ryanair

Il primo editoriale politico di RadioEco. Basta un clic per conoscere gli eventi politici più importanti della settimana, non solo dall’Italia, ma dall’Europa e dal mondo. Per questa settimana le ultime su Ryanair, Brexit & more…

ryanair

Politica Interna: forte calo per PD e rimonta M5S

Nelle intenzioni di voto, rilevate da Ipsos tra il 5 e 6 dicembre, trascende la situazione attuale italiana, con risvolti per alcuni partiti: il Centrodestra sale al 36% (Forza Italia 16,7%, più 0,6 rispetto al luglio scorso; Lega 14,4%, meno 0,8; Fratelli d’Italia 4,9%, più 0,4), seguito da un salto avanti del Movimento 5 Stelle al 29,1%, che dal mese di luglio ad oggi recupera di quasi 2 punti, riavvicinandosi al risultato ottenuto a inizio anno del 30%. Grasso con Liberi ed Uguali conquista il 6,6%, strappando voti al Pd che scende al 24,4%, minimo storico della segreteria Renzi, inferiore di un punto esatto rispetto a quanto ottenuto da Pier Luigi Bersani nel 2013 e di ben 16 nel confronto con le Europee del 2014.
Sara Binelli

 

Politica Europea: possibile accordo su Brexit

Il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker e la premier britannica Theresa May a Bruxelles sono arrivati ad un accordo riguardante la Brexit.

L’intesa comune, raggiunta dai negoziatori, riconosce il ruolo della Corte di giustizia europea “come l’arbitro ultimo dell’interpretazione della legislazione dell’Unione”. Inoltre, tutte le persone arrivate nell’Ue o nel Regno Unito prima della Brexit potranno continuare a lavorare o studiare e saranno conservati i diritti alle prestazioni sociali.

Il capogruppo del Ppe al Parlamento europeo, Manfred Weber, però, chiede chiarezza a Londra: “Se ora David Davis mette in dubbio la prima fase, ad esempio proponendo un congelamento dei pagamenti finché il processo non sarà concluso, tutto viene di nuovo messo in dubbio. Quanto sentito da Londra contrasta con l’idea di un rapporto di fiducia”.

Ad ogni modo, il 14-15 dicembre l’accordo sarà esposto ai vertici Ue, in attesa di conferme.
Sara Binelli

 

Politica Mondiale: Trump e repubblicani battuti in Alabama.

Doug Jones sconfigge il proprio avversario repubblicano il favorito Roy Moore per un seggio molto importante in Senato, quello dell’Alabama. Questa sconfitta rappresenta un grande passo indietro per il Presidente Donald Trump e per tutta l’area repubblicana che si era completamente schierata a favore di Moore, candidato favorito per la vittoria, nonostante un enorme scandalo di carattere sessuale che ha colpito il candidato senatore. Dagli analisti statunitensi si ricava che questa sconfitta è un segnale particolarmente significatico in vista delle elezioni di metà mandato per il rinnovo del Congresso previste per la fine del 2018.

Giammario Spada

 

Politica pisana: ennesimo sciopero in aeroporto.

È previsto per venerdì 15 dicembre uno sciopero dei lavoratori degli aeroporti di Pisa e Firenze indetto dalla Filt Cgil che avrà la durata di 24 ore. Questo sciopero nasce dalla protesta contro il piano riorganizzativo della società che gestisce i due scali, Toscana aeroporti, e punta al mantenimento di tutti i posti di lavoro, dei livelli normativi e salariali, l’aumento degli orari di lavoro dei part-time, la stabilizzazione dei lavoratori precari e uguali parametri di gestione nei due scali. Lo sciopero potrebbe causare enormi problemi per il turismo e per la mobilità degli studenti fuori sede presenti nelle due città che sono costretti a rimandare il proprio viaggio rischiando di spendere molto denaro per l’acquisto di un biglietto aereo in un periodo così delicato come il periodo prenatalizio.

Giammario Spada

 

ULTIM’ORA: Ryanair sotto accusa, Calenda richiama l’intervento.

A seguito delle dichiarazioni ufficiali di Ryanair che promettono l’utilizzo di sanzioni economiche verso tutti i dipendenti che aderiranno allo sciopero del 15 dicembre, il Ministro Calenda condanna fermamente questo tipo di azioni. “Non è il mio ambito di responsabilità, ma ritengo che si dovrebbe intervenire” afferma il ministro questa nella mattina di mercoledì a Roma, aggiungendo che “non si può stare sul mercato prendendo vantaggi e non rispettando le regole”. La Ryanair è sotto accusa da parte dei membri dell’equipaggio per via del mancato riconoscimento dei diritti più classici dei lavoratori, dalle ferie pagate fino al riconoscimento dei contributi lavorativi. La Ryanair favorisce il tutto proponendo contratti in base alla legislazione irlandese, nazione che ospita la sua sede.

Giammario Spada

Sara Binelli e Giammario Spada per RadioEco

post di questa categoria

Votare è un diritto, ma come si vota nel 2018?

Votare il 4 marzo? Com...

Votare il 4 marzo? Come si vota e chi può farlo

Oroscopo dello studente

Oroscopo dello Student...

Oroscopo dello Studente: gennaio

Buon Newtonale

Buon Newtonale: un mod...

Buon Newtonale: un modo alternativo per festeggiare il 25 Dicembre – Enjoy The Science, Rubrica scientifica di Radioeco

oznor

Convivio invernale in ...

Convivio invernale in scena al Teatro Lux

ultimi post caricati

DSC_3457_copia

Heretico, dopo questo ...

Heretico, dopo questo appartente nulla – @TeatroEra

il tuo anno perfetto inizia da qui

Il tuo anno perfetto i...

Il tuo anno perfetto inizia da qui

Cranberries

The Cranberries, To Th...

The Cranberries, To The Faithful Departed | Artwork della Domenica

django

Django Django, Joan As...

Django Django, Joan As Police Woman & more| Demography #250

Commenti