Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

Una settimana in un clic! – Terrorismo

Il primo editoriale politico di RadioEco. Basta un clic per conoscere gli eventi politici più importanti della settimana, non solo dall’Italia, ma dall’Europa e dal mondo. Questa settimana si parla di Terrorismo a Venezia, il caso Poletti,  e poi…

Una settimana in un clic! - Terrorismo

Una settimana in un clic! – Terrorismo

Politica interna: Poletti, sempre il solito

Hanno suscitato scandalo le parole del Ministro del Lavoro Giuliano Poletti secondo cui “il rapporto di fiducia è un tema sempre più essenziale” e per trovare lavoro è più facile “giocare a calcetto che mandare in giro i curricula”. Il Ministro ha pronunciato queste parole in un istituto tecnico professionale di Bologna ed è stato trasversalmente oggetto di critiche. Poletti non è nuovo a questo tipo di uscite, infatti non molto tempo fa aveva affermato, a proposito dei giovani italiani che vanno all’estero, che è meglio non avere alcuni di questi tra i piedi. Intanto Giorgia Meloni ha chiesto le dimissioni, la Lega si è presentata in Senato con un cartello con scritto “Poletti chieda scusa” e Di Battista ha espresso totale disprezzo per le parole pronunciate dal Ministro. Naturalmente i social si sono scatenati facendo ironia sulle affermazioni di Poletti che successivamente ha provato a spiegarsi meglio sostenendo che il calcetto è la metafora della relazione sociale.

Farouk Perrone

Politica europea: elezioni in Francia, tensioni politiche a Londra. Aria di speranza in Grecia

Se per Londra non sono proprio tutte rose e fiori, ad Edimburgo i parti fioriscono eccome! Il Parlamento Scozzese ha votato l’organizzazione di un nuovo Referendum sulla secessione dal Regno Unito; “Non voglio sentire!“, la risposta del premier Britannico Theresa May. Scatta il Brexit con l’attivazione formale del’ Art. 50 del Trattato di Lisbona.
A Parigi clima di elezioni. L’ex Premier socialista Manuel Valls annuncia che voterà per il candidato indipendente Emmanuel Macron e non per il vincitore delle primarie del suo partito Beroit Hamon: personalità “frondista“, da sempre ostacolante l’esecutivo Valls.
In Grecia sempre più vicina la speranza di accordo tra Troika e Alexis Tsipras riguardo le riforme del lavoro, i tagli alla spesa previdenziale, la liberalizzazione del mercato dell’energia.

Rebecca Del Carlo


Politica mondiale:
arrestato Navalny, il principale oppositore di Putin

Alexey Navalny, uno dei principali politici russi, è stato condannato a 15 giorni di carcere per resistenza alle forze dell’ordine e a un’ammenda di circa 330 euro. Tutto nasce da una manifestazione non autorizzata contro la corruzione organizzata dallo stesso Navalny, arrestato insieme ad altre centinaia di persone, dal momento che egli è uno dei più inferociti oppositori di Vladimir Putin e del premier russo Dmitri Medvedev che è stato definito da Navalny l’uomo più corrotto della Russia per aver costruito ville, terreni e quant’altro tramite società ufficialmente non a scopo di lucro. I manifestanti sono stati fermati dal reparto speciale Omon e dall’Mvd, entrambi questi reparti fanno parte della Guardia Nazionale e sono diretti da Putin. Stati Uniti ed Unione Europea hanno chiesto di liberare i manifestanti mentre Navalny ha pubblicato un tweet in cui affermava che “Verrà il giorno in cui saremo noi a giudicarli, ma quel giorno lo faremo in maniera onesta”.

Farouk Perrone


Notizie belliche:
Continuano le tensioni in Siria e Israele, l’Egitto libera Mubarak.

L’Iran sta, forse, rafforzando il suo sostegno militare alla minoranza sciita degli Houiti, da due anni impegnata nella guerra in Yemen contro la maggioranza sunnita sostenuta dalla coalizione guidata dall’Arabia Saudita. Il conflitto dimenticato sta amaramente uscendo allo scoperto!
In Egitto, Mubarak è libero dopo quasi sei anni di detenzione. Salito al potere nel 1981, ha governato l’Egitto per circa 30 anni fino all’11 Febbraio 2011 quando annunciò le sue dimissioni.
GAZA- Dopo oltre due anni dal sanguinoso conflitto del 2014 che distrusse quasi del tutto il sistema idrico fognario della città, la Striscia è ancora senz’acqua. Denuncia diffusa da Oxfam con il rapporto “Gaza senz’acqua”
TEL AVIV- Una donna riconosciuta come Palestinese e successivamente di identità israeliana muore tentando di accoltellare due agenti israeliani.

Rebecca Del Carlo


ultim’ora:
sgominata cellula Jihadista a Venezia.

Dopo una capillare indagine sul territorio veneziano, la squadra diretta dalla Direzione Distrettuale Antimafia e Antiterrorismo di Venezia ha ordinato l’arresto di quattro cittadini originari del Kosovo, di cui un minorenne, residenti in Italia con regolare permesso di soggiorno. Sono accusati di terrorismo dopo che, nella conferenza stampa di questa mattina tenuta dal Procuratore Reggente di Venezia Adelchi D’Ippolito, è stata resa pubblica un’intercettazione che affermava che “a Venezia guadagni subito il Paradiso per quanti miscredenti ci sono”. Alle operazioni hanno partecipato Polizia e Carabinieri accompagnati dalle unità cinofile, il nucleo degli artificieri, la scientifica e i reparti Speciali della Polizia e dei Carabinieri. Il tutto è avvenuto nella notte appena trascorsa e oltre gli arresti sono state eseguite 12 perquisizioni.

Giammario Spada

 

Per RadioEco: Farouk Perrone, Rebecca Del Carlo, Giammario Spada.

post di questa categoria

Dipartimento di Giurisprudenza Unipi

Giurisprudenza cambia ...

Giurisprudenza cambia verso: variano distribuzione esami e tirocinio

Pixel 45 giri

45 giri in Gipsoteca &...

45 giri in Gipsoteca – serata conclusiva

"il cervello e la mente" - conferenza divulgativa @Gipsoteca Unipi

Il cervello e la mente...

Il cervello e la mente – intervista ad Alberto Del Guerra

Pixel a 45 giri - Gipsoteca di Arte Antica dell'Università di Pisa

Pixel a 45 giri –...

Pixel a 45 giri – Gipsoteca di Arte Antica #Unipi

ultimi post caricati

Cattivissimo Me

Recensione: Cattivissi...

Recensione: Cattivissimo Me 3

ATP (17)

eventi in Toscana week...

eventi in Toscana weekend: Pollege Festival e altro ancora | ATP #92

Musica W 2017 - Manifesto

Musica W Festival 2017...

Musica W Festival 2017 – TUTTE LE INFO

ATP (16)

eventi in Toscana: Mus...

eventi in Toscana: Music W Festival e non solo | ATP #91

Commenti