Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

RECENSIONE: Virginiana Miller – Tutti i santi giorni

Il 12 ottobre è uscito il singolo dei Virginiana Miller “Tutti i santi giorni”, brano che fa da colonna sonora all’omonimo film di Paolo Virzì (uscito l’11 ottobre). Non è nuova questa collaborazione, già in La prima cosa bella i “Virginiana” avevano prestato le loro canzoni al regista. Sarà che sono della stessa terra, Livorno, sarà che “una mano lava l’alta”, ma questa collaborazione si è spinta al di là della classica produzione di colonne sonore. Il fatto è che Paolo Virzì ha preso come punto di partenza per il suo film il romanzo “La generazione” del cantante dei Virginiana, Simone Lenzi, il quale ha collaborato alla stesura di alcune scene.
Fatti questi essenziali preamboli e detto che ancora non ho avuto il piacere di vedere il film (se qualcuno l’ha visto, dia qui una sua opinione), passiamo al brano.
Ho ascoltato questo brano come se fosse un segno del destino, la panacea di qualche male, perché in questo mondo fatto di velocità, precarietà e lavoro, spesso ci scordiamo di cosa veramente è importante e ci facciamo prendere dalla frustrazione del non potercelo godere. I Virginiana, come spesso ci troviamo io e Flaminia a definire, sono il gruppo dei “che-casino-che-è-’sta-vita”. Però sono anche quelli che riescono a donare un briciolo di serenità su tutta questa fatica, un minimo di comprensione da questa vita illusa. In questo brano, e forse anche nel film, c’è tutto questo.

Il testo è essenziale ed immediato, con un italiano preciso e funzionale, con accompagnamento tipico dei Virginiana: alternanza di arpeggi delle due chitarre che poi si sorreggono l’una sull’altra, per poi tornare indipendenti, ritmica melodica e tastiere non troppo invasive.
Insomma i Virginiana sono un gruppo che si merita attenzione e tanto calore di pubblico e questo singolo ne è una riprova. Se poi il film è bello come la canzone allora siamo a cavallo.

Andrea Spinelli

Redazione Musicale

post di questa categoria

Cattivissimo Me

Recensione: Cattivissi...

Recensione: Cattivissimo Me 3

Musica W 2017 - Manifesto

Musica W Festival 2017...

Musica W Festival 2017 – TUTTE LE INFO

ATP (16)

eventi in Toscana: Mus...

eventi in Toscana: Music W Festival e non solo | ATP #91

Copy of Copy of ON POINT (9)

Demography #218 –...

Demography #218 – Mixtape | Da Actress a Clap! Clap!

ultimi post caricati

ATP (17)

eventi in Toscana week...

eventi in Toscana weekend: Pollege Festival e altro ancora | ATP #92

ATP (13)

eventi in toscana: Dj ...

eventi in toscana: Dj Gruff feat. Gianluca Petrella e tanto altro| atp #89

Dipartimento di Giurisprudenza Unipi

Giurisprudenza cambia ...

Giurisprudenza cambia verso: variano distribuzione esami e tirocinio

daground

DAGROUND 2k17 – ...

DAGROUND 2k17 – Interviste dal campo

Commenti