Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

Vapors of Morphine @ Lumiere [ report ]

Ieri sera un Lumiere affollato ha visto esibirsi i Vapors of Morphine. La carica all’interno del locale è stata così contagiosa da far suonare il trio più del previsto, galvanizzando il pubblico, contento di assistere a qualcosa di irripetibile.

Vapors of Morphine (20)

Foto di Martina Ridondelli

Mark diceva che la musica è un’emozione che parte dal tuo strumento, si comunica al tuo corpo ed entra in risonanza con i corpi degli altri , Dana Colley, Jerome Dupree e Jeremy Lyons ieri sera sul palco del Lumière ci fanno vivere quest’esperienza grazie suono onirico, ipnotico e fumoso dei Vapors of Morphine, nati dalle ceneri dei Morphine.

Negli anni erano stati vari i tentativi di ridare vita al progetto, dall’Orchestra  Morphine ai Twinemen, agli A.K.A.C.O.D. fino appunto ai Vapors of Morphine che approdano sul palco del Lumiere in occasione del 25°anniversario di Cure for Pain, disco che riuscì ad aggiungere un suono innovativo e originale nel panorama musicale degli anni Novanta.

I Vapors of Morphine sono un peculiare trio jazz con percussioni, doppio sax e basso a due corde fretless che genera una miscela sonora unica, potente e inconfondibile sin dalla prima nota. Uno stile “low-rock”, “grunge-implicito”, una “baritone experience”. Una formula che riesce a combinare il raffinato free jazz, l’irriverente blues del Delta, con storie di bicchieri svuotati al bancone del bar, di sesso e cuori spezzati, viaggi al termine della notte di vite vissute ai margini in una solitudine metropolitana.

Vapors of Morphine (2)

Foto di Martina Ridondelli

 

I brani eseguiti toccano l’intero repertorio del gruppo: dai grandi e attesissimi classici quali Buena, All Wrong, Sheila, Cure for Pain, al traditional folk-blues di Red Apple Juice (dal disco New Look, 2016). Si passa da momenti di sincera commozione con The Night – una delle canzoni preferite da Mark, nonché suo involontario testamento – a una Yes duettata col pubblico, che risponde caloroso e scatenato

I Vapors of Morphine sono ironici, scherzano con il pubblico, per esorcizzare la presenza di un fantasma ingombrante che inevitabilmente aleggia sul palco. Il sound ipnotico dal groove caldo e sensuale dei Morphine fuoriesce intatto.

Vapors of Morphine (16)

Foto di Martina Ridondelli

I tre rendono un degno omaggio a Mark, in un concerto che non è un semplice tributo ma più un rituale condiviso. Non la necessità di tenere in vita uno storico repertorio, ma di continuar a far suonare quella musica che è linfa vitale e analgesico, la musica come morfina per l’anima, come cura per il dolore.

Lo stesso spirito che seguì quel tragico 3 luglio del ’99, quando Dana Colley impedì agli organizzatori del festival ‘Nel Nome del Rock’ di interrompere gli spettacoli dicendo: “Non fermate tutto, Mark viveva per la musica, è morto con la musica”.

La mancanza di Mark non è un limite, diventa piuttosto per i Vapors of Morphine una spinta a rinnovarsi, a non abbandonare la loro carriera rinata ma in continuazione col vecchio progetto. È da lì che arriva la voglia di non abbandonare il palco, di andare oltre la scaletta prestabilita, di suonare oltre il tempo a disposizione, di non lasciar andare via il pubblico che sostiene i Vapors per tutto il concerto, incantati da quel sound dark, e mano a mano sempre più sfumato va a rotolarsi nel folk, nel blues.
A fine concerto siamo usciti tutti entusiasti, convinti di aver assistito a qualcosa di unico, di aver visto sul palco la bravura di tre musicisti che credono che la loro sia una passione ancora viva e calda.

Vapors of Morphine (32)

Foto di Martina Ridondelli

Foto: Martina Ridondelli
Report: Marta Cardilli e Grazia Pacileo

 

 

 

post di questa categoria

LOREN

LOREN, Cactus?, Circa ...

LOREN, Cactus?, Circa Waves & more | Demography #325

mostre

Mostre, musica e tanto...

Mostre, musica e tanto altro! | ATP #

Sdang!

The Growlers, Yann Tie...

The Growlers, Yann Tiersen, Sdang! & more | Demography #324

Francesca Michielin

Francesca Michielin e ...

Francesca Michielin e il suo tour sopra alla Techno

ultimi post caricati

consulente del lavoro

Professione consulente...

Professione consulente del lavoro: Mario Taurino – #radioecogetajob

Ph. Irene Camposano

Stefano Bellani al Pis...

Stefano Bellani al Pisa Comedy Fest @ Leningrad Café

Saverio Raimondo - Pisa Comedy Fest

Saverio Raimondo al Pi...

Saverio Raimondo al Pisa Comedy Fest @ Leningrad Cafè

Foto dell'evento.

ELSA Day: Parole in as...

ELSA Day: Parole in ascolto @ Gipsoteca

Commenti