Oppure copia e incolla questo link dove vuoi!

Yussef Kamaal @ Combo Social Club [report]

Yussef Kamaal: l’evoluzione del jazz e le nuove frontiere della musica al Combo Social Club di Firenze.

Yussef Kamaal

Yussef Kamaal

Come ormai mi capita sempre più spesso, il mio primo approccio con Yussef Kamaal è stato grazie ad un ascolto su Musical Box, ormai punto di riferimento quando si tratta di musica nuova e fatta bene.
Il sound proposto dal duo formato da Yussef Dayes e Kamaal Williams (aka Henry Wu) mi ha immediatamente colpito e coinvolto. Sulla scia di progetti come quello di Kamasi Washington o i più noti BadBadNotGood, ci troviamo di fronte ad una reinterpretazione del jazz in chiave decisamente moderna ed interessante. I suoni “sporchi” e le ritmiche spezzate, le contaminazioni dal Funk e dal Cosmic Jazz sono gli elementi chiave della sperimentazione (e del successo) di questo progetto. Il loro disco “Black Focus” è uscito ad inizio novembre per la Brownswood Recordings di Gilles Peterson e dopo un buon numero di concerti sold-out in giro per il mondo domenica 4 dicembre hanno fatto tappa anche al Combo Social Club Firenze per un evento promosso insieme a Sweet Dreams, MIXOLOGYIntro-Spettiva.

Se ci fosse bisogno di specificarlo, partiamo dal fatto che sia Yussef Dayes alla batteria che Kamaal Williams alle tastiere sanno decisamente il fatto loro, a completare la formazione live troviamo chitarra e basso. Quattro musicisti di spessore, con una padronanza assoluta dello strumento e della musica non potevano regalarci altro che un’ora di live suonatissimo; in cui i brani del disco si uniscono ad una buona dose di improvvisazione che spazia dall’elettronica al funky, con tanto di featuring finale con la cantante del gruppo di apertura, i Segugi Infernali del Purgatorio, che vi consigliamo di andare ad ascoltare.

L’ora di spettacolo è stata a mio avviso più che sufficiente per confermare e soddisfare le mie aspettative su questo progetto di cui credo (e spero) sentiremo parlare ancora a lungo; anche se buona parte del pubblico avrebbe gradito un terzo encore sono abbastanza certo di poter affermare che tutti sono tornati a casa contenti.

Yussef Kamaal - Black Focus

Yussef Kamaal – Black Focus

Nel caso vi foste persi il concerto di ieri sera avete ancora una possibilità di recuperare, Yussef Kamaal saranno infatti a Torino il 7 dicembre per il Jazz:Re:Found Festival, se andate potremmo perdonare la vostra assenza al set di Mr Scruff al Deposito Pontecorvo, forse.

post di questa categoria

liberato

LIBERATO, Prolly Knot,...

LIBERATO, Prolly Knot, Giraffage | Demography #224

C'era_una_volta_in_America

Canova @ Metarock Pisa...

Canova @ Metarock Pisa ( report + intervista)

in-questo-angolo-di-mondo-anime-nexo-digital-14

In questo angolo di mo...

In questo angolo di mondo, arriva nelle sale italiane

ATP (22)

eventi in Toscana: Rol...

eventi in Toscana: Rolling Stones, C2C e molto altro|ATP#97

ultimi post caricati

21765841_1461801023868200_4469297682932639072_o

Mindscience of Reality...

Mindscience of Reality ospita il Dalai Lama

andrea-bocelli-cieco

Bocelli al “Robo...

Bocelli al “Robotics Pisa 2017″

disabilità

Riabilitazione Robotic...

Riabilitazione Robotica e disabilità

21369202_1459686247455704_2765862834516775347_n

“I robot sono (già)...

“I robot sono (già) tra noi” alla Stazione Leopolda

Commenti